TEAM MONTI. SCENDE IN CAMPO LA FEDERAZIONE

CONTINENTAL | 30/01/2020 | 10:51
di Guido La Marca

La puntata odierna (ammesso che sia una sola...) del «Caso Monti» prende toni istituzionali. Nella vicenda, sollecitata dagli atleti coinvolti, scende in campo la Federazione Ciclistica Italiana.

È stata recapitata ieri al Team Monti una lettera con diffida da adempiere: cinque giorni (a partire dal 29 gennaio) per sanare una situazione gravemente problematica.

La Federazione sottolinea come l'affiliazione della Società sia stata validata solo lunedì 27 gennaio mentre i contratti con i corridori sono stati sottoscritti ad ottobre 2019 e come a tutt'oggi nessun atleta o membro dello staff risulti tesserato. Non solo, alla Federazione non è giunta mai alcuna copia di contratti di sponsorizzazione e di contratto assicurativo, mentre è stata recapitata copia di un bonifico mai accreditato.

Al Team Monti, come detto, la Federazione concede cinque giorni per completare tutti gli adempimenti previsti oppure consentire l'immediato svincolo degli atleti contrattualizzati.

Qualora queste condizioni non venissero soddisfatte, la Federazione si riceva ogni azione a tutela dei diritti degli atleti coinvolti.

I cinque giorni scadono domenica 2 febbraio, attendiamo sviluppi entro la mattinata di lunedì 3 ma l'impressione è che non bisognerà aspettare fino ad allora...

Nell'allegato, la lettera inviata dalla Federazione al Team Monti

 


Copyright © TBW
COMMENTI
ma il manager dove erà?
30 gennaio 2020 12:25 limatore
Il manager di una formazione che sia anche solo continental deve essere preparato e a conoscenza delle normative federali e UCI. I tempi sono importanti e devono essere rispettati. La "catena incatricchiata 2020" ha già il vincitore

una barzelletta...
30 gennaio 2020 13:03 pietrogiuliani
La Federazione chiede a Monti di sistemare tutto in 5 giorni, e lo ritiene in pratica il solo “colpevole” di questo enorme patatrac, quando invece l’unica sua vera colpa è stata quella di essersi fidato ciecamente di ex atleti, ed ex tecnici (che da anni ruotano in questo ambiente e che la Federazione conosce bene). Uomini che lo hanno consigliato malissimo, facendogli fare scelte pessime ed investimenti azzardati ed irrazionali. Un passo più lungo della gamba di proporzioni che rasentano il limite della ridicolezza.
Tony Monti è mosso dalla passione e soltanto da quella. E’ un ex ciclista, amante della bicicletta (come lo era anche il padre), e ciò che ha fatto, lo ha fatto senza reali interessi di sponsor, ma solo per l’amore verso questo sport e per il bene degli atleti che avrebbe voluto lanciare con successo. Lui si occupa di finanza e non ha aziende che necessitano un ritorno di immagine. La sua colpa, ribadisco, è stata quella di mettersi in “mano” ad un gruppo di megalomani per lo più incompetenti. Il che non è poco, è vero. Ma da qui a considerarlo l’unico responsabile, dopo aver letto le sue dichiarazioni, mi sembra assolutamente paradossale. A questo punto penso che sarebbe più corretto che la Federazione chiedesse valide spiegazioni anche a coloro che lo hanno “affossato” in questa situazione. Non trovo giusto infatti prendersela soltanto con lui, esclusivamente perché ha avuto gli attributi ed il coraggio di prendersi le proprie responsabilità, mettendoci tra l’altro la faccia, al contrario invece di chi, tempo zero, si è dileguato ….
A questo punto consiglierei Tony Monti di lasciare tutti liberi di andare dove vogliono … visto che questi intendevano fare una squadra spendendo così tanti soldi (prendendo più personale che atleti) per poi andare a correre nei dilettanti alla San Geo …. praticamente una barzelletta..

Tesseramento
30 gennaio 2020 13:08 angelog
Scusate la mia ignoranza, ma i tesseramenti non avvengono dopo l'affiliazione? pertanto se l'affiliazione è datata 27 comunicata il 28 come potevano essere già tesserati?

SCUSATE...
30 gennaio 2020 13:57 gigo
Ma da cosa dovrebbe svincolare la FCI? Senza tesseramento non esiste vincolo... i contratti sono carta straccia: non stiamo parlando di professionisti

Monti
30 gennaio 2020 19:36 Anbronte
Questi ultimi tre commenti perfetti.

Pietro Giuliani
31 gennaio 2020 12:06 Paracarro
D’accordissimo con te

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Trasferta turca in vista per gli atleti in maglia ciclamino. Dal 20 al 23 febbraio si svolgeranno infatti le 4 tappe del Tour of Antalya, giunto alla sua terza edizione. Le prime due tappe, così come l’ultima frazione saranno probabilmente favorevoli...


A volte ritornano. Anche se sono voci o rumors. Il mondo del tennis potrebbe essere non tanto diverso da molti altri sport. Non vogliamo intingere il pane nelle disgrazie altrui, ma è chiaro che il nostro movimento non può sempre...


Un ragazzo è all’ospedale di Peschiera con fratture multiple (femore, omero...), un altro è in osservazione all’ospedale di Borgo Trento, a Verona, per una serie di botte: sono due atleti della categoria allievi dell’Ausonia, investiti da un’auto nei pressi di...


«Non vedo l'ora che il professor Arduini mi dia il via libera per salire sulla cyclette!». Matteo Moschetti morde il freno: sa che la strada per tornare alle corse è lunga, sa che non deve bruciare i tempi ma avrebbe...


E' stata una serata memorabile quella che il Fans Club dedicato ad Elia Viviani ha preparato l'altra sera per festeggiare il proprio beniamino, al Castello di Bevilacqua, in provincia di Verona, con la partecipazione di tanti grandi campioni dello sport...


Tom Dumoulin torna a sorridere e affida ai social network un messaggio che fa ben sperare sul suo recupero: «Come tutti sapete, non mi sono sentito bene di recente - ha scritto infatti l'olandese su Instagram -. Grazie agli esami,...


Trasferta in Turchia per la Vini Zabù - KTM che dal 20 al 23 febbraio correrà il Tour of Antalya. Seconda partecipazione per la squadra che per l'occasione sarà diretta da Luca Amoriello con la conferma di cinque elementi visti...


Lo avevamo intervistato diversi mesi  fa e da oggi possimo annunciare che Jose' Luiz Dantas e' il nuovo preparatore atletico della Valdarno Regia Congressi Seiecom del presidente Mario Cellai . Il team manager della squadra aretina Leonardo Gigli  ci ha...


Il più grande pilota di Formula 1 della sua generazione, Lewis Hamilton, e Lionel Messi, il più grande calciatore del mondo, sono stati dichiarati vincitori del prestigioso premio Laureus World Sportsman of the Year Award, consegnasto a Berlino davanti ad...


Cantù riapre le sue porte a Vincenzo Nibali: per la seconda volta, infatti, il C.C. Canturino ha invitato, come principale testimonial, per la presentazione della propria squadra Vincenzo Nibali. L’incontro è già stato fissato per martedì 25 febbraio presso il...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155