I GIOVANI ZANA E MAZZUCCO CON LA BARDIANI-CSF-FAIZANE’

MERCATO | 18/10/2019 | 11:42

Doppio colpo della Bardiani-CSF-Faizanè che si assicura due giovani emergenti del panorama italiano, Filippo Zana e Davide Mazzucco. I corridori saranno ufficialmente professionisti da gennaio dopo due anni di esperienza con Sangemini-Trevigiani (2019) e Trevigiani-Phonix (2018).

“Siamo molto felici di dare il benvenuto a Zana e Mazzucco” afferma il team manager Roberto Reverberi. “Il loro ingaggio era un obiettivo che avevamo da tempo. Ne abbiamo seguito la maturazione e, quest’anno, l’exploit. Sono due veri e propri talenti e, benchè abbiano ancora ampi margini di crescita, hanno alle spalle una solida esperienza. Vogliamo che crescano senza fretta e pressioni, dando loro l’occasione di consolidarsi attraverso un calendario mirato”.

Entrambi veneti ed entrambi nati nel 1999, Zana a Mazzucco hanno mostrato sprazzi di talento sin dal passaggio tra gli under 23 nel 2018 e quest’anno sono saliti definitivamente alla ribalta con una serie di risultati di spessore.

La stella di Zana ha iniziato a brillare nel 2017 con il settimo posto (e una medaglia di bronzo sfiorata) nel campionato del mondo di Bergen. Nella stagione in corso ha conquistato il GP di Capodarco, mentre nella lista dei piazzamenti di prestigio spiccano le medaglie di bronzo al campionato italiano, alla Coppa della Pace e al GP di Poggiana, il secondo posto al Giro del Medio Brenta, il decimo posto nella classifica finale del Giro d’Italia U23 e il settimo nella sesta tappa (Aprica-Aprica).

Come il compagno di squadra, anche Mazzucco ha iniziato ad attirare l’attenzione nel 2017 con l’ottavo posto nella Paris-Roubaix Junior e il terzo posto al Giro della Lunigiana. Nella stagione in corso ha toccato l’apice a giugno quando ha vinto la terza tappa del Giro d’Italia U23 sulle strade bianche (Sesto Fiorentino-Gaiole in Chianti) indossando anche la maglia rosa. Ha poi vinto il GP di Poggiana, oltre a conquistare il quinto posto al campionato italiano e il terzo al Giro del Medio Brenta.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
È tornato a respirare aria pura pochi minuti fa, in questo m pomeriggio di sole, e finalmente ha potuto tornare a casa dopo una settimana di ricovero in ospedale. Davide Boifava racconta così a tuttobiciweb la sua disavventura: «È accaduto...


Il momento di rimettere il numero sulla schiena è arrivato anche per la Zalf Euromobil Désirée Fior: sabato 11 luglio a Roveredo di Guà (Vr), andrà in scena la Ciclismoweb Crono Challenge - Berti Group, la gara a cronometro individuale che segnerà la...


Dopo essersi immerso nella cultura italiana alla Pinacoteca di Brera e essersi cimentato ai fornelli come “Chef Sagan”, il fuoriclasse slovacco della BORA – hansgrohe si inventa sarto nell’Atelier di Ermenegildo Zegna. A fargli da modello, Giuseppe Sala, Sindaco di...


Seconda puntata dopo la ripartenza per Radiocorsa, il talkshow settimanale di Raisport HD, condotto in studio da Andrea De Luca. Questa sera alle 19.30 potremo seguire dai loro ritiri gli interventi di Vincenzo Nibali, Giulio Ciccone, Fausto Masnada ed Elia...


Ciclismo veneto in lutto: addio all'imprenditore Italo Michelin„ Si è spento ieri l'imprenditore Italo Michelin, fondatore e presidente della Fac Michelin, una delle storiche aziende trevigiane del settore delle biciclette. Aveva 97 anni. Ciclismo veneto in lutto: addio all'imprenditore Italo Michelin„Fino...


Pochi minuti dopo il comunicato del Team Ineos, ecco quello della Israel Start-Up Nation: «Chris Froome correrà con noi dalla stagione 2021». «È un momento storico per la Israel Start-Up Nation, per lo sport israeliano, per i nostri tifosi e...


È il primo tassello ufficiale di una trattativa che va avanti da tempo: il team INEOS ha confermato oggi che non rinnoverà il contratto di Chris Froome alla fine di questa stagione. Sir Dave Brailsford ha dichiarato: «Il contratto di...


Il grido di allarme di Gaetano “Nino” Daniele è stato composto, misurato e responsabile, il tutto dettato da buonsenso e senso della realtà. Il noto medico dello sport, responsabile sanitario di Trek Segafredo, sa perfettamente, come i suoi colleghi e...


Il prologo del Sibiu Tour è uno dei suoi obiettivi e Matthias Brandle ci arriverà con una motivazione speciale: il trentenne austriaco ha infatti firmato un rinnovo biennale del contratto che lo lega alla Israel Start-Up Nation, formazione alla quale...


La quarantena di Nicolas Roche non è andata poi così male: il balcone vista Montecarlo - dove Nicolas è residente da 8 anni - non è certo da buttar via. Allenamenti, gare virtuali, e ogni tanto, soprattutto nel week-end, un...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155