POZZOVIVO INVESTITO IN ALLENAMENTO: MULTIFRATTURE DI GAMBA E BRACCIO

PROFESSIONISTI | 12/08/2019 | 13:33
di Bibi Ajraghi

Ancora un brutto incidente in allenamento per un corridore, ancora un corridore vittima della strada. Stavolta la sfortuna ha colpitio Domenico Pozzovivo, 37 anni, portacolori della Bahrain-Merida che, dopo essere rientrato dal Giro di Polonia, si stava allenando in vista della Vuelta.

Pozzovivo stava percorrendo la strada che conduce a Laurignano, frazione di Dipignano, quando all’altezza dell’incrocio con la strada che porta a Mendicino (tutto in provincia di Cosenza) un’autovettura Fiat Grande Punto lo ha investito in pieno. Il ciclista è rimasto dolorante a terra senza riuscire a muoversi. L’automobilista ha subito richiesto l’intervento dei 118 e l’ambulanza è giunta sul posto in pochi minuti.

Dopo essere stato stabilizzato, Pozzovivo è stato trasportato all’ospedale civile dell’Annunziata dove è ricoverato e sottoposto a nuovi accertamenti. Pozzovivo, che è sempre rimasto cosciente, ha riportato una frattura esposta di tibia e perone della gamba destra, oltre alla clavicola e una serie di fratture costali multiple.

«Domenico non ha mai perso conoscenza - ha spiegato a tuttobiciweb.it il dottor Emilio Magni -. Siamo in contatto con lo staff medico che si è preso cura di Domenico, ma quello che più conta è che è il ragazzo a tranquillizzarci per quanto è successo».

E poi aggiunge: «C'è purtroppo la conferma della frattura di tibia e perone destri, omero, clavicola e ulna sinistre. Per quanto riguarda le costole, servirà un’altra lastra con indagine approfondita. Stasera Domenico verrà sottoposto ad un intervento di toelettatura chirurgica e di stabilizzazione degli arti fratturati da parte dell'equipe del primario del reparto di ortopedia Gualtiero Cipparrone. In base poi al decorso delle prime 24 ore, domani berrà presa una decisione sul trasferimento di Pozzovivo a Lugano, dove vive».

Copyright © TBW
COMMENTI
Ormai è una strage
12 agosto 2019 15:14 59LUIGIB
Ormai è una strage e la politica continua ad essere assente non hanno il coraggio di promulgare leggi che incidano sui comportamenti criminali di chi guida auto furgoni camion ecc.. la bozza di legge(all'acqua di rose) giace in parlamento e visto il momento di sfaScio politico chissà quando se ne riparlerà VERGOGNA!!!!

Purtroppo....
12 agosto 2019 19:21 ertymau
Purtroppo è così, anzi peggio: siamo noi ciclisti a dare fastidio

Morti?
12 agosto 2019 23:53 bove
Giusto per capire. Esiste un numero preciso di incidenti, o peggio morti, da raggiungere prima che la politica TUTTA si decida a fare il proprio lavoro?

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Dominio assoluto dei corridori danesi nella terza tappa del giro di Danimarca: a Vejle il successo va a Lasse Norman Hansen della Corendon Circus (quindicesima vittoria per la formazione belga in questa stagione davvero eccellente) che ha preceduto nell'ordine Vingengaard...


È davvero un bel colpo doppio quello messo a segno da Benoit Consefroy sul traguardo della terza tappa del Tour du Limousin. Il portacolori della AG2R la Mondiale ha imposto la sua legge sul traguardo di Beynat precedendo i connazionali...


Marcel Kittel non si cimenterà più in uno sprint. Il tedesco che ha vinto tappe a Giro, Tour e Vuelta ha deciso di appendere la bici al gancio a soli 31 anni. «Non ho più la motivazione per salire in...


Dagli States alla Russia... Marco Canola è fresco vincitore di una bella tappa al Tour dello Utah e sta pedalando verso un futuro russo. Il corridore vento che attualmente è in forza alla Nippo Fantini potrebbe approdare infatti alla Gazprom...


Giovanni Aleotti è pronto a difendere la maglia a Pois del Gran Premio della Montagna. Sarà una dura battaglia quella che attende l'azzurro del Cycling Team Friuli sulle strade del Tour de L'Avenir. Un primato che dovrà difendere dall'assalto diretto...


Il Passo Gavia quest'anno non sa da fare. La maledizione del 2019 allunga la sua lunga coda anche all'evento "Contador Day" del 1° di settembre. La buona notizia è invece che gli altri eventi ciclistici previsti nel lungo week end...


Dopo aver conquistato il titolo europeo della crono e aver vinto a San Sebastian la sua primna grande classica, Remco Evenepoel prolunga il contratto che lo terrà legato ai Wolfpack della Deceuninck - Quick-Step fino a tutto il 2023. «Sono...


L'australiano Alexander Evans, che vive a Girona in Spagna, ha vinto l'ottava tappa del Tour de L'Avenir, la più breve con i suoi 23 chilometri. Il corridore della continental Seg Racing Academy ha staccato i suoi avversari sulle terribili rampe...


  Si è spento nelle prime ore di lunedì 19 agosto nell'Ospedale di Schiavonia di Monselice dove era ricoverato l'ex professionista padovano Bruno Trombin. Era nato a Masi, in provincia di Padova il 25 settembre 1931 ed avrebbe compiuto 88...


Ve ne abbiamo parlato nel corso del Tour de France: era il 27 luglio. Il progetto che per il momento chiamiamo Epower Factory Team, squadra-stato dell’Ungheria, avrà come amministratore delegato Thomas Pocze e team manager Sandro Lerici. È chiaro che...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy