COPPA DEL MONDO. LECHNER PRONTA PER LA SFIDA IN CASA

MTB | 01/08/2019 | 15:42

Eva Lechner giocherà praticamente “in casa” la quinta prova di Coppa del Mondo di mountain bike. La pluricampionessa trentina della Torpado-Südtirol-International Mtb Pro Team, abita a solo un cinquantina di chilometri dalla Val di Sole, dove a Commezzadura da venerdì 2 a domenica 4 agosto si svolgerà l’atteso evento.

Si parte venerdì alle 17.30 con la gara di Short Track che definirà la griglia di partenza di domenica 4 agosto quando alle 12.20 scatterà la gara delle Donne Elite.

Sono appena andata a visionare il percorso e posso dire che è più duro di quello dello scorso anno – racconta Lechner appena dopo la ricognizione sul circuito di gara -. Il giro è più lungo, sono stati aggiunti dei salti, e hanno allungato un po’ le salite. E’ duro ma secondo me molto carino. Non ho ancora visionato il percorso della Short Track, ma non ci sono alternative: devo andare forte per fare un bel risultato e soprattutto cercare un posto avanti nella griglia di partenza di domenica”.

In Val di Sole le grandi favorite sono l’americana Kate Courtney leader della classifica generale di Coppa, la neo campionessa Europea la svizzera Jolanda Neff, l’altra elvetica Sina Frei, e la tedesca Elisabeth Brandau.

Sì, sono queste le atlete più attese in gara – conferma la campionessa trentina -; io voglio riconfermare il 10° posto di Les Gets in Francia nell’ultima prova di Coppa del Mondo. Poi se dovesse arrivare qualcosa di più, ben venga! Ma è sempre più difficile perché è aumentato il livello delle gare con le ruote grasse: una volta se arrivavi con 2’ di distacco eri seconda, ora a fatica forse sei decima! Ho il morale sicuramente alto e poi gioco praticamente in casa e ci saranno tanti amici e tifosi che tiferanno per me, e questo ti dà ancora più stimoli”.

E a proposito di piazzamenti, lo scorso fine settimana Eva Lechner si è classificata all’8° posto al Campionato Europeo di Brno vinto dall’elvetica Neff.

Sono soddisfatta ma non nascondo che speravo in qualcosina di più. Non è andata male, sono contenta, ma dopo la buona partenza dove sono rimasta con le migliori, ho avuto un calo a metà gara che mi ha fatto perdere posizioni. Peccato perché nel finale le gambe sono tornate a girare forte e mi dispiace aver perso l’occasione per salire più in alto nell’ordine di arrivo”. (foto Mondini)

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
"Il mio rammarico più grande in carriera? L'aver perso il Giro Baby del 2000. La concorrenza era tanta, ma io mi addormentai un attimo durante una tappa di montagna e non recuperai più il margine sui fuggitivi". Così parlò Franco...


Vi siete mai chiesti quanto valga una grande corsa a tappe, in questo caso la più importante, dal punto di vista economico? E' quello che hanno analizzato alcune società specializzate in marketing sportivo e di siti di settore, come Sporteconomy,...


Proprio in questi giorni ha festeggiato i 45 anni della sua prima fotografia (scattata ad un vittorioso Beppe Saronni): Roberto Bettini - per tutti «Clic» - è uno dei protagonisti dell asedicesima puntata di BlaBlaBike. Il fotografo milanese, che sin...


Tra due settimane farà finalmente ritorno in Europa - il 19 luglio è in programma il volo che dalla Colombia porterà tutti i professionisti del Paese nel Vecchio Continente - e intanto Egan Bernal si allena sulle strade di Zipaquira...


"Potevo essere al mare, con un piatto di tagliolini, e invece scelgo di soffrire a quasi 400 watt..." Tra masochismo, speriamo sano, e piacere...  Questo video di Mario Cipollini merita i 3 minuti della sua durata. Guardalo! :-)


Dopo due stagioni alla corte dell’Astana il cambio di casacca: dal Kazakistan alla Spagna nella Movistar Team dove il faro da anni è uno dei campioni che ha scritto la storia del ciclismo: Alejandro Valverde. Stiamo parlando di Davide Villella,...


Tea è una bambina. Ha sei anni e un gatto che si chiama Ulisse, le piace giocare a nascondino e va matta per le polpette della nonna. Quando si avvicina l’estate, i genitori progettano una vacanza al mare e le...


Ben Swift e tutti gli altri campioni nazionali di Gran Bretagna delle corse su strada, della Bmx e del fuoristrada continueranno ad indossare la loro maglia per un altro anno. La Federazione britannica ha infatti annunciato ufficialmente l'annullamento dei campionati...


Sono tornati a correre - anche se le disposizioni del Consiglio Federale del 30 giugno scorso imponevano il divieto di correre all'estero fino al 14 luglio - e sono stati protagonisti di una buona prova in terra ceca: parliamo di...


Avevano tutte le carte in regola per essere protagonisti di un grande Giro d'Italia Under 23 ma non saranno al via. Parliamo dei ragazzi del Team UAE Colombia i cui vertici proprio nelle ultime ore hanno scritto agli organizzatori della...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155