LANGKAWI. PELUCCHI TRIONFA NELLA QUINTA TAPPA

PROFESSIONISTI | 10/04/2019 | 10:41
di Diego Barbera

Matteo Pelucchi vince la sua prima corsa in maglia Androni Giocattoli Sidermec trionfando nella quinta tappa del LTdL 2019 con partenza da Tanjung Malim e arrivo a Taiping dopo 200,1 km. Seconda posizione per Blake Quick (St. George) e terza per Travis McCabe (Floyd's). Non cambia la maglia gialla sempre al sicuro sulle spalle dell’australiano Ben Dyball (Sapura).

La frazione ha tirato dritto per dritto verso nord per poi virare decisamente verso ovest riportandosi verso l’Oceano. Anche oggi una temperatura molto alta con un’umidità consistente talvolta tramutatasi in qualcosa di più. Ma è la Malesia e qui è la quotidianità, seppur mitigata ad Aprile da qualche pioggia di più rispetto al consueto appuntamento di febbraio-marzo.

I 120 corridori hanno lasciato la sede di partenza alle 12.12 e i tentativi non sono mancati sin dall’inizio con Kent Main della ProTouch che ha provato ad andarsene da solo dopo circa 30 km. Il primo sprint di giornata, dopo 36,8 km a Sungkai ha visto passare il fuggitivo Main dunque il gruppo regolato dal vincitore della seconda tappa, Harrif Saleh davanti all’ex-leader McCabe. Dopo poco, Main è stato ripreso.

Altissimo il ritmo e anche oggi il gruppo si è spezzato in tre parti, con dalla testa un nutrito plotone di corridori che hanno finalmente composto la fuga di giornata. Dentro c’erano i nostri Marengo (Neri), Maestri e Simion (Bardiani) con Raileanu (Sapura), Clarke (Floyd's), Uchima (Ukyo), Liu (Mitchelton), Iribe (Japan) inseguiti da Saramotins (Interpro), Beneke (ProTouch) e Andrews (Oliver’s). I contrattaccanti hanno desistito dopo poco, mentre gli otto davanti guadagnavano 1’20’’ dopo 78km salendo fino a un massimo di 3’25’’ a circa 40 km dal traguardo. Ma il gruppo rimontava regolare con la Sapura che non ha lasciato lievitare troppo il gap e con la Androni che è entrata in azione circa ai -30km accelerando sull'ultimo gpm per recuperare il più possibile grazie ai suoi tre scalatori in squadra (ricordiamo che il croato Rumac si era ritirato ieri).

Simioni ha vinto entrambi gli altri sprint intermedi ed è stato il più propositivo quando era rimasto davanti soltanto con Railenau e Iribe, che si sono dimostrati poco collaborativi, probabilmente sentendosi già battuti in un eventuale arrivo a tre. La fuga si è quindi esaurita a circa i -2 km.

Si è arrivati così allo sprint a ranghi compatti con Pelucchi che ha battezzato la maglia Androni con la sua prima vittoria con la nuova casacca sotto una pioggia leggera che poi si è tramutata in scroscio al momento della premiazione sul podio.

ORDINE D'ARRIVO

1    Pelucchi Matteo    Androni Giocattoli - Sidermec    20    30    4:27:11
2    Quick Blake    St George Continental Cycling Team    10    18    ,,
3    McCabe Travis    Floyd's Pro Cycling    5    12    ,,
4    Saleh Mohd Hariff    Terengganu Cycling Team        7    ,,
5    Bresciani Michael    Bardiani - CSF        4    ,,
6    Bogdanovics Maris    Interpro Cycling Academy        3    ,,
7    Hendricks Clint    ProTouch        2    ,,
8    Shtein Grigoriy    Vino - Astana Motors        1    ,,
9    Wiggins Craig    St George Continental Cycling Team            ,,
10    Julius Jayde    ProTouch            ,,

CLASSIFICA GENERALE

1    1    -    Dyball Benjamin    Team Sapura Cycling    5    21:52:53
2    2    -    Aguirre Hernán    Interpro Cycling Academy        0:27
3    3    -    Swirbul Keegan    Floyd's Pro Cycling        0:50
4    4    -    Pronskiy Vadim    Vino - Astana Motors        1:05
5    5    -    Masuda Nariyuki    Japan        1:29
6    6    -    Cherkasov Nikolay    Gazprom-RusVelo        1:40
7    7    -    Crome Sam    Team UKYO        2:06
8    8    -    Bisolti Alessandro    Androni Giocattoli - Sidermec        2:28
9    9    -    Ovett Freddy    Pro Racing Sunshine Coast        2:31
10    10    -    Țvetcov Serghei    Floyd's Pro Cycling        2:42

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Continuano a raccogliere piazzamenti importanti, le stelle del ciclocross femminile italiano. Oggi nell'Hotondcross, valido per il DVV verzekeringen trofee, Alice Maria Arzuffi ha conquistato il sesto posto mentre Eva Lechner ha chiuso in nona posizoone. Il successo è andato all'olandese...


Sono davvero bellissime e assolutamente performanti le ultime nate in casa Losa, storica azienda telaistica milanese che propone una collezione davvero interessante per la stagione 2020. Per leggere l'intero articolo e scoprire le novità vai su tuttobicitech.it


La Trek Segafredo ha chiuso il 2019 come meglio non avrebbe potuto grazie alla maglia iridata conquistata da Mads Pedersen e Il Lombardia vinto da Bauke Mollema. La stagione 2020 è ormai alle porte e la formazione americana è radunata...


Il caso Schwazer continua a far discutere e in questa settimana sono arrivate due nuove sentenze, entrambe “sfavorevoli” al marciatore altoatesino con un passato nel ciclismo. Il tribunale federale svizzero, al quale Alex Schwazer si era rivolto per chiedere la...


Lunedì a Roma, alla presenza del premier Conte, si svolgerà la cerimonia di consegna dei Collari d'Oro del Coni. Tra le personalità premiate ci saranno i sindaci di Milano e Cortina, Giuseppe Sala e Gianpietro Ghedina, e i governatori di...


Michele Scarponi ha un posto speciale nei nostri cuori e la Fondazione che porta il suo nome ci fa un piccolo grande regalo per Natale. Nel video che accompagna queste parole, infatti, potete vedere un breve estratto del cortometraggio “Il...


Una carriera bruscamente interrotta da un problema di salute. E’ l’amara storia di Marco Landi, bolognese di Pianoro nell’ultima stagione in forza alla Zalf Euromobil, che, nel momento di compiere il grande salto tra i professionisti, si è dovuto fermare...


Il Team F.lli Giorgi si è riunito ieri sera al Ristorante Pio Nono di Erbusco per festeggiare l’annata 2019 appena andata in archivio con ricche soddisfazioni, ma anche per gettare le basi e presentare le nuove squadre per la stagione...


Il 2020 è già realtà nel quartier generale della Work Service Dynatek Vega: la formazione continental promossa da patron Massimo Levorato che si presenta ai nastri di partenza della nuova stagione con l'ambizione di ritagliarsi i propri spazi nel mondo...


Una serata di ciclismo, di amicizia, di premi e di sorrisi: tutto questo è stato il Galà del Ciclismo che ieri sera a Porto Sant'Elpidio ha avuto per protagonisti tanti esponenti del ciclismo nazionale e locale che hanno risposto all'invito...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy