UAE TOUR 2019: TAPPE, PERCORSO E ALTIMETRIE DELLA PRIMA EDIZIONE

PROFESSIONISTI | 23/02/2019 | 07:30
di Diego Barbera

Pronto a scattare l’UAE Tour 2019, scopriamo tutte le informazioni sulle tappe e sul percorso. Sarà la prima edizione di una suggestiva corsa parte del calendario World Tour che nasce dalla fusione dei due precedenti Tour di Abu Dhabi e Dubai andando ad abbracciare gli Emirati Arabi Uniti in sette frazioni. Ricco il parterre di campioni che si presenteranno al via il 24 febbraio da Al Hudayriat Island per giocarsi fino al 2 marzo (arrivo a Dubai) le proprie chance in frazioni che dovrebbero accontentare velocisti, attaccanti coraggiosi e scalatori.

Non ci sarà Chris Froome (Team Sky), ma ci si potrà divertire sui due arrivi più impegnativi con il campione del mondo Alejandro Valverde (Movistar), con il nostro Vincenzo Nibali (Bahrain-Merida) e con la coppia Gianni Moscon e Michal Kwiatkowski (Team Sky), oltre che con Tom Dumoulin (Team Sunweb) e lo sloveno Primoz Roglic (Team Jumbo). Ci sarà una succulenta sfida in volata tra Elia Viviani (Deceuninck-QuickStep), Marcel Kittel (Katusha-Alpecin), Fernando Gaviria e Alexander Kristoff (UAE-Team Emirates) e Caleb Ewan (Lotto Soudal). Scendiamo nello specifico con le frazioni.

L’elenco:

1a tappa - Domenica 24 febbraio - Al Hudayriat Island – Al Hudayriat Island (16 km, cronometro a squadre)
2a tappa - Lunedì 25 febbraio - Yas Island – Abu Dhabi Big Flag (184 km)
3a tappa - Martedì 26 febbraio - UAE University – Jebel Hafeet (179 km)
4a tappa - Mercoledì 27 febbraio - Palm Jumeirah – Hatta Dam (205 km)
5a tappa - Giovedì 28 febbraio - Flag Island – Khor Fakkan (181 km)
6a tappa - Venerdì 1 marzo - Ajman – Jebel Jais (180 km)
7a tappa - Sabato 2 marzo - Dubai Safari Park – City Walk (145 km)

Nel dettaglio:

1a tappa - Domenica 24 febbraio

Al Hudayriat Island – Al Hudayriat Island (16 km, cronometro a squadre)



Fari puntati sulla Bahrain-Merida di Vincenzo Nibali all’importante test della cronometro a squadre con la propulsione del nuovo acquisto pesante del campione del mondo Rohan Dennis. Il percorso è tutto piatto, la vittoria si giocherà sul filo dei secondi.

2a tappa - Lunedì 25 febbraio

Yas Island – Abu Dhabi Big Flag (184 km)



Sicura prima volata per un’altra tappa dall’altimetria piatta che lancerà la prima sfida tra le ruote più veloci.

3a tappa - Martedì 26 febbraio

UAE University – Jebel Hafeet (179 km)



Non bisogna attendere troppo per osservare gli uomini di classifica in azione: si arriva già in salita alla terza tappa con l’altimetria che da piatta si impenna (ma non troppo) con la salita finale di 12.5 km al 6.1% di pendenza media che smuoverà il ranking.

4a tappa - Mercoledì 27 febbraio

Palm Jumeirah – Hatta Dam (205 km)


Tappa sopra i 200 km e leggermente mossa, che può sorridere alle fughe: riuscirà ad andare via un drappello in grado di giungere al traguardo? In caso contrario, i velocisti non arriveranno certo freschissimi in volata e non è detto che si giunga con un gruppo non così compatto allo sprint finale.

5a tappa - Giovedì 28 febbraio

Flag Island – Khor Fakkan (181 km)



Altra tappa non piatta, con una salita non esagerata piazzata a metà corsa, che però più che staccare i velocisti potrebbe appesantirne un po’ le gambe. Ma non sarà affatto semplice per gli eventuali attaccanti giungere al traguardo.

6a tappa - Venerdì 1 marzo

Ajman – Jebel Jais (180 km)



Si decide la classifica generale con il secondo arrivo in salita verso l’inedita erta di Jebel Jais lunga 20,6 km con pendenza media del 5,4% ma tratto più impegnativo proprio nel finale (con rampa oltre il 10%).

7a tappa - Sabato 2 marzo

Dubai Safari Park – City Walk (145 km)



Si chiude con la tappa in linea più corta, una passerella con arrivo in volata assicurato.

Il totale dei km supererà i 1000, aspettiamoci un bello spettacolo in questa settimana di gara. Seguite la corsa con le cronache, le interviste e tutte le curiosità e approfondimenti su TuttoBiciWeb che è negli Emirati al seguito della competizione.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

«La vettura è atterrata a dieci centimetri dalla mia testa, è stato un momento pericolosissimo»: così Tom Boonen ha raccontato il terribile incidente automobilistico del quale è stato vittima durante la finale del Campionato Endurance Belcar sul circuito di Assen,...


  Sono stati momenti di grande commozione nei giorni scorsi a Magreglio (Como) dove ha sede il Santuario dedicato alla Madonna del Ghisallo, protettrice dei ciclisti, in occasione della cerimonia di consegna da parte della delegazione dei corridori e dirigenti...


Può dormire sonni tranquilli Leonardo Basso, perché per il rinnovo con il Team Ineos manca solo l'ufficialità. Se in tanti stanno correndo una corsa disperata per trovare un contratto per l'anno prossimo, l'atleta trevigiano, attualmente impegnato nell'ultima fatica stagionale al...


Con la vittoria dei danesi Michael Morkov e Lasse Norman Hansen nella Madison Uomini, si è conclusa ad Apeldoorn (Paesi Bassi) l’edizione 2019 dei Campionati Europei su pista per la categoria Elite. All’evento hanno preso parte 274 atleti (154 uomini...


La 103ª edizione del Giro d'Italia verrà presentata giovedì prossimo, 24 ottobre, negli studi RAI di via Mecenate a Milano sotto l'egida degli organizzatori di Rcs Sport. Tuttavia, come è già accaduto in passato, il percorso della Corsa Rosa...


Just Ride: è questo il nome che ha scelto Daniel Oss per i suoi viaggi in bicicletta. Nel 2014 il trentino aveva pedalato per circa 800 km da Torbole sul Garda, dove viveva fino a qualche mese fa, al Mar...


Riuscitissima serata di ciclismo, con annessi e connessi, è stata quella vissuta a Piamborno, in valle Camonica, nel comune di Piancogno, nei dintorni di Darfo-Boario Terme, che ha avuto, in primo piano, Giovan Battista Baronchelli, indimenticato campione degli anni 1970/1980,...


Si chiude martedì 22 ottobre al Tour of Guangxi il 2019 del Team Alé - Cipollini, che dal prossimo anno sarà denominato Alé BTC Ljubljana. La gara cinese è anche l'ultima valevole per il Women's World Tour e si sviluppa sul percorso...


Come l'anno scorso, la stagione agonistica dell'Astana Women's Team si chiuderà con la lunga trasferta in Cina per disputare il Tour of Guangxi, ultima prova dell'UCI Women's World Tour. Nel 2018 la corsa cinese diede alla squadra una delle maggiori...


Nell'ambito della 18^ edizione del premio Borraccia d’Oro, che è stato attribuito quest’anno a Marcello Bergamo e Matteo Tosatto, c’è stato un momento toccante con la consegna di un riconoscimento speciale a Renato Longo, 5 volte Campione del Mondo e...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy