«NON È UNO SCHERZO. PIETER SERRY È ATTESO ALL'INGRESSO PER UN CONTROLLO ANTIDOPING»

DOPING | 07/11/2018 | 07:55

Immaginate la scena: tutto pronto per il Gala van de Flandrien, la festa del ciclismo fiammingo. Poco dopo le 20 il presentatore Karl Vannieuwkerke sale sul palco e invece che dare il via alla serata annuncia: «Questo non è uno scherzo. Ma chiedo a Pieter Serry di presentarsi all’ingresso per un test antidoping». Incredulo, il corridore della Quick Step ha trovato all’ingresso del Casino Kursaal due ispettori antidoping stranieri che lo aspettavano.

«Erano già stati a casa mia - ha detto Serry - ma ero già partito per Ostenda quando li ho sentiti al telefono. Ogni professionista deve indicare un'ora nella quale è sempre reperibile a casa: per me è tra le 7 e le 8 di mattina. Ma sono venuti a bussare alla mia porta di sera. “Siete venuti a rovinare la mia serata, mi avete controllato due settimane fa e siamo lontani dalle corse. Questo è uno spreco di denaro” ho detto loro. E mi sono sentito come un detenuto con un braccialetto elettronico alla caviglia».

Per la cronaca, il controllo - sia campioni di urina che di sangue sono stati prelevati - ha richiesto un po’ di tempo e Serry ha perso più della metà della serata…

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Paolo Bettini non ha certo bisogno di presentazioni. Nel mondo del ciclismo pochi hanno saputo vincere quanto lui nelle gare in linea. Dall’Olimpiade, al doppio mondiale per passare alle Liegi e ai Lombardia. Ci fermiamo qui per non dilungarci troppo,...


Antonio Fusi, classe ’56, comasco di Lurago d’Erba,   torna a lavorare come allenatore-preparatore nel ciclismo. Antonio, che è originario di Guanzate, da gennaio è nello staff tecnico della Palazzago, team bergamasco che svolge attività con under 23. Ezio Tironi...


Volete sapere cosa accadde veramente in quel Fiandre 2012 quando Ballan e Pozzato, in fuga insieme a Tom Boonen, si fecero beffare dal belga? Niente di meglio che guardare il prossimo Radiocorsa, questa sera alle 22.30 su Raisport HD (canale...


  L’amore per il ciclismo, molto frequentemente, viene trasmesso dai genitori ai figli con il corredo genetico. La storia che vogliamo raccontarvi oggi ne è l’ennesima prova. Thomas Rigamonti è un giovane atleta della provincia di Como, nato nel 2006,...


Nuovo accordo di partnership tra l'U.C.I. Women's Team Alè - BTC Ljubljana e la nota azienda slovena MEDEX. La formazione che fa capo ad Alessia Piccolo ha sottoscritto un accordo di sponsorizzazione con il noto marchio con sede centrale a...


Quale data migliore dell'8 marzo per la gara nazionale organizzata dalla Montignoso Ciclismo riservata alle donne professioniste? Il giorno successivo alle “Strade Bianche” di Siena ed a tre giorni dalla partenza della Tirreno-Adriatico da Lido di Camaiore, il Trofeo Oro...


Il primo blocco gare di questo inizio 2020 è andato in archivio, e se non nel migliore dei modi, davvero poco c’è mancato. Un avvio decisamente sfavillante per i colori di A&V | P, con due ottimi piazzamenti nella top...


 L’anno del cinquantenario doveva partire con la festa “Ceretolese 50” per riunire tutti quelli che hanno vestito la maglia blu e gialla, invece l’allarme Coronavirus e i relativi limiti legati alla tutela della salute l'hanno fatta annullare: niente Festa il...


  Il 2020 sarà una stagione speciale per l’USD Montecarlo Ciclismo che taglia il traguardo delle nozze di diamante, essendo stata fondata nel 1960. Sessant’anni di un’attività puntuale e sempre nel segno dei giovani, con impegno, passione ed amore, che...


Batti il record del mondo della Danimarca fatto segnare questa mattina e ti trovi costretto a lottare domani per il bronzo e non per l'oro! Sono le leggi dello sport ma questo spruzzo di amarezza non cancella la straordinaria prestazione...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155