TURCHIA, CONSONNI: «PORTATO A CASA IL MIGLIOR RISULTATO POSSIBILE». AUDIO

PROFESSIONISTI | 10/10/2018 | 14:26
di Diego Barbera

Dopo i due podi del 2017, Simone Consonni conquista il terzo posto nella seconda tappa del Tour of Turkey 2018 dietro a Sam Bennett e Alvaro Hodeg. Il velocista della UAE Emirates migliora il sesto posto della prima frazione e si conferma pronto a puntare a qualcosa di più sostanzioso.

Le sue impressioni dopo il terzo posto di oggi, appena dopo la premiazione sul podio. A fondo pagina il file audio da ascoltare.

Un bel terzo posto oggi
«Ieri sono riuscito a fare una bella volata terminando in sesta posizione, oggi sono riuscito a raggiungere il podio. Ed è un bel podio, considerando chi mi sono trovato davanti e le due rispettive squadre che hanno lavorato per Bennet e Hodeg, sono davvero molto attrezzate. Oggi era il miglior risultato che potevo ottenere e l’ho portato a casa».

Come è stata la volata?
«Molto incasinata. In questi vialoni lunghissimi e larghissimi è molto difficile prendere le posizioni, ma sono riuscito sempre a trovare il posto giusto, sono stato anche molto fortunato».

Dove potresti lavorare per provare a precedere chi ti è stato davanti oggi?
«Sinceramente non saprei, vivo giorno per giorno. Sono arrivato qui un po’ malato dopo il viaggio, ho avuto un po’ di mal di gola e mal di testa, ma il mio fisico sta reagendo bene. Sarebbe bello portare a casa una bella vittoria».

La Turchia ti porta bene
«L’anno scorso ho ottenuto due podi quindi sì, mi porta bene. Quest’anno il livello è un po’ più alto e le squadre sono più attrezzate, ma ci stiamo facendo valere bene sia io sia la squadra».

I tuoi programmi dopo il Turchia?
«Lunedì ho un volo diretto per Parigi dove sarò alla partenza della prima Coppa del Mondo e poi avrò finalmente un po’ di meritato riposo dato che la mia stagione è iniziata in Australia».

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Ciliegina sulla torta per la Riccione dello sport, il miglior epilogo di un 2019 da incorniciare: il percorso rosa della tappa a cronometro Riccione – San Marino si tinge di azzurro al passaggio della squadra nazionale dei cronomen, guidati dai...


Il varesino Alessandro Covi del Team Colpack, protagonista ieri nella lunga fuga di giornata tra i professionisti alla Coppa Bernocchi di Legnano, è tra i 10 atleti convocati dal CT azzurro degli Under 23 Marino Amadori  dai quali, tra qualche giorno, sceglierà i sei titolari per la...


Nel nome di Gimondi. Il Lombardia NamedSport, vinto due volte dal Campione di Sedrina nel 1966 e nel 1973, gli renderà omaggio sabato 12 ottobre sul percorso che partirà da Bergamo per chiudersi sul Lungolago di Como. Al vincitore verrà...


Un mese e due giorni dopo Matteo Spreafico è tornato a pedalare sulla sua bici. Il figlio d'arte (papà Maurizio ha corso tra i professionisti dal 1987 al 1989 nelle squadre di Ivano Fanini, ndr), caduto nel corso della prima tappa...


C'è la firma del figlio d'arte Lorenzo Giordani sul 5°G.P. Montespertoli, riservato alla categoria Allievi, al quale hanno preso 95 atleti provenienti dalla Toscana e dalle regioni limitrofe. Il percorso prevedeva un circuito ondulato con la salita di Montagnana da...


Vincere tra favorito è sempre meno scontato di quanto potrebbe sembrare ma il russo Artem Ovechkin (TSG) non si è scomposto e ha centrato il bottino pieno tappa e maglia nel cronoprologo di poco più di cinque chilometri che ha...


Il supervisore delle Squadre Nazionali italiane, Davide Cassani, e il ct degli stradisti azzurri under 23, Marino Amadori, hanno scelto i titolari per le gare Giro della Toscana (18 settembre) e Gran Premio di Peccioli Coppa Sabatini (19 settembre). Al...


Strada e pista, le ragazze di Giovanni Fidanza sempre protagoniste. Una buona serie di risultati ha caratterizzato l'ultimo week end del team Eurotarget Bianchi Vittoria squadra femminile UCI. In primis il secondo posto di Debora Silvestri al Lake Garda Classic...


Non si vive di sola palestra e allora CR7, dopo il pareggio con la Fiorentina, deve aver pensato che era meglio passare una giornata all'aria aperta con tutta la famiglia. Tra i tanti sport da lui praticati, ecco che compare...


Primoz ROGLIC. 10. La crono gli spiana la strada, poi lui con calma olimpica, risponde a tutti colpo su colpo tanto da spianare anche le montagne. È il Primoz sloveno a vincere un Grande Giro, completa l’anno delle prime volte...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy