DONNE JUNIOR. ARGENTO MONDIALE PER CAMILLA ALESSIO. AUDIO

DONNE JUNIORES | 24/09/2018 | 11:50
di Giulia De Maio

La prima medaglia mondiale per la Nazionale Italiana è firmata dalla giovanissima Camilla Alessio, junior del primo anno che centra un bellissimo argento nella crono individuale d'apertura della rassegna iridata. La padovana classe 2001 in forza al Team Lady Zuliani è stata la prima a tagliare il traguardo di Innsbruck con il tempo di 27'09"75. 43.737 km/h la sua media. L'azzurra, a lungo sull'hot seat, si è dovuta inchinare solo all'olandese Rozemarijn Ammerlaan, più veloce di 6"80. Completa il podio l'inglese figlia d'arte Elynor Backstedt. Sesto posto per Vittoria Guazzini, tra le favorite della vigilia, che si rifarà di sicuro nella prova il linea. 21° per Giorgia Bariani.

«Sono al settimo cielo, non ci credo. Questo secondo posto è un risultato davvero inaspettato. Fino a pochi giorni fa non ero neanche sicura di correrla questa crono. Ho pensato solo a dare tutto, ho realizzato un sogno. L'anno scorso vidi Elena Pirrone vincere, non sono riuscita a centrare l'oro come lei ma sono comunque felicissima. Speravo di centrare la top ten, chiudere seconda è scioccante. Ho corso mettendoci il cuore, avere costanza e passione ripaga» commenta a caldo un'emozionatissima Camilla Alessio. «Questa è solo la mia seconda crono dell’anno. Devo dire grazie a Paolo Sangalli che oggi mi ha guidato dall'ammiraglia, al mio allenatore Cristiano Citton che a casa mi ha spiegato come usare il cambio e come affrontare questa prova al meglio nonostante la poca esperienza, a mamma e papà, alle mie sorelle Martina e Benedetta, e a tutti coloro che mi hanno permesso di arrivare fin qui. Infine mando un saluto ai miei compagni di classe del Liceo Scientifico di Cittadella che sono sicura mi abbiano guardato tutti insieme da scuola». 

Grande gioia anche per l'iridata Rozemarijn Ammerlaan che racconta: «Questo titolo è una vera sorpresa, sono davvero felice. La seconda parte della crono è stata dura, ma mi ha favorito. Per me è un onore vestire questa maglia, non ho parole per spiegare quanto io sia contenta».

nell'allegato potete ascoltare l'intervista realizzata a Innsbruck da Danilo Viganò

per rileggere la cronaca CLICCA QUI

ORDINE D'ARRIVO

1   AMMERLAAN Rozemarijn         NED  0:27:02,95
2   ALESSIO Camilla              ITA  +  0:06,80
3   BACKSTEDT Elynor             GBR  +  0:17,94
4   GEORGI Pfeiffer              GBR  +  0:21,89
5   BOILARD Simone               CAN  +  0:24,11
6   GUAZZINI Vittoria            ITA  +  0:24,64
7   GAREEVA Aigul                RUS  +  0:24,66
8   le NET Marie                 FRA  +  0:25,69
9   JASKULSKA Marta              POL  +  0:28,24
10  LUDWIG Hannah                GER  +  0:28,93
11  KNAVEN Britt                 NED  +  0:36,97
12  KULYNYCH Olha                UKR  +  0:49,35
13  SAABYE Mie                   DEN  +  0:52,40
14  SOTO CAMPOS Catalina Anais   CHI  +  1:00,41
15  GIGANTE Sarah                AUS  +  1:04,50
16  LOUW Anya                    AUS  +  1:07,88
17  WIEL Jade                    FRA  +  1:09,65
18  BOSSUYT Shari                BEL  +  1:10,42
19  GILLESPIE Lara               IRL  +  1:12,46
20  YASCHENKO Tetyana            UKR  +  1:21,22
21  BARIANI Giorgia              ITA  +  1:21,78
22  HEITZMANN Dorothea           GER  +  1:24,74
23  GJOS Martine                 NOR  +  1:28,28
24  GEDRAITYTE Akvile            LTU  +  1:30,77
25  YOUNGWERTH Abigail           USA  +  1:31,20
26  ABRAMENKO Alina              BLR  +  1:31,91
27  PACHSHENKO Svetlana          KAZ  +  1:35,39
28  TEKESTE Desiet               ERI  +  1:36,46
29  HAJKOVA Marketa              CZE  +  1:46,92
30  JENSEN Mette Egtoft          DEN  +  1:51,14
31  RUEGG Noemi                  SUI  +  1:57,71
32  MOVRIN Vita                  SLO  +  2:09,18
33  KOLESAVA Anastasiya          BLR  +  2:10,37
34  SOLOVYEVA Anzhela            KAZ  +  2:14,46
35  MATHISEN Silje               NOR  +  2:21,96
36  SVARINSKA Lina               LAT  +  2:25,20
37  JANCIC Nika                  SLO  +  2:31,24
38  KURNOSSOVA Marina            KAZ  +  2:44,16
39  de la FUENTE ALCALDE Lorena  ESP  +  2:45,01
40  JANDOVA Veronika             CZE  +  2:47,30
41  SOH Jasmine                  USA  +  2:51,40
42  MACHALKOVA Petra             SVK  +  2:51,57
43  GILABERT VILAPLANA Ariana    ESP  +  2:57,64
44  PAULECHOVA Radka             SVK  +  3:04,54
45  LEITANE Daniela              LAT  +  3:06,68
46  VALLIERES MILL Magdeleine    CAN  +  3:10,09


Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Ve ne avevamo già dato contezza: il Giro dovrebbe effettivamente partire da Palermo. Oggi anche l’ottimo Cosimo Cito su “La Repubblica” ha riportato questa nostra anticipazione arricchendola di qualche particolare molto interessante. Intanto lo scambio di Grandi Partenze o Grand...


Grazie all'impegno e alla disponibilità della famiglia di imprenditori Pedron, grande amica del ciclismo, il Reparto di Terapia Intensiva e Patologia Neonatale dell'Azienda Ospedaliera dell'Università di Padova potrà disporre di una preziosa apparecchiatura ad ultrasuoni necessaria a monitorare le funzioni...


La diciasettesima tappa della HTV Cup . la Da Lat - Bao Loc di 110 km - ha visto l'ennesima volata sulle strade del Vietnam ed il successo è andato a Le Nguyet Minh (Ho Chi Minh City - MM...


«Dopo tre mesi di stop, comincio ad accusare l'astinenza da corse, ho bisogno dell'adrenalina da competizione...». Gianni Savio scalpita, non vede l'ora di tornare in ammiraglia, anche se ovviamente in questi mesi di pandemia non è mai stato fermo. «È...


Una storia che profuma d’altri tempi sia per il personaggio a cui si ispira che per quella sorta di dilettantismo - nel senso più puro della parola - che le ruota attorno. La storia è quella dell’Università Saint Augustine di...


Pochi giorni fa, per la precisione il 27 maggio, ha tagliato il traguardo dei suoi primi 50 anni e per l'occasione ha fatto uno strappo alla regola, accettando l'invito di BlaBlaBike che lo ha voluto intervistare: è proprio Michele Bartoli...


Parliamo di Gabriele Landoni, corridore professionista dal 1977 al 1983, passato nella massima categoria all’età di 24 anni essendo nato il 26 marzo 1953. E’ di Cislago, paese in provincia di Varese, ai margini con quelle di Milano e Como,...


Viene da Olbia uno fra i giovani più interessanti della Sardegna. Parliamo di Lorenzo Mura, diciotto anni compiuti, con alle spalle una bella lista di successi dei quali quattro conseguiti nella passata stagione, la prima con gli Juniores. Bicampione...


Sei giugno, dolce sei giugno. Giuseppe Saronni oggi sei giugno 2020 ha buoni motivi per brindare: sono trascorsi esattamente 41 anni dal suo primo trionfo in classifica generale al Giro d’Italia. Lo straordinario campione nel 1979 al Giro vinse maglia...


Ora che possiamo finalmente rimetterci in viaggio e superare in auto i confini regionali, ritorna il desiderio di spostarsi per le vacanze, magari portandoci dietro la nuova bici acquistata anche grazie al Bonus Mobilità. Come trasportare la bici se l’auto...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155