NIPPO FANTINI, OBIETTIVO GIPPINGEN

PROFESSIONISTI | 05/06/2018 | 12:56
Giovedì 7 giugno gli atleti del team NIPPO Vini Fantini Europa Ovini affronteranno un’altra importante competizione sulle strade Svizzere, in occasione della 55^ edizione del GP du Canton d’Argovie, gara di categoria 1.HC.
Gli #OrangeBlue saranno al via della competizione Svizzera guidati dal DS Valerio Tebaldi in ammiraglia e dal capitano Marco Canola in gara.

LA FORMAZIONE.
7 gli #OrangeBlue al via alla ricerca di una prestigiosa vittoria. Marco Canola il leader designato per il finale di gara, Ivan Santaromita lo scalatore esperto pronto a inserirsi in eventuali azioni nelle fasi più dure di gara, insieme al nipponico Sho Hatsuyama. Eduard Grosu l’altra ruota veloce del team, mentre come regista in corsa l’esperto Alan Marangoni è pronto a dare il suo contributo. Il giovane scalatore italiano Filippo Zaccanti, insieme allo scalatore nipponico Masakazu Ito completano la formazione del team Italo-Giapponese.

LA DICHIARAZIONE.
Valerio Tebaldi in ammiraglia è pronto a guidare il team nella seconda trasferta Svizzera di queste settimane, dopo il GP di Lugano: “Lo scorso week-end a Lugano è stata una gara dura e atipica. Molti dei nostri atleti erano appena rientrati dal Giappone e hanno patito il fuso orario ma ora hanno recuperato al meglio. Il GP du Canton d’Argovie sarà una gara più lineare, con possibili azioni a gara in corso e possibilità di giocarsi le proprie chance nel finale di gara. Noi dovremo essere pronti a entrambe le opportunità con Marco Canola leader per il finale di gara, mentre Ivan Santaromita e Sho Hatsuyama dovranno essere pronti a entrare in eventuali azioni nei momenti più duri della gara. Eduard Grosu sarà un’importante ruota veloce per il finale insieme a Canola e tutti sono metallizzati per fare una grande gara.”

LA GARA.
Una competizione storica con un albo d’oro di prestigio nel quale la NIPPO Vini Fantini Europa Ovini proverà a inserirsi. Al via della competizione di categoria 1.HC saranno ben 6 le formazioni World Tour con numerosi team Professional al via, oltre alla selezione nazionale Svizzera.


Thursday 7th of June, Gp du Canton D’Argovie. The 55th edition of the historical Swisse race will have 7 #OrangeBlue riders ready to race. To lead them on the team car the Sports Director Valerio Tebaldi, and Marco Canola as captain.
 
THE LINE-UP.
7 #OrangeBlue riders looking for the victory. Marco Canola will be the leader, but not alone. With him Ivan Santaromita, the experienced Italian climber will be ready to attack, together with Sho Hatsuyama. Eduard Grosu will be the additional sprinter, while Alan Marangoni will be an experienced leader in group to lead teammates. The Italian young climber Filippo Zaccanti, together with the Japanese climber Masakazu Ito will complete the line-up of the Italian-Japanese team.
 
THE DECLARATION.
Valerio Tebaldi on the team car, after GP of Lugano, is ready for the second Switzerland competition of the week: “This week-end in Lugano has been an hard competition, not a classic race, and many of our riders were coming from Japan and suffering the time-zone difference. But I think that the GP du Canton d’Argovie will be a traditional race, with a breakaway action and a final battle for the victory and that our riders will be fully recovered from the travel issues. Our leader for the final moments of the race will be Marco Canola, while Ivan Santaromita and Sho Hatsuyama have to be ready in case of possibile attacks in the hardest moments of the race. Eduard Grosu can be our second leader for the final, together with Marco Canola. We want to battle for the victory making a very good race.”

THE RACE.
An historical competition with a prestigious roll of honor, in which NIPPO Vini Fantini Europa Ovini wants to be inside. To the official start of the competition also 6 World Tour teams, together with many Professional teams and the Switzerland National Selection.
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
  Tea è una bambina. Ha sei anni e un gatto che si chiama Ulisse, le piace giocare a nascondino e va matta per le polpette della nonna. Quando si avvicina l’estate, i genitori progettano una vacanza al mare e...


Ben Swift e tutti gli altri campioni nazionali di Gran Bretagna delle corse su strada, della Bmx e del fuoristrada continueranno ad indossare la loro maglia per un altro anno. La Federazione britannica ha infatti annunciato ufficialmente l'annullamento dei campionati...


Sono tornati a correre - anche se le disposizioni del Consiglio Federale del 30 giugno scorso imponevano il divieto di correre all'estero fino al 14 luglio - e sono stati protagonisti di una buona prova in terra ceca: parliamo di...


Avevano tutte le carte in regola per essere protagonisti di un grande Giro d'Italia Under 23 ma non saranno al via. Parliamo dei ragazzi del Team UAE Colombia i cui vertici proprio nelle ultime ore hanno scritto agli organizzatori della...


Un grave lutto ha colpito la Movistar Team: si è spento ieri, colpito da un infarto, il massaggiatore Pep Toni Escandell, 52 anni. Era tornato alavorare al team spagnolo proprio nell''inverno scorso dopo lunghi anni alal Lotto Soudal: un ritorno...


Patria del ciclismo declinato in ogni specialità, le Fiandre avranno un nuovo velodromo. Sarà un impianto avveniristico e polifunzionale, che potrebbe entrare in funzione già nel 2023. Ieri è stato firmato l'accordo tra il Governo regionale delle Fiandre e il...


  Fra i tanti primati che Ivano Fanini può vantare c'è anche quello degli anni 1988 e 1989, quando fu artefice di una operazione binaria tra due squadre professionistiche create sommando gli investimenti: la Seven Up Fanini con D.S.Franco...


Scicon Sports non è solo un’azienda leader nella produzione di borse portabici (un vero must per chi viaggia spacco con le due ruote al seguito) e valigie da viaggio per ciclisti, ma con ottimi risultati produce occhiali sportivi e abbigliamento per ciclisti e...


Strade bianche che s’inoltrano nella campagna lombarda, da percorrere facilmente a piedi o in bicicletta, per ritrovare un tempo sospeso e tutto per noi. Le 33 proposte sono radunate secondo i grandi orizzonti geografici della regione: la pianura, i fiumi,...


Sono tornati in sella e hanno cominciato subito a riassaporare il gusto della vittoria. Sono i ragazzi del Veloce Club Borgo che hanno ripreso oggi l'attività partecipando al Gran Premio di Kostanjevica na Krki, un criterium giovanile in terra slovena....


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155