NIPPO FANTINI, L'ULTIMA AMSTEL DI CUNEGO

PROFESSIONISTI | 12/04/2018 | 09:39

L’ultima Amstel Gold Race di Damiano Cunego, a 10 anni esatti dalla vittoria del 2008. La prima da leader e capitano degli #OrangeBlue per Marco Canola. Ma per onorare al meglio la classica del Nord, gara del calendario World Tour, dove la NIPPO Vini Fantini Europa Ovini sarà l’unico team italiano al via, servirà un grande lavoro di squadra da parte di tutti i 7 atleti selezionati dal DS Mario Manzoni. 



LA FORMAZIONE.


Saranno 7 gli atleti della NIPPO Vini Fantini Europa Ovini al via. Damiano Cunego affronterà la sua ultima grande classica, a 10 anni esatti dalla sua vittoria. Marco Canola la sua prima Amstel Gold Race da capitano #OrangeBlue, insieme a Juan Josè Lobato e Simone Ponzi, due atleti preziosi per le loro abilità ed esperienza internazionale. A supporto del capitano anche Marco Tizza, brillante nelle sue ultime prestazioni, con il secondo posto “olandese” conquistato alla Volta Limburg. Completano la formazione il giovane talento nipponico Marino Kobayashi e il grintoso Eduard Grosu, pronti per una corsa d’attacco o al sostegno dei compagni a seconda dello sviluppo della corsa.

La formazione completa: Marco Canola, Damiano Cunego, Juan Josè Lobato, Simone Ponzi, Eduard Grosu, Marco Tizza, Marino Kobayashi.

 

LA DICHIARAZIONE.

Mario Manzoni, sarà alla guida del team in ammiraglia: “Sarà come sempre una gara dura, lunga e bellissima per il pubblico. Si tratta di una gara adatta alle nostre caratteristiche, con Marco Canola molto motivato, Damiano Cunego che la conosce molto bene e la affronterà per l’ultima volta in carriera, con Lobato e Ponzi che potranno dare un importante contributo forti della loro esperienza internazionale. Marco Tizza è in ottima condizione come ha dimostrato nelle ultime gare e Marino Kobayashi potrebbe essere uno dei nostri corridori d’attacco, così come Eduard Grosu. Cercheremo di onorare l’Amstel Gold Race al massimo correndo all’attacco e lottando per il miglior risultato.”

LA GARA.

260 km di corsa, 35 muri, da percorrere ad alto ritmo, con partenza dal consueto “Markt" di Maastricht e arrivo a Vilt-Valkenburg.  Lo start ufficiale sarà alle ore 10.30 di domenica 15 aprile, con arrivo previsto alle ore 17.00. In questo importante appuntamento del calendario World Tour sono state invitate anche 7 formazioni Professional, tra le quali una sola formazione italiana, la NIPPO Vini Fantini Europa Ovini. 

La gara sarà trasmessa live in tutto il mondo. In Italia sarà visibile su Eurosport 1, dalle ore 14.45 e Rai 2 dalle ore 15.30 (con avvio su Raisport dalle ore 14.50).

The last Amstel Gold Race of Damiano Cunego, 10 years later his victory of 2008. 

The first Amstel as leader of the #OrangeBlue of Marco Canola

But to honor in the best way this wonderful classic of the World Tour calendar, all the NIPPO Vini Fantini Europa Ovini team must be at the top. The only team in race representing Italy, wants to make a great race as a team, with all his 7 riders selected by Sports Director Mario Manzoni.

 

THE LINE-UP.

7 riders representing the NIPPO Vini Fantini Europa Ovini team will start the Amstel Gold Race 2018. Damiano Cunego is one of them, riding for the last time as a Pro rider the race he won in 2008. Marco Canola will ride as #OrangeBlue leader the race, together with Juan Josè Lobato and Simone Ponzi a strong duo with international experience. In support to the captain also Marco Tizza, that made brilliant performances in his last races, such as the second place in Volta Limburg, another classic of The Netherlands. To complete the line-up the young Japanese talent Marino Kobayashi and Eduard Grosu. Both of them will be ready both for an offensive race and also ready to help their teammates during this important competition.

The complete line-up: Marco Canola, Damiano Cunego, Juan Josè Lobato, Simone Ponzi, Eduard Grosu, Marco Tizza, Marino Kobayashi.


THE DECLARATION.

Mario Manzoni is the Sports Directors of the team in this World Tour race: “The Amstel Gold Race will be a long ride, will be a competitive challenge, will be wonderful for the public. It is a race that fits with our skills. Marco Canola is highly motivated, Damiano Cunego knows it very well and will ride it for the last time in his career. Lobato and Ponzi will be important riders up to the final with their international experience, while Marco Tizza can be a good alternative with a very good condition. Marino Kobayashi and Eduard Grosu can give us the chance to attack, to honor in the best way this race, from the begin until the end.”

 

THE RACE.

260km of race, 35 climbs, a race to ride at high rhythm, with official start located as usual in “Markt” - Maastricht and finish-line in Vilt-Valkenburg. The official starting time is 10.30, on Sunday 15th of April, with estimated time of arrival at 5.00 pm. In this important race of the World Tour calendar has been invited also 7 Professional teams, among them only an Italian team the NIPPO Vini Fantini Europa Ovini team

The race will be broadcasted live worldwide. In Italy the live on Eurosport 1 will start at 2.45 pm and on Rai2 from 3.30pm (with a first part on Raisport at 2.50 pm).

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
  Un Gran Premio Industria e Artigianato con al via diverse stelle del ciclismo internazionale. Non è cosa da tutti i giorni e per questo è giustificata la soddisfazione dell’U.C. Larcianese e del presidente Gabriele Varignani. Peccato solo che essendo...


Scatta oggi la Parigi-Nizza, tradizionale appuntamento dell'inizio di primavera. La Corsa del Sole propone una prima tappa non scontata, con partenza e arrivo a Sant-Cyr L'École, 166 km. Siamo a sud di Parigi e il percorso propone due giro di...


È una scelta interessantissima, ancor di più se consideriamo le parti in gioco. POC e MIPS® inaugurano una nuova fase del loro rapporto con una notizia bomba, infatti, tutti i nuovi caschi POC saranno equipaggiati dal 2021 con il nuovo...


  Ivo Luigi Bensa, molto prossimo alle ottantacinque primavere, imperiese di nascita e residenza, commendatore della Repubblica, Stella d’oro CONI (per 39 anni è stato presidente del CONI di Imperia), Commissario F.C.I. dal 1970 al 1993, con un palmarès di...


Dopo la Strade Bianche di ieri, si scrive oggi a Montignoso - sempre in Toscana- un'altra pagina di ciclismo femminile. Si corre infatti il Trofeo Oro in Euro che vedrà al via un lotto di atlete di tutto riguardo, tanto...


Mercoledì 12 maggio la città di Cattolica si tingerà di rosa grazie al ritorno del Giro d’Italia sulle sue strade a oltre 40 anni dall’ultima volta. Sulla carta si tratta di una tappa completamente pianeggiante, disegnata su misura per le...


Sottrarre rifiuti alle discariche, dare vita a nuove materie prime seconde, fare corretta informazione e sensibilizzazione sul tema dell’economica circolare e sviluppare nuove tecnologie. Il progetto Esosport prende ufficialmente forma grazie alla collaborazione tra Regione Marche, Legambiente Marche e le Federazioni regionali...


Dopo aver vinto la Strade Bianche nel 2019 al suo debutto ed essere stato messo fuori dai giochi per una serie di forature lo scorso anno, il francese Julian Alaphilippe è tornato sul podio della classica toscana, arrivando secondo alle...


Dopo la vittoria dello scorso anno, Wout van Aert oggi a Siena si è accomodato ai piedi del podio. Un quarto posto per il corridore della Jumbo-Visma che certamente si aspettava un risultato migliore. «Abbiamo preso il controllo della gara,...


Mi pare proprio che non ci si possa più confondere: in tema di corse in linea, l'Italia ha il ciclismo più fiacco del mondo, ma ha la corsa più bella del mondo. Questa sì “La corsa più dura del mondo...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155