DI GREGORIO POSITIVO ALLA dEPO

DOPING | 11/04/2018 | 17:15
L'Uci ha reso noto di aver notificato a Remy Di Gregorio, esperto francese della Delko Marseille, un risultato anomalo per presenza di darbepoetina (dEPO, la cosiddetta superEpo) in un campione raccolto l'8 marzo scorso durante la Parigi-Nizza.

Il controllo è stato disposto dalla CADF (Fondazione Antidoping del Ciclismo) in colaborazione con la AFLD (Agenzia Francee di Lotta al Doping) e l'OCLAESP (Ufficio Centrale di Lotta contro gi attentiati alla Salute Pubblica).

Il corridore - classe 1985, professionista dal 2005 con 4 vittorie all'attivo (quest'anno ha vinto la 2a tappa del Tour La Provence) - è stato immediatamente sospeso e ha naturalmente diritto a chiedere le controanalisi.

REAZIONE. Immediato il comunicato della Delko Marseille. Frederic Rostang, manager della formazione provenzale, scrive: «Mi vergogno, mi vergogno e sono abbattuto. E mi sento profondamente tradito. La mia rabbia e la mia tristezza non sono che poca cosa di fronte a questa situazione che rimette profondamente in discussione il nostro intero progetto, partito ormai 20 anni fa e basato sui valori dell’etica. E dopo la Freccia Vallone faremo il punto della situazione con tutti i nostri partner».
Copyright © TBW
COMMENTI
11 aprile 2018 19:35 Marcy
QUESTI NON CAPIRANNO MAI

alla Parigi - Nizza
11 aprile 2018 20:10 Observant
Parigi - Nizza che Di Gregorio ha terminato ad oltre 20 minuti da Soler....

Per chi non lo ricordasse...
12 aprile 2018 00:20 pickett
è quello che aveva ironizzato sulla vittoria di Riccò nella tappa dell'Aspin,Tour 2008.

Bene, bene..
12 aprile 2018 09:17 geo
Quel "simpaticone" di Di Gregorio....

per Picket
12 aprile 2018 12:16 9colli
Però, PURTROPPO aveva ragione........

Oltre alla squalifica
12 aprile 2018 13:14 pagnonce
Bisogna fissare un tetto in euro per danni all'immagine del ciclismo.200000 mila euro proff.150000 under 100000 categorie minori.Tocchiamoli sul portafoglio,e li rinvestiremo per tutto il buon ciclismo.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Pascal Ackerman firma il bis alla Clasica de Almeria ripetendo il successo conquistato lo scorso anno. Il tedescod ella Bora Hansgrohe è stato il primo a lanciare una volata lunghissima e ha saputo contenere molto bene il tentativo di rimonta...


Giulio Ciccone, superbo vincitore del 57° Trofeo Laigueglia, dopo le infinite premiazioni si concede ai taccuini e microfoni e racconta la sua giornata: «Sono molto soddisfatto, questa gara l’ho già fatta diverse volte e mi trasmette ogni anno una grande...


E’ stato Diego Rosa, capitano del Team Arkea Samsic, a far saltare il banco della 57a edizione del Trofeo Laigueglia. E’ stato lui ad accendere la miccia nella seconda delle quattro ascese finali al Colla Micheri. Però l’ottima azione, e...


Ancora una fuga vincente sulle strade dela Provenza. L'ultima tappa del Tour ha visto infatti il sucesso del britannico Owain Doull che ha regalato la prima gioia di stagione al Team Ineos. Doull ha preceduto i compagni di fuga Brandle...


Un lampo azzurro a Laigueglia, in una giornata dal cielo bigio: Giulio Ciccone, abruzzese della Trek Segafredo oggi in gara con la maglia azzurra, ha dominato il Trofeo Laigueglia firmando un'azione bellissima sull'ultimo passaggio a Colla Micheri. La corsa esplode...


L'iridata Ceylin Del Carmen Alvarado conquista anche l'ultima prova dell'Ethias Cross che oggi si è disputata ad Hulst, in Olanda. La campionessa del mondo, portacolori della Alpecin Fenix, si impone allo sprint superando la rivale di sempre Annemarie Worts. Completa...


Prova di forza di Eli Iserbyt nell'Ethias Cross di Hulst, in Olanda. Il belga della Pauwels Sauzen domina la prova dal primo all'ultimo metro trionfando nettamente davanti all'inglese Tom Pidcock (Trinity) e al connazionale Toon Aerts (Telenet Baloise).


Uno dei papabili alla vittoria è il trevigiano Andrea Vendrame. Subito dopo il foglio di firma il portacolori della AG2R La Mondiale non ha nascosto il suo obiettivo. “La condizione è buona, arrivo da un bel periodo in Australia dove...


Andrea Piccolo, il milanese classe 2001, è uno dei più attesi corridori della corazzata Team Colpack Ballan. Anche per lui la prima stagionale è tra i professionisti sulle strade della Riviera di Ponente. “Tanta emozione essere qui al via di...


Una squadra solida forte di 16 atleti in grado di imporsi su qualsiasi traguardo, due direttori sportivi abili ed esperti, un team manager di comprovata serietà e professionalità, sponsor appassionati, entusiasti e che amano il ciclismo. Non manca veramente nulla...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155