LTDL 2018. LE ASPETTATIVE DEI TEAM ITALIANI. AUDIO

PROFESSIONISTI | 18/03/2018 | 04:35
Il Tour de Langkawi 2018 è ufficialmente iniziato oggi 18 marzo nei 35 gradi della prima frazione con partenza da Kangar e arrivo Kulim di 147,9 km e prima della partenza abbiamo colto l’occasione per una breve chiacchierata con i direttori sportivi delle tre squadre italiane al via ossia la Androni Giocattoli Sidermec, la Bardiani CSF e la Wilier Triestina Selle Italia.

Qui sotto un estratto degli interventi dei DS, a fondo pagina il file audio per ascoltarli in viva voce con le loro dichiarazioni complete.

L’attesissimo ritorno di Guardini (la sua intervista qui) investe la Bardiani CSF di grande attenzione. Roberto Reverberi: «Partiamo naturalmente da Favoriti visto che Guardini ha sempre fatto bene e dobbiamo prenderci la responsabilità di controllare la corsa, ma speriamo nell’aiuto altre squadre. Per la classifica punteremo su Sterbini anche se la salita di Cameron non è proprio adatta a lui. La condizione è buona abbiamo iniziato a ottenere risultati nelle ultime corse, in più arriviamo da Abu Dhabi dove il clima era simile, seppur meno umido, dunque ci siamo abituati al caldo. Guardini è stato in una squadra professional all’inizio carriera poi è passato in una World Tour ma non ha avuto quasi mai una squadra a disposizione, soprattutto nei grandi giri. E ora è tornato in una dimensione di squadra professional. Qui ha una certa esperienza e può insegnare ai giovani in più è il capitano e avrà sempre la squadra a disposizione».

La Androni Giocattoli Sidermec è guidata da Gianni Savio che si fermerà fino alla quarta tappa e da Alessandro Spezialetti. Le parole di Savio: «Finalmente si parte, sotto un certo profilo almeno i ragazzi hanno avuto modo di acclimatarsi visto che arrivavamo in un ambiente tutto diverso. Puntiamo alle vittorie di tappe, anche se non sarà facile visto che ci sono squadre molto attrezzate e corridori come Guardini che potremmo definire il “Cipolliini della Malesia” e che è il grande favorito. Per quanto riguarda le volate, Chirico e Bisolti dovranno aiutare nella parte finale con uno sforzo di circa 3 e 5 km poi entrerà in azione Frapporti per lasciare dunque spazio a Malucelli che sarà apripista di Belletti. Rivera non sarà coinvolto perché quest’anno sarà per lui ancora di apprendimento e deve imparare a stare al meglio in gruppo».

Spezialetti: «Per le volate abbiamo Belletti con Malucelli in seconda battuta, possiamo contare su una squadra competitiva e cerchiamo di portare a casa qualcosa di buono. In salita c’è Kevin Rivera che è la nostra promessa oltre che Chirico e Bisolti, dunque tre corridori lavoreranno per la volata e tre per puntare alla salita».

La Wilier Triestina Selle Italia è in mano a Tomas Aurelio Gil Martinez è il DS della Wilier Triestina Selle Italia che può contare su un Pacioni molto pimpante: «Siamo una squadra di scalatori giovani, vediamo come sarà la condizione. Alla fine c’è solo un giorno di salita (la quinta tappa, con arrivo a Cameron Highlands, ndr) ed essendo una corsa per velocisti puntiamo tutto su Pacioni che sta bene e che a Taiwan ha vinto una tappa e può darci belle soddisfazioni. E naturalmente conta molto la posizione nello sprint e un po’ di fortuna non guasta. Per noi è andata bene partire da Taiwan, facendo poi scalo a Hong Kong e arrivando a Penang perché i corridori erano già ambientati con il fuso orario».

Da Kangar, Diego Barbera
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Una brutta tegola cade sul fuoristrada italiano a due giorni dal mondiale Marathon di Grächen, in Svizzera. La NADO informa della positività della campionessa italiana ed europea di specialità Mara Fumagalli e la sospende in via cautelare. La 31enne lecchese, quest'anno...


È arrivato in punta di piedi come stagista, ha subito convinto tutti, si è meritato il contratto per il passaggio al professionismo nel 2020, ha vinto pochi giorni fa una kermesse importante come la Textielprijs Vichte e oggi si è...


Dopo gli scrosci di pioggia nella giornata inaugurale a San Severino Marche, il bel tempo ha fatto capolino sul Giro delle Marche in Rosa nella seconda frazione andata in scena all’ombra del Santuario della Madonna di Loreto e della Riviera...


È di Arnaud Demare la ruota più veloce sul traguardo di Hlohovec dove si è conclusa la terza tappa del Giro di Slovacchia. Dopo 200, 6 km il portacolori della Groupama FDJ ha avuto la meglio su Riabushenko e Kristoff,...


Ci sarà anche il vincitore dell’edizione 2019 del Tour de France, il colombiano Egan Bernal, tra i 172  partecipanti al Memorial Marco Pantani – Gran Premio Sidermec che si correrà domani, sabato 21 settembre, con partenza da Castrocaro e Terra...


Alé Cycling, il noto brand di abbigliamento dedicato al ciclismo, ha il piacere di annunciare l’importante partnership con la slovena BTC Plc. (Centri commerciali e Logistica), che diventerà secondo sponsor del team professionistico femminile Alé Cipollini. Nasce, così, la Alé...


La Nuova Ciclistica Placci 2013 presieduta da Marco Selleri, alla luce dei risultati degli ultimi anni, è stata incaricata dalla Federazione Ciclistica Italiana per l’organizzazione del Giro d’Italia Giovani Under 23 anche per il triennio 2020-2022. Prosegue così il percorso di sviluppo e...


Un documento segretissimo, degno delle attenzioni di James Bond. E non si capisce perché. Parliamo della classifica di rendimento delle formazioni che aspirano ad una licenza WorldTour per il triennio 2020-2022, una classifica evolutiva basata semplicemente sui punti conquistati da...


Splende un pallido sole stamane su Harrogate mentre gli operai stanno allestendo tribune e transenne sul viale che ospiterà l'arrivo di tutte le prove del campionato mondiale che scatterà domenica con l'inedita (a livello iridato) Team Trial Mixed Relay, ovvero...


Patrick Lefevere, CEO della Deceuninck-Quick Step, non è solito lesinare critiche ai vertici dell’UCI e sferra un altro attacco pesante alla vigilia della prima cronosquadre a staffetta mondiale. In una intervista concessa a Het Nieuwsblad il manager belga attacca: «Se...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy