«GIUDIZI INGENEROSI SULLA TOSCANA»

DOPING | 11/02/2018 | 09:30
Era atteso ed è arrivato dal Comitato Regionale Toscano, un comunicato in merito a quanto emerso a Lucca in fatto di doping e su certe dichiarazioni rilasciate ai giornali anche da esponenti federali.
“Il Comitato Regionale Toscano in merito ai gravissimi fatti di Lucca, esprime ferma indignazione e condanna. I casi di doping vanno sempre combattuti con fermezza e durezza, e quindi ci attendiamo provvedimenti senza sconti per nessuno, sia da parte della giustizia ordinaria che di quella sportiva. Se ne ricorrano le possibilità, il CRT è pronto anche a costituirsi parte civile. Come abbiamo detto anche in casi precedenti, quanto successo deve essere di insegnamento per i giovani che si avvicinano allo sport, ma non vogliamo che di tutta l’erba sia fatto un fascio, con giudizi sulla Toscana quanto meno ingenerosi anche in merito all’agonismo che esisterebbe nella nostra Regione. Questo per rispetto nei confronti della Toscana che ha grandi tradizioni ciclistiche, dei corridori che hanno vinto grandi corse e che hanno compiuto una splendida carriera, delle società e degli sportivi. Solo aumentando la cultura sportiva, e grazie a un’azione sinergica a tutto campo si potrà ripulire in modo radicale l’ambiente da questa piaga”.
Copyright © TBW
COMMENTI
amiconi
11 febbraio 2018 12:39 geom54
il mio era ben peggio, ma i pusillanimi buonisti correttori di bozze non l'anno pubblicato.

Toscana!
11 febbraio 2018 12:55 Stefano.Derosa
È vero che non bisogna fare di tutta un\'erba un fascio ma purtroppo la Toscana ha una \"tradizione Doping\" vecchia di decenni!!!!
Quando correvo negli anni 70 ed 80 era risaputo che in Toscana i corridori usavano di tutto e purtroppo queste abitudini sono dure da estirpare!
Mi dispiace dirlo ma purtroppo era così ed i dirigenti di oggi sono i corridori di quegli anni

deluso
11 febbraio 2018 19:36 paciacca
Un comunicato stampa quello del CRT molto politico ma soprattutto giunto con notevole ritardo!!!!! Caro Presidente non è così che si difende l'onorabilità del ciclismo toscano!!!

A me fa stacco,
11 febbraio 2018 21:32 Fra74
sopratutto leggere certi commenti di "personaggi" del Mondo Ciclistico Toscano che affermano quasi testualmente "che il DOPING non serve e non fa miracoli", piuttosto che CONDANNARE la vicenda ed il DOPING stesso, i vari soggetti coinvolti, il SISTEMA "DOPING" diffuso tra i giovani e quant'altro..per carità, questo è il pensiero di pochi...magari di un solo soggetto..ma CREDO che la LOTTA AL DOPING Parta da NOI, addetti e non addetti, con una FERREA POSIZIONE DI CONDANNA, non preventiva, ma DEFINITIVA. E' pure vero, però, che "alle volte non si sputa nel piatto dove si mangia quasi sempre"!!!!
Francesco Conti-Jesi (AN).

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

È stato un inizio di stagione con il botto quello dell’Androni Giocattoli Sidermec alla Vuelta al Tachira. Non lo si può che definire così l’avvio di 2020 per i campioni d’Italia, che escono dal Tachira, la Vuelta Grande de America,...


Buona la prima, anzi... la primissima!. Attilio Viviani bagna l'esordio ufficiale nel mondo dei professionisti vincendo allo sprint la prima tappa della Tropicale Amissa Bongo. Il nuovo acquisto della Cofidis ha regolato il francese Lorrenzo Manzin (Total Direct Energie) e...


L’UAE Team Emirates proseguirà il programma di gare della primissima parte di stagione volando in Argentina per la Vuelta a San Juan (2.Pro), evento che proporrà sette tappe (oltre a un giorno di riposo) dal 22/01 al 2/02. Come per...


Nello scorso weekend a Sestriere si sono svolte le gare di coppa del Mondo di Sci e tra gli spettatori era presente anche Fabio Aru. Il campione sardo della Uae Team Emirates, abituato a visitare Sestriere nei mesi primaverili, ha...


Alla fine Beñat Intxausti si è arreso e ha chiuso la sua carriera ritirato dopo aver combattuto negli ultimi quattro anni il virus Epstein-Barr. Da quando ha contratto il virus Epstein-Barr, conosciuto anche come mononucleosi, appena arrivato alla Sky nel...


In costante crescita dal 2015 – primo anno di rilevazione del Focus2R – le misure dedicate ai veicoli a due ruote dalle amministrazioni comunali italiane. A dimostrazione del fatto che, nonostante le continue evoluzioni del sistema della mobilità, le due ruote rimangono...


Anche la grande famiglia di tuttoBICI, tuttobiciweb e tuttobicitech è stata tra i protagonisti ieri de La Bici al Chiodo, la manifestazione firmata da Paolo Tedeschi e giunta alla 44a edizione. Tra i premiati, infatti, anche la nostra Giulia De...


Con la nona e ultima prova, svoltasi ieri sul circuito del Bike Park di Lambrugo, si è ufficialmente conclusa la Challange a punti del Trofeo Lombardia di Ciclocross, che aveva preso il via a novembre 2019 da Ospitaletto Mantovano. In...


Dopo 14 giorni termina il ritiro di Tortoreto Lido per il Team Colpack Ballan. La formazione bergamasca, chiude il camp con la bella notizia della convocazione in nazionale pista di 3 atleti: Gidas Umbri, Davide Boscaro e Giulio Masotto. I 3...


Il team Bardiani CSF Faizanè e Briko proseguiranno insieme anche nel 2020, per la quinta stagione consecutiva. “Se i partner tecnici per un team di ciclismo professionistico sono di estrema importanza,  i prodotti dedicati alla protezione e alla sicurezza dei propri atleti sono un elemento...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155