GIRO, PRONTI DUE MILIONI PER FROOME

PROFESSIONISTI | 29/11/2017 | 11:25
L'anticipazione arriva dall'Olanda ed è destinata a far certamente clamore: ci sarebbero due milioni di euro pronti per convincere Chris Froome a partecipare al Giro d'Italia 2018. A scriverlo il De Telegraaf e la notizia viene ripresa e sostenuta anche dal sito inglese Cyclingweekly. Ricordiamo che la presentazione della corsa rosa è in programma questo pomeriggio alle 17 in diretta su RaiDue.
Copyright © TBW
COMMENTI
Due milioni....
29 novembre 2017 12:25 Luas
Se la notizia fosse vera ci sarebbe da stupirsi... in quanto Froome ha sempre considerato il Giro come una corsa di secondo grado... quindi se fossi L organizzatore glielo lascerei credere... e inoltre Froome è un corridore che anche quando vince non da mai spettacolo... due milioni buttati per me

Froome
29 novembre 2017 13:59 blardone
Non venire che è una trappola ... Ti fanno la festa . Non siamo mica in Francia che ti è permesso di fare quello che vuoi .

29 novembre 2017 16:40 Tarango
Non mi stupirebbe. La Gazzetta dello Sport/RCS fece carte false per avere Armstrong alla partenza (lasciando a casa Simeoni, campione italiano, inviso al texano). E già da anni si parlava di sospetti. Detto questo, si accomodi. Prenderà legnate come Wiggins prima di lui.
Saluti

logico
29 novembre 2017 17:08 pickett
Qualche giorno fa su questo sito apparve la notizia che Vegni "stava lavorando" per avere al via Froome,Dumoulin e Quintana.Era ovvio che stesse trattando l'ingaggio coi managers dei suddetti corridori.Quale altro "lavoro" avrebbe potuto fare per convincerli?Cantargli una serenata?Illustrargli le bellezze architettoniche del nostro Paese?Già Anquetil,mezzo secolo fa,corse il Giro(saltando il Tour!)solamente perché gli venne pagato un ingaggio favoloso.Altrimenti avrebbe vinto 6 Tours,e sarebbe ancor oggi il primatista assoluto.

2 milioni di euro?
29 novembre 2017 18:06 Pop78
Immaginatevi cosa si dirà e che figura farà il sig.Vegni se Froome dopo una settimana si ritirasse per un \"finto problema \" cioè andare al tour

io so soltanto,
29 novembre 2017 18:59 canepari
che dopo il videomessaggio, Nibali e Aru hanno cambiato faccia.... come dire: "ecco qui il Rompixxxxxoni!..."

non credo proprio sig. Canepari
29 novembre 2017 19:30 fedaia66
Aru ha dichiarato in tempi non sospetti che preferirebbe avere Froome al Giro.
Nibali il Giro probabilmente nemmeno lo fa..

29 novembre 2017 20:04 Line
2 milioni ? non potevano darmi a me solo 1% di quei soldi ......

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Una brutta tegola cade sul fuoristrada italiano a due giorni dal mondiale Marathon di Grächen, in Svizzera. La NADO informa della positività della campionessa italiana ed europea di specialità Mara Fumagalli e la sospende in via cautelare. La 31enne lecchese, quest'anno...


È arrivato in punta di piedi come stagista, ha subito convinto tutti, si è meritato il contratto per il passaggio al professionismo nel 2020, ha vinto pochi giorni fa una kermesse importante come la Textielprijs Vichte e oggi si è...


Dopo gli scrosci di pioggia nella giornata inaugurale a San Severino Marche, il bel tempo ha fatto capolino sul Giro delle Marche in Rosa nella seconda frazione andata in scena all’ombra del Santuario della Madonna di Loreto e della Riviera...


È di Arnaud Demare la ruota più veloce sul traguardo di Hlohovec dove si è conclusa la terza tappa del Giro di Slovacchia. Dopo 200, 6 km il portacolori della Groupama FDJ ha avuto la meglio su Riabushenko e Kristoff,...


Ci sarà anche il vincitore dell’edizione 2019 del Tour de France, il colombiano Egan Bernal, tra i 172  partecipanti al Memorial Marco Pantani – Gran Premio Sidermec che si correrà domani, sabato 21 settembre, con partenza da Castrocaro e Terra...


Alé Cycling, il noto brand di abbigliamento dedicato al ciclismo, ha il piacere di annunciare l’importante partnership con la slovena BTC Plc. (Centri commerciali e Logistica), che diventerà secondo sponsor del team professionistico femminile Alé Cipollini. Nasce, così, la Alé...


La Nuova Ciclistica Placci 2013 presieduta da Marco Selleri, alla luce dei risultati degli ultimi anni, è stata incaricata dalla Federazione Ciclistica Italiana per l’organizzazione del Giro d’Italia Giovani Under 23 anche per il triennio 2020-2022. Prosegue così il percorso di sviluppo e...


Un documento segretissimo, degno delle attenzioni di James Bond. E non si capisce perché. Parliamo della classifica di rendimento delle formazioni che aspirano ad una licenza WorldTour per il triennio 2020-2022, una classifica evolutiva basata semplicemente sui punti conquistati da...


Splende un pallido sole stamane su Harrogate mentre gli operai stanno allestendo tribune e transenne sul viale che ospiterà l'arrivo di tutte le prove del campionato mondiale che scatterà domenica con l'inedita (a livello iridato) Team Trial Mixed Relay, ovvero...


Patrick Lefevere, CEO della Deceuninck-Quick Step, non è solito lesinare critiche ai vertici dell’UCI e sferra un altro attacco pesante alla vigilia della prima cronosquadre a staffetta mondiale. In una intervista concessa a Het Nieuwsblad il manager belga attacca: «Se...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy