IVAN CAPELLI: «GIRO E LOMBARDIA IN AUTODROMO? PERCHÈ NO?»

PROFESSIONISTI | 02/09/2017 | 13:43
Nel sabato di qualifiche del Gp, pieno capodanno monzese, non c’è spazio solo per i motori. Ivan Capelli, ombrello nella destra per nascondersi alla pioggia, ha lo sguardo che punta lontano. Ripensa al caldo dello scorso 28 maggio, ultima tappa del Giro d’Italia, dal rettilineo dell’autodromo al Duomo di Milano. Venti gradi fa.
«Sì, con Mauro Vegni ci saremmo dovuti vedere oggi qui in autodromo. Mi ha chiamato stamattina, ci siamo dati appuntamento a subito dopo il Gp. Ci ritroveremo per parlare di ciclismo».

L’ex pilota della Ferrari, presidente dell’Automobile club Milano, conosce il patron della Corsa Rosa da anni. Dopo la crono individuale che ha dato il Giro 100 a Tom Domoulin, Capelli aveva applaudito alla straordinaria partecipazione di pubblico tra i rettilinei e i cordoli del circuito brianzolo.
«Grande ciclismo e autodromo? Ho un progetto molto più ampio, vogliamo creare un legame con le due ruote a pedali. E la tappa finale del Giro non è stata che il punto di partenza».

Monza, ora, vuole mantenere la promessa. E lo fa attraverso l’uomo che più la rappresenta, attraverso l’ente che controlla la Sias, la società di gestione dell’impianto. «Giro d’Italia di nuovo a Monza? Sarebbe bello, ci rivedremo per parlarne. Se il Giro concluderà di nuovo a Milano, Monza può rappresentare un palcoscenico adeguato e suggestivo. Speriamo. Ma siamo aperti anche ad altre manifestazioni. Il Giro di Lombardia? Anche, certamente».

Stefano Arosio per il Cittadino di Monza
Copyright © TBW
COMMENTI
2 settembre 2017 20:26 BARRUSCOTTO
SPERO CHE NON SUCCEDDA COME E BRUTTO VEDERE POCA GENTE PER IL CICLISMO NEGLI AUTODROMI QUANDO MERITA DI PIU DELLA FORMULA NOIA

É il GP di formula1?
3 settembre 2017 02:27 lupin3
Al Ghisallo! MA per piacere....

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Filippo Tagliani regala al Team Casillo Maserati una delle vittorie più belle della stagione, anche perché ottenuta a Ceglie Messapica, in quella Puglia che è terra di origine del main sponsor, Pasta Casillo. Filippo Tagliani  ha preceduto nell'ordine Raffaele Radice...


Davide Plebani, bergamasco della Arvedi Cycling, ha vinto la 52sima Targa Comune di Castelletto Cervo, nel Biellese, per elite e under 23.


A una settima esatta dal mondiale Soraya Paladin manda un chiaro e limpido messaggio sulle sue condizioni di forma. La portacolori del team Alè Cipollini trionfa infatti nella terza e ultima tappa del Giro delle Marche in Rosa e...


Simone Consonni è stato un altro dei protagonisti del Memorial Pantani. Il corridore dell’Uae è entrato nella lunga fuga iniziale, una volta raggiunto dal gruppo è stato comunque capace di riemergere concludendo al quarto posto. Ma il bergamasco, qualche metro...


Diego Rosa, il piemontese classe 1989 professionista dal 2013, è stato un superbo protagonista del Memorial Pantani. Il portacolori del Team Ineos è stato in fuga sin dall’inzio della corsa ed è stato beffato proprio sul traguardo dal kazako Lutsenko,...


Davide Cassani ha fatto le sue scelte: dieci i nomi dei convocati per la trasferta mondiale nello Yorkshire. Al termine del Memorial Pantani, il ct azzurro ha diramato le convocazoni, scelti dieci azzurri in attesa di ufficializzare i nomi degli...


C’è lo zampino del grande diesse Martino (alis Beppe Martinelli) nella vittoria del kazako Alexey Lutsenko. Prima delle premiazioni il corridore dell’Astana Pro Team racconta. “Bella giornata, a 3 giri dall’arrivo pensavo che fosse finita e i due davanti arrivassero...


Con un colpo di grandissima classe Edward Theuns, 28enne belga della Trek Segafredo, si è aggiudicato questo pomeriggio la nona edizione della Primus Classic Impanis-Van Petegem (nota in precedenza come Grote Prijs Impanis-Van Petegem), che come ogni settembre si disputa...


Dopo la Coppa Sabatini, Alexey Lutsenko si impone anche nel Memorial Pantani. Il campione kazako dell'Astana sul traguardo di Cesenatico ha beffato Diego Rosa (Team Ineos) e Guillame Martin (Wanty-Gobert), che erano in avanscoperta dal km 20, rientrando su di loro...


La quinta edizione della gara Juniores denominata “Sulle strade del Passatore”, Trofeo CAVIRO EXTRA e GP MORENO, che da Firenze arriva a Faenza scollinando la famosa salita Passo della Colla, vede quest’anno un podio di prima grandezza. A vincere è...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy