VUELTA. IL PRIMO ARRIVO IN SALITA. SEGUI IL LIVE

PROFESSIONISTI | 23/08/2017 | 07:54
È una tappa di media montagna, la Benicassim - Alcossebre di 175,7 km, e propone il primo arrivo in salita della Vuelta. Ma attenzione, non aspettiamoci sconvolgimenti in classifica generale perché le salite sono tutte di seconda e terza categoria e l’arrivo all'Ermitage de Santa Lucía non è durissimo, nel complesso anche se presenta un tratto al 20% prima dell'ultimo chilometro.

Andiamo con ordine per scoprire che il primo GPM arriverà già dopo 23,8 km: si tratta dell’Alto del Desierto de las Palmas, salita di seconda categoria che misura 7,8 km al 4.8%.
Al km 55,3 si scollina sull’Alto de Cabanes, un terza categoria di 7,3 km al 4.4%; dopo altri trenta chilometri la tappa propone il Coll de la Bandereta, un seconda categoria interessante che misura 4,6 km al 7.6%.

Un esperto come Fernando Escartin - che della Vuelta è consulente tecnico e quindi conosce perfettamente i percorsi - è convinto che la battaglia tra i big potrebbe scatenarsi sull’Alto de la Serratella, che è salita lunga con i suoi 13,2 km ma dalla pendenza media modesta, appena il 3.7%. È un seconda categoria e potrebbe accendere la fantasia di qualcuno anche se obiettivamente il traguardo sarà ancora lontano, visto che mancheranno ancora 50 km.


Più probabile allora che la miccia si accenda in vista del traguardo, posto all’Ermita Sta. Lucía di Alcossebre, al termine di una salita di 3,4 km al 4.2% di pendenza media: come detto, prima dell'ultimo chilometro c'è un tratto al 20% sul quale sicuramente gli scattisti daranno spettacolo.

Sarà sicuramente una tappa logorante che potrebbe rivelarsi indigesta per corridori come Majka e Contador, se non saranno riusciti a recuperare bene dopo la debacle di lunedì, ma difficilmente vedremo distacchi importanti tra i candidati alla vittoria finale.

Per seguire la cronaca diretta della tappa CLICCA QUI
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Seconda puntata dopo la ripartenza per Radiocorsa, il talkshow settimanale di Raisport HD, condotto in studio da Andrea De Luca. Questa sera alle 19.30 potremo seguire dai loro ritiri gli interventi di Vincenzo Nibali, Giulio Ciccone, Fausto Masnada ed Elia...


Ciclismo veneto in lutto: addio all'imprenditore Italo Michelin„ Si è spento ieri l'imprenditore Italo Michelin, fondatore e presidente della Fac Michelin, una delle storiche aziende trevigiane del settore delle biciclette. Aveva 97 anni. Ciclismo veneto in lutto: addio all'imprenditore Italo Michelin„Fino...


Pochi minuto dopo il comunicato del Team Ineos, ecco quello della Israel Start-Up Nation: «Chris Froome correrà con noi dalla stagione 2021». «È un momento storico per la Israel Start-Up Nation, per lo sport israeliano, per i nostri tifosi e...


È il primo tassello ufficiale di una trattativa che va avanti da tempo: il team INEOS ha confermato oggi che non rinnoverà il contratto di Chris Froome alla fine di questa stagione. Sir Dave Brailsford ha dichiarato: «Il contratto di...


Il grido di allarme di Gaetano “Nino” Daniele è stato composto, misurato e responsabile, il tutto dettato da buonsenso e senso della realtà. Il noto medico dello sport, responsabile sanitario di Trek Segafredo, sa perfettamente, come i suoi colleghi e...


Il prologo del Sibiu Tour è uno dei suoi obiettivi e Matthias Brandle ci arriverà con una motivazione speciale: il trentenne austriaco ha infatti firmato un rinnovo biennale del contratto che lo lega alla Israel Start-Up Nation, formazione alla quale...


La quarantena di Nicolas Roche non è andata poi così male: il balcone vista Montecarlo - dove Nicolas è residente da 8 anni - non è certo da buttar via. Allenamenti, gare virtuali, e ogni tanto, soprattutto nel week-end, un...


Prima gara ciclistica ufficiale in Toscana dopo il confinamento dovuto al coronavirus. Oggi giovedì 9 luglio con inizio alle 17, 30 (il ritrovo previsto un’ora e mezzo prima) al Velodromo Enzo Sacchi di Firenze è in programma il campionato toscano...


Guidone Bontempi è stato grande corridore ma anche tecnico apprezzato: atleta scrupoloso e metodico, da tecnico non riusciva ad accettare che ci fossero corridori che sprecavano il loro talento: «Dario Pieri è uno di quelli che hanno butatto la carriera....


Sabato 18 luglio si comincerà a fare sul serio con una cronoscalata su una delle salite più rappresentative della città scaligera, che dalla mattina al pomeriggio vedrà coinvolte diverse tipologie di ciclisti dalle categorie dei più giovani con gli Esordienti, Juniores...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155