Regio Tour Internationale - Germania
1985
1. Uli Rottler (Ger)
2.Andreas Kappes (Ger)
3. Christian Henn (Ger)
1986
1. Flavio Vanzella (Ita)
2. Massimo Podenzana (Ita)
3. Pascal Lance (Fra)
1987
1. Mario Cipollini (Ita)
2. Laurent Eudeline (Fra)
3. Peter Gänsler (Ger)
1988
1. Vjatcheslav Ekimov (Rus)
2. Michael Schenk (Ger)
3. Xavier Kurmann (Svi)
1989
1. Falk Boden (Rda)
2. Kai Hundertmark (Ger)
3. Rolf Aldag (Ger)
1990
1. Alexandre Shefer (Kaz)
2. Jens Heppner (Rda)
3. Andreï Teteriouk (Urs)
1991
1. Alexander Kastenhuber (Ger)
2. Erik Dekker (Ola)
3. Roland Baltisser (Svi)
1992
1. Dainis Ozols (Let)
2. Thomas Fleischer (Ger)
3. Vjatcheslav Bobrik (Rus)
1993
1. Pascal Hervé (Fra)
2. Erich Spuler (Svi)
3. Alexandre Vinokourov (Kaz)
1994
1. Laurent Brochard (Fra)
2. Lars Kristian Johnsen (Nor)
3. Christophe Mengin (Fra)
1995
1. Roberto Pistore (Ita)
2. Gianluca Pianegonda (Ita)
3. Uwe Peschel (Ger)
1996
1. Jan Ullrich (Ger)
2. Jens Heppner (Ger)
3. Piotr Ugrumov (Rus)
1997
1. Vjatcheslav Djavanian (Rus)
2. Patrick Jonker (Aus)
3. Roland Meier (Svi)
1998
1. Mirco Celestino (Ita)
2. Rodolfo Ongarato (Ita)
3. Emanuele Lupi (Ita)
1999
1. Grischa Niermann (Ger)
2. Michael Rich (Ger)
3. Nicola Loda (Ita)
2000
1. Filippo Simeoni (Ita)
2. Ivan Basso (Ita)
3. Andreas Klöden (Ger)
2001
1. Patrice Halgand (Fra)
2. Ruslan Ivanov (Mol)
3. Gilles Bouvard (Fra)
2002
1. Laurent Brochard (Fra)
2. Andreas Klöden (Ger)
3. Marcus Zberg (Svi)
2003
1. Volodymir Gustov (Ukr)
2. Ronny Scholz (Ger)
3. Cristian Moreni (Ita)
2004
1. Alexandre Vinokourov (Kaz)
2. Stephan Schreck (Ger)
3. Andrey Kashechkin (Kaz)
2005
1. Nico Sijmens (Bel)
2. Torsten Hiekmann (Ger)
3. Maxime Monfort (Bel)
2006
1. Andreas Kloden (Ger)
2. Michael Rogers (Aus)
3. Danilo Hondo (Ger)
2007
1. Moises Duenas (Spa)
2. Mikhail Ignatiev (Rus)
3. Andrei Kunitski (Blr)
2008
1. Bjorn Schroeder (Ger)
2. Markus Fothen (Ger)
3. Manuel Vazquez (Spa)
dal 2009 non si è più disputato
Fino al 1993 riservata ai dilettanti
Copyright © TBW
TBRADIO

00:00
00:00
Tadej POGACAR. 10. “Gna fà”, non ce la fa a regalar tappe. È un agonista e come tale si comporta. Non è qui per fare le pierre, è qui per vincere il Tour de France, a viso aperto. I saggi...


Ancora una volta UAE Development Team conquista una Top 5 e ancora una volta la velocista Sara Fiorin ha ottenuto un buon risultato. Dopo il terzo posto conquistato nella seconda tappa del Baloise Ladies Tour oggi è andata in scena...


In questo Tour de France non ce n'è per nessuno, anche sulle Alpi Marittime Tadej Pogacar (UAE) va a prendersi il suo trionfo vincendo l'ennesimo duello di questa edizione con Jonas Vingegaard (Visma Lease a Bike). A completare il podio della...


Dopo 17 anni è tornato il ciclismo dilettanti sul circuito collinare empolese di Corniola ed al termine di una gara selettiva con soli 23 arrivati sui 94 partenti, è stato il valdarnese di Incisa Matteo Regnanti ad aggiudicarsi il Gran...


La legge della salita è una sola: chi ha le gambe vince. E questa è anche la legge di Jarno Widar (Lotto Dstny Development) che a Champoluc si prende tappa e maglia gialla di leader. Il belga, già vincitore del...


Doppio colpo per Erazem Valjavec al Giro del Veneto juniores. Il figlio d'arte della Autozai Contri trionfa nell'arrivo in salita a Passo Croce d'Aune dove lo sloveno si scatena rifilando 40" ad Andrea Bessega (Borgo Molino Vigna Fiorita) e 43"...


Questa settimana Radiocorsa va in onda oggi, sabato 20 luglio, alle 18 su Raisport. Per celebrare due donne, due cicliste, che hanno fatto grande il movimento azzurro negli ultimi tempi. La piemontese Elisa Longo Borghini, con la sua vittoria al...


Era un pistard e con la maglia gialloblu della nazionale ucraina aveva partecipato a diverse edizioni dei campionati europei stabilendo anche dei record nazionali nel km da fermo e nella velocità a squadre. Andreyi Kutsenko aveva studiato all'università di Leopoli,...


Le lacrime e il lungo abbraccio con la moglie Trine: questa è l’immagine di Jonas Vingegaard dopo il traguardo a Isola 2000. Il danese che il Tour lo ha vinto già due volte, nella diciannovesima tappa si è arreso, ammettendo...


Qualcuno lo ha definito il nuovo Cannibale, perché non ha lasciato vittorie a nessuno. Lo sloveno domenica a Nizza salirà sul podio del vincitore e per lui questo sarà il terzo successo finale al Tour de France. «Quando Simon Yates,...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi