Fidanza, con Martina sul tetto d'Europa

Due maglie europee per una squadra appena approdata nell’élite del ciclismo mondiale sono un risultato davvero lusinghiero. E, visto che l’appetito vien mangiando, allora diciamo che la stagione della Isolmant Premac Vittoria non è ancora finita e ci sono ancora tanti obiettivi da raggiungere.
Ma andiamo con ordine e raccontiamo della straordinaria Martina Fidanza che è tornata dai Campionati Europei in pista riservati a Juniores e Under 23 con due medaglie d’oro e una di bronzo.
Al velodromo di Apeldoorn, in Olanda, l’azzurra della Isolmant Premac Vittoria ha dato il suo prezioso contributo nell’inseguimento a squadre, nel quale l’Italia ha battuto in finale la Gran Bre­tagna, e poi ha dato spettacolo nella Madison in coppia con la conterranea Chiara Con­sonni, bissando così la vittoria ottenuta lo scorso anno sulla pista piacentina di Fiorenzuola d’Arda. La medaglia d’oro Martina l’ha inseguita anche nello Scratch, una specialità che le è molto cara alla Fidanza, ma questa volta ha dovuto accontentarsi del bronzo, mentre nell'Omnium (in quattro prove) si è classificata al sesto posto.

Martina Fidanza ha 21 anni, è figlia d’arte (tanto papà Giovanni che mam­ma Nadia Baldi sono stati professionisti), è reduce dalla trasferta olimpica di Tokyo ed è ormai è diventata una presenza fissa della pista italiana. Con sacrifici e allenamenti alterna le gare tra squadra di team e la Nazionale e da qui in poi la stagione di Martina sarà imperniata principalmente proprio sulle gare in pista. La bergamasca si è posta come obiettivi i Campionati Italiani che si svolgeranno a Dalmine, gli Europei élite di Grenchen, in Svizzera, e per finire i Mondiali élite in programma a Roubaix, in ottobre.
«Siamo partiti per una nuova avventura, con sponsor nuovi e un progetto triennale legato alle giovani atlete - spiega Giovanni Fidanza che è manager della Isolmant Premac Vittoria - e l’applicazione delle ragazze in questa prima stagione sta dando risultati positivi. Ci siamo concentrati sul calendario italiano dove siamo stati sempre protagonisti nelle gare a cui abbiamo partecipato. Il Giro d'Italia ci ha certo aiutato nel valorizzare ancora di più i nostri sponsor grazie alla prestazione di Gaia Realini, autentica rivelazione della corsa Rosa femminile, ma non ho problemi a dire che tutte le ragazze hanno dato il meglio in tutte le competizioni. I risultati ottenuti da Martina in pista agli Europei e la sua presenza alle Olim­pia­di di Tokyo sono la ciliegina sulla torna di un’annata che già adesso considero molto buona».

Copyright © TBW
TBRADIO

00:00
00:00
Madrid, ore otto di una serata invernale. Nella hall di un hotel vicino all’aeroporto di Barajas, Fabian Cancellara chiacchiera con alcuni membri dello staff della sua Tudor. Uno scambio di saluti si trasforma in un’occasione per scambiare qualche battuta, per...


È passato un anno da quella volata a due tra Demi Vollering e Lotte Kopecky in  Piazza del Campo. È passato un anno e l’olandese e la belga tornano in Italia per battagliare e dare spettacolo assieme alle altre 142...


L’Union Européenne de Cyclisme e il marchio di abbigliamento da ciclismo Alé pedaleranno ancora insieme fino al 2029. Il prolungamento dell’accordo tra la confederazione continentale e il prestigioso brand italiano è stato siglato questa mattina tra il presidente UEC, Enrico Della Casa,...


Red Bull Junior Brothers, il programma globale di talent scouting su strada lanciato da Red Bull in collaborazione con BORA - hansgrohe, annuncia il suo attesissimo ritorno per la stagione 2024. Dopo il successo del suo anno d'esordio, il programma...


È nato poco dopo la mezzanotte all'ospedale di Treviglio Diego, figlio di Marta, seconda genita di Mirella e Adriano Baffi. Il piccolo - 3, 3 kg - sta bene, così come mamma Marta e il papà Cristian Siciliano è chiaramente...


L’offerta proposta da Fizik in questi giorni è davvero interessante e si basa su pacchetti “convenienti” che vi permettono di acquistare in una sola soluzione scarpe, nastro manubrio e sella usufruendo di sconti che arrivano fino al 20%. Se vi fate due conti...


Autonomia, peso ridotto, supporto di potenza completo. Rispetto al passato, i ciclisti di oggi vogliono molto di più dalle loro mountain bike a pedalata assistita e, come spesso succede, il miglior compromesso è non scendere a compromessi. Per ottenere una...


Tutto esaurito a Siena per il weekend di Strade Bianche, la Classica delle crete, che ogni anno incanta il pubblico di tutto il mondo con il suo percorso avvincente, che diventa teatro di guerre spietate combattute a colpi di pedale....


Si avvicina la storica partenza del Tour de Frane dall'Italia e dagli archivi eerge la storia di una corsa unica che ha legato i due Paesi: la 17a edizione della Parigi-Nizza, infatti, ha portato il gruppo da Parigi... a Roma...


Da fuori sembra un’immensa astronave adagiata nella pianura di una campagna asciutta e gelida a due pas­si da Bergamo e a uno da Treviglio, sotto un cielo color dell’orzata. È imponente questa struttura che si distende e si estende in...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi