EUROPEI 2023. UNDER 23, TRIONFA IL DANESE PEDERSEN, 7° BUSATTO
Sono 136,5 i chilometri da affrontare, conclusione sul Col du VAM
Copyright © TBW
12:44
Vi ringraziamo per averci seguito e vi diamo appuntamento a questo pomeriggio per la corsa delle Under 23.
12:40
Francesco Busatto settimo e migliore degli italiani, Davide De Pretto chiude al nono posto: nel finale il plotone si è selezionato ulteriormente e sono emersi i migliori, anche se per il titolo non c'è stato nulla da fare.
12:40
Bronzo al francese Paul Magnier che, uscito dal gruppo, taglia il traguardo a 37" dal vincitore.
12:39
A 25 secondi taglia il traguardo lo spagnolo Romeo.
12:39
BREINER HENRIK PEDERSEN E' IL NUOVO CAMPIONE EUROEPO DEGLI UNDER 23!
12:38
Attacco di Pedersen sui ciotoli del Col du VAM!
12:37
ULTIMO CHILOMETRO
12:36
Siamo ormai vicini alla conclusione, 3 km al traguardo. Il titolo se lo giocano Ivan Romeo, 20 anni della Movista, e Breiner Henrik Pedersen, 18 anni del Team Coloquick.
12:32
Il gruppo sembra essersi arreso: 1'30" il vantaggio dei due attaccanti a 10 km dalla conclusione.
12:26
Nessuna nazionale prende davvero in mano le redini della corsa, sarà difficile riprendere i due battistrada.
12:22
Sono 57 gli uomini all'inseguimento dei due battistrada: tra loro De Pretto, Busatto, Villa, Romele e Bruttomesso.
12:21
Confermate le impressioni: 1'33" il distacco del gruppo. Servirà un capolavoro per riaprire i giochi per la vittoria.
12:20
ULTIMO PASSAGGIO. Ecco Romeo e Pedersen sul traguardo.
12:19
Il prossimo passaggio sul Col du VAM sarà l'ultimo prma del traguardo: macheranno 13,7 chilometri alla conclusione.
12:17
Romeo e Pedersen continuano la loro corsa di testa, in questa fase il gruppo sembra faticare nel recupero del distacco.
12:17
Continua a soffiare un forte vento sulla corsa.
12:16
Mancano meno di 20 km alla conclusione, esce di scena il francese Eddy Le Huitouze, uno dei corrdori più attesi.
12:05
Sono 61 gli uomini che compongono il gruppo inseguitore in questa fase: questo Europeo si sta rivelando una corsa ad eliminazione.
12:04
Nelle retrovie del gruppo in questo momento Romele che ha lavorato molto da quando la corsa è entrata sul circuito.
12:03
QUARTO PASSAGGIO. Al km 107 di gara, Pedersen e Romeo contnuano la loro azione, il gruppo passa al traguardo con 1'26" di ritardo.
11:50
Il polacco Gajdulewicz ha definitivamente perso contatto, mentre il gruppo continua ad avvcinarsi ai battistrada.
11:46
Solo Debiasi non è nel gruppo di testa, gli altri azzurri sono ben presenti.
11:44
2'02" il distacco del plontone, ridotto ormai ad una settantina di corridori. In testa c'è Alessandro Romele.
11:43
Il gruppo è segnalato in forte rimonta.
11:42
TERZO PASSAGGIO. Il polacco Gajdulewicz perde leggermente terreno e passa sul traguardo con 10 secondi di ritardo da Romeo e Pedersen.
11:39
I battistrada sono ormai prossimi ad un nuovo passaggio sul Col di Vam, quello del km 93,8 di corsa.
11:37
RIFLESSIONE. Una rassegna come il campionato europeo meriterebbe la copertura televisiva di tutte le corse, almeno sul circuito finale. È un vero peccato avere solo le immagini di donne élite e prof.
11:36
Continua la bella azione promossa da Pedersen, Romeo e Gajdulewicz.
11:35
Ci avviciniamo intanto al km 90 di gara.
11:33
Abbiamo notato come sulle rampre del Col du VAM, strade strette e in ciottolato, il gruppo si allunghi e si spezzi e nell'ultimo passaggio non c'erano azzurri nelle prime posizioni: speriamo che le cose cambino al prossimo passaggio.
11:32
Francia e Germania fra le più attive a guidare l'inseguimento in questo secondo giro.
11:26
Scende a 3'03" il distacco del gruppo, molte le nazionali al lavoro in questa fase.
11:25
Nuovo passaggio dei tre attaccanti al traguardo del Col du VAM. Ora attendiamo il gruppo.
11:20
Intanto la nazionale spagnola registra il ritiro di Javier Serrano a causa di problemi gastrointestinali.
11:15
Si è alzato il vento, che soffia in senso contrario ai corridori sulle salite.
11:13
Il gruppo sta pedalando forte in queste fasi e comincia a recuperare: 3'35" il distacco.
11:11
C'è Alessandro Romele che sta facendo il forcing in questo momento.
11:09
Intanto il cielo si sta aprendo e le nuvole lasciando spazio ad uno sprazzo di sole.
11:08
Italia, Svizzera, Olanda e Norvegia le nazionali che stanno lavorando in testa al gruppo anche perché il vantaggio dei battistrada è davvero interessante.
11:07
PRIMO PASSAGGIO. Il danese Breiner Pedersen, lo spagnolo Ivan Romeo e il polacco Mateusz Gajdulewicz hanno 3’45” di vantaggio sul gruppo al primo passaggio sotto il traguardo.
10:53
Siamo a dieci chilometri dall'ingresso nel circuito finale.
10:48
Si tratta di una salita che misura circa 500 metri al 4,9 % con una punta all’11%: s pedala su una strada piuttosto stretta e a curva, sulla quale c'è la possibilità di creare dei buchi.
10:47
Il punto chiave è il Col du VAM in vetta al quale è posto il traguardo.
10:40
All'ingresso del circuito si affronta subito il veloce strappo dell'Het Dak van Drenthe.
10:38
FUGA. Intanto è nata la prima azione di giornata: ci sono tre corridori al comando con un vantaggio di due minuti: tra loro anche un "nome grosso", quello dello spagnolo Ivan Romeo. Con lui anche il danese Breiner Pedersen e il polacco Mateusz Gajdulewicz.
10:34
I corridori stanno procedendo ad alta velocità e sono sempre più vicini all'ingresso del circuito che misura 13.7 km
10:16
La prima parte della corsa è in linea, dopo la partenza da Hoogenveen si attraversa la campagna olandese per raggiungere Drenthe.
10:00
Non mancano i primi attacchi ma la situazione resta al momento molto fuida.
09:53
Al momento sul percorso il tempo è nuvoloso.
09:47
PARTITI!
09:23
Sei gli azzurri in gara: Alberto Bruttomesso, il campione italiano Francesco Busatto, Davide De Pretto, Andrea Debiasi, Alessandro Romele e Giacomo Villa.
09:22
Sono 136,5 i chilometri da affrontare, i primi 65 in linea e poi cinque giri del circuito con conclusione sul Col du VAM.
09:21
Buongiorno amici e bentrovati dalle strade d'Olanda: agli Europei si volta pagina e si passa alle gare in linea, con l'apertura dedicata agli Under 23.
09:20
DIRETTA A CURA DI FRANCESCA CAZZANIGA

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Madrid, ore otto di una serata invernale. Nella hall di un hotel vicino all’aeroporto di Barajas, Fabian Cancellara chiacchiera con alcuni membri dello staff della sua Tudor. Uno scambio di saluti si trasforma in un’occasione per scambiare qualche battuta, per...


È passato un anno da quella volata a due tra Demi Vollering e Lotte Kopecky in  Piazza del Campo. È passato un anno e l’olandese e la belga tornano in Italia per battagliare e dare spettacolo assieme alle altre 142...


L’Union Européenne de Cyclisme e il marchio di abbigliamento da ciclismo Alé pedaleranno ancora insieme fino al 2029. Il prolungamento dell’accordo tra la confederazione continentale e il prestigioso brand italiano è stato siglato questa mattina tra il presidente UEC, Enrico Della Casa,...


Red Bull Junior Brothers, il programma globale di talent scouting su strada lanciato da Red Bull in collaborazione con BORA - hansgrohe, annuncia il suo attesissimo ritorno per la stagione 2024. Dopo il successo del suo anno d'esordio, il programma...


È nato poco dopo la mezzanotte all'ospedale di Treviglio Diego, figlio di Marta, seconda genita di Mirella e Adriano Baffi. Il piccolo - 3, 3 kg - sta bene, così come mamma Marta e il papà Cristian Siciliano è chiaramente...


L’offerta proposta da Fizik in questi giorni è davvero interessante e si basa su pacchetti “convenienti” che vi permettono di acquistare in una sola soluzione scarpe, nastro manubrio e sella usufruendo di sconti che arrivano fino al 20%. Se vi fate due conti...


Autonomia, peso ridotto, supporto di potenza completo. Rispetto al passato, i ciclisti di oggi vogliono molto di più dalle loro mountain bike a pedalata assistita e, come spesso succede, il miglior compromesso è non scendere a compromessi. Per ottenere una...


Tutto esaurito a Siena per il weekend di Strade Bianche, la Classica delle crete, che ogni anno incanta il pubblico di tutto il mondo con il suo percorso avvincente, che diventa teatro di guerre spietate combattute a colpi di pedale....


Si avvicina la storica partenza del Tour de Frane dall'Italia e dagli archivi eerge la storia di una corsa unica che ha legato i due Paesi: la 17a edizione della Parigi-Nizza, infatti, ha portato il gruppo da Parigi... a Roma...


Da fuori sembra un’immensa astronave adagiata nella pianura di una campagna asciutta e gelida a due pas­si da Bergamo e a uno da Treviglio, sotto un cielo color dell’orzata. È imponente questa struttura che si distende e si estende in...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi