GIRO D'ITALIA 2023. TRIONFO ZANA, ALTRA BEFFA PER PINOT
Partenza da Oderzo, sono 161 i chilometri da percorrere
Copyright © TBW
17:05
Dalla diretta testuale della diciottesima tappa del Giro d'Italia 2023 vi salutiamo augurandovi una buona serata. Non perdete gli approfondimenti, le interviste e le opinioni che troverete a breve in homepage
17:04
Thomas rimane in maglia rosa ma alle sue spalle sale Roglic che si scambia la posizione con Almeida.
17:03
ARRIVA CARUSO CON UN DISTACCO DI 2'25"
17:02
E volata a due tra Roglic e Thomas: i due arrivano a 1'56" da Zana. Almaida perde 21" dalla maglia rosa.
17:01
Pinot secondo, arriva Warren Barguil
17:01
ZANA VINCE. SVENTOLA IL TRICOLORE, BRINDA LA JAYCO ALULA
17:00
Zana attende, Pinot guida
17:00
- 500 metri Pinot e Zana si giocano la vittoria
16:59
ULTIMI 900 METRI PER ZANA E PINOT
16:59
ALMEIDA E' SOLO ORA E IN DIFFICOLTA' MA NON MOLLA
16:58
Thomas e Roglic intanto hanno ripreso Pronskiy (Astana Qazaqstan Team)
16:57
La maglia rosa con Roglic sta per essere raggiunto da Almeida
16:56
- 1, 5 KM PER I BATTISTRADA Filippo Zana (Team Jayco AlUla) e Thibaut Pinot (Groupama - FDJ)
16:56
Problemi di impostazione di curva in discesa per Vine
16:55
Thomas, Roglic e Kuss si buttano in discesa. Provano a mettere ancora più secondi tra loro e Almeida.
16:54
E' PASSATA LA MAGLIA ROSA AL GPM DI COI con un ritardo di 2'55"
16:53
Dal gruppetto maglia rosa si stacca Dunbar, raggiunto da gruppo Almeida
16:52
Il controllo cronometrico dà a Thibaut Pinot e Filippo Zana 55" di vantaggio su gruppetto Paret-Peintre, Barguil, Gee
16:50
- 5 KM AL TRAGUARDO per Pinot che ha vinto il GPM e Zana
16:48
ROGLIC E THOMAS INIZIANO IL TESTA A TESTA
16:45
Kuss parla con Roglic alle sue spalle, dietro di loro c'è Thomas e poi Dunbar. Caruso cerca di tenere il gruppetto Almeida -Vine che viene cronometrato a 10" di ritardo da Thomas e Roglic
16:44
LA JUMBO VISMA FA IL FORCING PAGA UN PO' ALMEIDA
16:43
LA SITUAZIONE Pinot e Zana sono al comando alle loro spalle Gee e Barguil
16:42
Anche il gruppo maglia rosa è nel tratto più difficile della salita verso Coi
16:40
DUE UOMINI ORA AL COMANDO Thibaut Pinot (Groupama - FDJ) e Filippo Zana (Team Jayco AlUla)
16:39
RIMANGONO IN QUATTRO Thibaut Pinot (Groupama - FDJ), Derek Gee (Israel - Premier Tech), Filippo Zana (Team Jayco AlUla) e Warren Barguil (Team Arkéa Samsic) che però soffre
16:37
Ma andiamo sulla testa dove Thibaut Pinot (Groupama - FDJ) cambia ritmo. Paga qualcuno dei compagni di fuga.
16:36
In questa fase nel gruppo maglia rosa ci sono due uomini Ineos a spalleggiare Thomas, tre UAE Team Emirates al fianco di Almeida.
16:33
Una ventina di uomini compongono il gruppo maglia rosa, da recuperare ci sono ancora oltre 4 minuti ai fuggitivi
16:31
- 10 KM AL TRAGUARDO La strada comincia a salire verso Coi
16:30
Il vantaggio dei fuggitivi è di 4'46" sul gruppo maglia rosa
16:29
Anche nel gruppo maglia rosa rientrano diversi atleti
16:28
- 12 KM AL TRAGUARDO. Applausi per Marco Frigo che rientra sulla fuga: TORNANO IN SEI DAVANTI Aurélien Paret-Peintre (AG2R Citroën Team), Thibaut Pinot (Groupama - FDJ), Marco Frigo (Israel - Premier Tech),Derek Gee (Israel - Premier Tech), Warren Barguil (Team Arkéa Samsic) e Filippo Zana (Team Jayco AlUla)
16:25
LA TESTA DELLA CORSA E' AL TRAGUARDO VOLANTE DI FORNO DI ZOLDO
16:24
RIMANGONO IN CINQUE AL COMANDO Aurélien Paret-Peintre (AG2R Citroën Team), Thibaut Pinot (Groupama - FDJ), Derek Gee (Israel - Premier Tech), Warren Barguil (Team Arkéa Samsic) e Filippo Zana (Team Jayco AlUla)
16:21
Quando mancano 18 KM al TRAGUARDO. Il vantaggio dei battistrada è di 4'27" nei confronti della maglia rosa. Tra la testa della corsa e il gruppo Thomas ci sono ancora Marco Frigo e Vadim Pronskiy
16:18
Frigo sembra aver perso terreno in discesa rispetto ai compagni d'avventura. Stanno andando veloce invece i transalpini Thibaut Pinot (Groupama - FDJ) e Warren Barguil (Team Arkéa Samsic)
16:18
PASSA ORA IL GRUPPO MAGLIA ROSA AL GPM
16:16
Nel gruppo maglia rosa vengono segnalati solo venti corridori. Due compagni ha Thomas, due Almeida nelle prime posizioni del gruppo degli uomini di classifica
16:13
PASSAGGI AL GPM DI FORCELLA CIBIANA 1. Thibaut Pinot (Groupama - FDJ)
16:11
Dopo aver concluso il lavoro si stacca dal gruppo maglia rosa un gregario di Roglic: Michel Hessmann
16:10
RIMANGONO IN SEI A CONDURRE Aurélien Paret-Peintre (AG2R Citroën Team),Thibaut Pinot (Groupama - FDJ), Marco Frigo (Israel - Premier Tech), Derek Gee (Israel - Premier Tech), Warren Barguil (Team Arkéa Samsic) e Filippo Zana (Team Jayco AlUla
16:09
IN DIFFICOLTA' De Marchi (Team Jayco AlUla), il friulano prova però a stringere i denti
16:08
Continua la selezione in coda al plotone maglia rosa: perde terreno Magnus Cort (EF Education-EasyPost)
16:07
CAMBIO BICI. Thibaut Pinot, assistito dal proprio meccanico ha cambiato bicicletta e ha ripreso la coda del drappello di testa
16:06
Zana poco fa ha perso gli occhiali ma non perde di vista i compagni di fuga
16:05
Nelle posizioni di coda del plotone maglia rosa Stefano Oldani (Alpecin-Deceuninck)
16:04
Passa ora il plotone ai - 30 KM il gap è di 5'53"
16:00
Sembra un po' appesantita ora la pedalata di Pronskiy, fatica l'uomo della Astana Qazaqstan Team a tenere il passo dei colleghi in fuga in questa fase
15:58
I FUGGITIVI Aurélien Paret-Peintre (AG2R Citroën Team), Vadim Pronskiy (Astana Qazaqstan Team), Thibaut Pinot (Groupama - FDJ), Marco Frigo (Israel - Premier Tech), Derek Gee (Israel - Premier Tech), Warren Barguil (Team Arkéa Samsic) e Filippo Zana (Team Jayco AlUla). passano sotto l'arco dei - 30 KM AL TRAGUARDO
15:57
Ora arrivano i Movistar in testa al plotone in cui vengono segnalati circa 70 uomini.
15:54
In testa al plotone della maglia rosa c'è ora la UAE team Emirates, e il ritmo dei bianco-neri del Team principal Gianetti fa selezione.
15:50
Sempre in salita i fuggitivi quando la carovana sta avvicinandosi a Cibiana di Cadore
15:47
Nel gruppo maglia rosa si fanno vedere gli uomini Bora Hansgrohe. I fuggitivi sono già in salita verso il GPM di Forcella Cibiana
15:45
Siamo giunti a - 35 KM AL TRAGUARDO e attualmente il gap tra fuggitivi e gruppo è di 5'50". Pinot sta facendo dei grossi "passi" avanti nella classifica Generale virtuale
15:35
PASSA IL GRUPPO MAGLIA ROSA AL TRAGUARDO VOLANTE. Il ritardo nei confronti dei fuggitivi è di 5'50"
15:29
ECCO PASSAGGI AL TRAGUARDO VOLANTE DI PIEVE DI CADORE 1. Derek Gee (Israel - Premier Tech) 2. Warren Barguil (Team Arkéa Samsic)
15:27
RICORDIAMO I FUGGITIVI Aurélien Paret-Peintre (AG2R Citroën Team), Vadim Pronskiy (Astana Qazaqstan Team), Thibaut Pinot (Groupama - FDJ), Marco Frigo (Israel - Premier Tech), Derek Gee (Israel - Premier Tech), Warren Barguil (Team Arkéa Samsic) e Filippo Zana (Team Jayco AlUla). Sono questi uomini a guidare la diciottesima tappa del Giro d'Italia 2023
15:26
Le telecamere hanno inquadrato, seduto nella ammiraglia della Astana Qazaqstan, Alexandre Vinokourov. Concentrato, come tutti in corsa oggi il Team Manager della formazione cazaca
15:15
- 52 KM AL TRAGUARDO per la testa della corsa. Il gap tra fuggitivi e gruppo è di 4'46". A dettare il ritmo la INEOS Grenadiers, a ruota la UAE Team Emirates e la Jumbo Visma
15:12
In apertura di tappa abbiamo citato i corridori festeggiati oggi non solo Thomas e Baudin ma anche di Latifa Benharara, volete scoprire la sua storia e i suoi compiti al Giro? in homepage trovate l'interessante articolo di Paolo Broggi
15:10
L'accordo tra i fuggitivi non sembra minato ma negli ultimi minuti nel drappello ci sono stati dei chiarimenti: ricordiamo che l'unica formazione che può contare su due uomini in fuga è Israel - Premier Tech
15:06
Marco Frigo (Israel - Premier Tech) si accosta alla sua ammiraglia per prendere una borraccia
15:02
- 62 KM AL TRAGUARDO, i fuggitivi si avvicinano sempre più a Pieve di Cadore dove è posto il Traguardo Volante a punteggio
14:56
Le immagini televisive hanno indugiato sulla Diga del Vajont, ad ottobre saranno 60 anni dalla tragedia causata da una frana che ha fatto cadere un pezzo di montagna nella diga. La carovana partirà domani da Longarone paese a fondo valle spazzato via dall'onda causata dalla frana
14:49
Parlano gli i granatieri di Thomas con i calabroni di Roglic, c'è tranquillità ora in gruppo
14:48
Geraint Thomas, e molti altri atleti, sono impegnati nel rientro in gruppo dopo una sosta fisiologica
14:47
- 72 KM AL TRAGUARDO. Aumenta il vantaggio degli attaccanti che ora sono segnalati con 3'21" di vantaggio sul plotone, decisamente selezionato.
14:44
Musette al collo i compagni della maglia rosa si stanno rifornendo e nutrendo in un tratto di leggera discesa
14:42
Tra i fuggitivi, il meglio piazzato in classifica generale è Thibaut Pinot, 13° a 6' 48" da Thomas
14:41
RICORDIAMO I FUGGITIVI Aurélien Paret-Peintre (AG2R Citroën Team), Vadim Pronskiy (Astana Qazaqstan Team), Thibaut Pinot (Groupama - FDJ), Marco Frigo (Israel - Premier Tech), Derek Gee (Israel - Premier Tech), Warren Barguil (Team Arkéa Samsic) e Filippo Zana (Team Jayco AlUla)
14:39
Ci ripetiamo ma è bello sottolineare il tanto pubblico che acclama al passaggio dei corridori
14:35
Sale il vantaggio dei fuggitivi che ora possono amministrare 2'16" nei confronti del plotone condotto dalla INEOS Grenadiers
14:34
Il gruppo maglia rosa passa ora da Canevoi, siamo nel territorio di comunale di Ponte nelle Alpi.
14:33
- 84 KM AL TRAGUARDO. Con il gruppo allungatissimo segnalato a 2'02" di ritardo dai fuggitivi.
14:26
IL GRUPPO MAGLIA ROSA SCOLLINA A PIEVE D'ALPAGO CON LA INEOS GRENADIERS A CONDURRE
14:24
I fuggitivi si buttano in discesa
14:23
PASSAGGI AL GPM DI PIEVE D'ALPAGO 1. Thibaut Pinot (Groupama - FDJ) 2.Derek Gee (Israel - Premier Tech)
14:19
Nuovo aggiornamento cronometrico per i fuggitivi: ora i sette possono vantare 2'00" di gap
14:17
Il gruppo maglia rosa è condotto da Puccio e Ben Swift, il ritardo del plotone è quantificato in 1'51" rispetto a chi conduce questa diciottesima tappa del Giro d'Italia e cioè : Aurélien Paret-Peintre (AG2R Citroën Team), Vadim Pronskiy (Astana Qazaqstan Team), Thibaut Pinot (Groupama - FDJ), Marco Frigo (Israel - Premier Tech), Derek Gee (Israel - Premier Tech), Warren Barguil (Team Arkéa Samsic) e Filippo Zana (Team Jayco AlUla)
14:16
- 95 KM AL TRAGUARDO. Intanto in coda al gruppo un uomo della Eolo Kometa chiede assistenza alla propria ammiraglia.
14:13
PROBLEMI DI COLLEGAMENTO RADIO CON L'AMMIRAGLIA PER PRONSKIY. Prontamente assistito, riprende la coda del drappello di testa
14:07
Il gruppo della maglia rosa è in tratto di discesa a tornanti, c'è poco tempo per rifiatare però: mancano circa 8 chilometri ai piedi della salita di Pieve d'Alpago
14:02
Il gruppo maglia rosa è segnalato a 1'41" di ritardo
14:00
SI FORMA UN DRAPPELLO DI SETTE UOMINI Aurélien Paret-Peintre (AG2R Citroën Team), Vadim Pronskiy (Astana Qazaqstan Team), Thibaut Pinot (Groupama - FDJ), Marco Frigo (Israel - Premier Tech), Derek Gee (Israel - Premier Tech), Warren Barguil (Team Arkéa Samsic) e Filippo Zana (Team Jayco AlUla)
13:59
Gli uomini di testa entrano in Spret, e gli inseguitori si stanno avvicinando. SIAMO AL KM 54 di gara.
13:58
Nel tandem che insegue gli attaccanti Warren Barguil (Team Arkéa Samsic) è molto attivo
13:50
Dal gruppo maglia rosa continuano gli scatti
13:49
Ad oltre 1 minuto e 38 secondi dai fuggitivi il plotone maglia rosa guidato dalla INEOS Grenadiers
13:47
AGGIORNIAMO LA SITUAZIONE. Al comando abbiamo Aurélien Paret-Peintre (AG2R Citroën Team), Thibaut Pinot (Groupama - FDJ), Marco Frigo (Israel - Premier Tech), Derek Gee (Israel - Premier Tech) e Filippo Zana (Team Jayco AlUla) a 34" sono segnalati due inseguitori: Vadim Pronskiy (Astana Qazaqstan Team) e Warren Barguil (Team Arkéa Samsic)
13:44
Dalla moto Rai Rizzato racconta di un Matteo Tosatto alla radiolina per dare consigli ai suoi uomini
13:43
PASSAGGI AL GPM DI PASSO DELLA CROSETTA 1. Thibaut Pinot(Groupama - FDJ) 2. Marco Frigo (Israel - Premier Tech) 3. Aurélien Paret-Peintre (AG2R Citroën Team)
13:42
Il forcing della INEOS Grenadiers riporta il plotone, molto selezionato, sul drappellino Haig - Fortunato.
13:41
Nel gruppo maglia rosa è la INEOS Grenadiers fa il ritmo ora: Thomas vuole mettere in difficoltà i diretti avversari
13:40
AL COMANDO Aurélien Paret-Peintre (AG2R Citroën Team), Thibaut Pinot (Groupama - FDJ), Marco Frigo (Israel - Premier Tech),Derek Gee (Israel - Premier Tech) e Filippo Zana (Team Jayco AlUla)
13:39
C'è molta bagarre alle spalle dei battistrada che stanno raggiungendo il GPM di passo della Crosetta.
13:38
Dalla corsa l'inviato Rai Stefano Rizzato segnala che Affini (Jumbo Visma) ha perso terreno dal gruppo maglia rosa, Almeida invece può contare sul sostegno di due compagni in maglia UAE Team Emirates
13:34
IN DIFFICOLTA' Anton Palzer (BORA - hansgrohe) che sta perdendo le ruote del plotone
13:31
Dal gruppo maglia rosa sono scattati Jack Haig (Bahrain - Victorious), Lorenzo Fortunato (EOLO-Kometa), Warren Barguil (Team Arkéa Samsic) e Veljko Stojnić (Team Corratec - Selle Italia)
13:30
Il gruppo maglia rosa condotto dalla Jumbo Visma è segnalato a 45" dai battistrada. Dal plotone intanto provano ad uscire alcuni contro-attaccanti
13:29
Alle spalle dei fuggitivi sta provando a rientrare Vadim Pronskiy (Astana Qazaqstan Team): il suo ritardo rispetto ai fuggitivi 17"
13:28
36 KM di gara. Si forma un QUINTETTO Aurélien Paret-Peintre (AG2R Citroën Team), Thibaut Pinot (Groupama - FDJ), Marco Frigo (Israel - Premier Tech),Derek Gee (Israel - Premier Tech) e Filippo Zana (Team Jayco AlUla)
13:25
Il tandem di testa sta per essere raggiunto da Thibaut Pinot (Groupama - FDJ)
13:25
Più indietro è segnalato Vadim Pronskiy (Astana Qazaqstan Team) su cui si sta riportando Filippo Zana (Team Jayco AlUla) con alla ruota Aurélien Paret-Peintre (AG2R Citroën Team)
13:23
Il gruppo dei migliori si riporta sui fuggitivi. Provano a partire in contropiede Derek Gee e Marco Frigo (Israel - Premier Tech)
13:21
Sembra soffrire, in coda al plotone, Ben Healy (EF Education-EasyPost)
13:20
ECCO GLI UOMINI DI TESTA Vadim Pronskiy (Astana Qazaqstan Team), Jack Haig (Bahrain - Victorious), Alessandro Tonelli (Green Project-Bardiani CSF-Faizanè), Thibaut Pinot (Groupama - FDJ),
13:19
33 KM di gara. Si sta avvantaggiando un drappellino
13:18
Laurenz Rex (Intermarché - Circus - Wanty) è segnalato in coda al plotone
13:15
In testa al plotone scorgiamo maglie della Bahrain - Victorious, Astana Qazaqstan Team e anche il campione italiano Zana. Poco distante gli uomini della Jumbo Visma e della INEOS Grenadiers controllano
13:14
La testa della corsa sta uscendo da Fregona. il gruppo ha visto il cartello indicatore bianco barrato di rosso
13:13
Cavendish e Filippo Fiorelli perdono terreno
13:13
Comincia la selezione, il gruppo si spezza
13:12
Bello sentire le urla di incitamento ai corridori da parte dei bambini a bordo strada
13:10
Il gruppo si ricompatta. Fernando Gaviria (Movistar Team) pedala in coda ed anche Simone Consonni (Cofidis)
13:09
La testa della corsa si avvicina a Fregona, la strada inizia a salire
13:08
28 KM di gara. Il plotone sembra volersi organizzare per stoppare il tentativo d'attacco: nel plotone lavora molto la Eolo Kometa
13:04
Ben Healy (EF Education-EasyPost) pilota un drappello di cinque uomini che sembra prendere qualche metro. Con lui ci sono anche Sánchez, Davide Gabburo (Green Project-Bardiani CSF-Faizanè),Alexandre Delettre (Cofidis) e Jack Haig (Bahrain - Victorious)
13:00
Detto della Team Jayco AlUla molto attiva ora sono le squadre francesi a farsi vedere in testa al gruppo: Groupama - FDJ e Cofidis su tutte
12:59
Quando mancano una ventina di chilometri al primo GPM di giornata, quello di Passo della Crosetta, il gruppo è ancora compatto
12:56
Anche la maglia azzurra Ben Healy ha cercato di aumentare il ritmo e sorprendere il gruppo
12:55
La carovana passa da Orsago passando tra il pubblico festante
12:51
Tra gli attaccanti anche uomini della Intermarché - Circus - Wanty e della Trek Segafredo
12:50
13 KM di gara. E' la Astana Qazaqstan Team a suonare la carica ora con Luis León Sánchez
12:48
Attenzione perche gli uomini Green Project-Bardiani CSF-Faizanè ora fanno capolino in testa al gruppo. Il motivo? attaccare ovviamente
12:46
Si va veloce. C'è il campione italiano Zana a fare il forcing: si va veloci, viaggiando ad oltre 50 Km/h.
12:44
Ora sono gli atleti della Team Corratec - Selle Italia là davanti
12:43
Michael Hepburn (Team Jayco AlUla) è molto attivo ma anche la Israel Premier Tech a provare l'attacco
12:42
Ora sono i Team Jayco AlUla a guidare il gruppo. Si prosegue a scatti
12:40
Il plotone è allungatissimo, non possiamo parlare ancora di fuga. Maglie Movistar nelle prime posizioni
12:36
Si comincia a scattare da subito
12:35
Ed ecco LA PARTENZA. Davanti ai corridori 161 chilometri impegnativi
12:28
Gli atleti stanno completando i 6 chilometri che separano Piazza Grande di Oderzo dal punto della partenza ufficiale
12:27
Abbiamo fatto gli auguri a Geraint Thomas, oggi è anche è il compleanno di Alex Baudin della AG2R Citroën Team che festeggia 22 anni.
12:26
Geraint Thomas (INEOS Grenadiers) guida la classifica generale, veste la maglia rosa e oggi festeggia i 37 anni. Il gallese ha 18" di vantaggio su João Almeida (UAE Team Emirates) che è secondo in classifica e maglia bianca. Maglia ciclamino è ancora Jonathan Milan (Bahrain - Victorious), secondo ieri nella tappa vinta da Dainese. Maglia azzurra, invece, è Ben Healy (EF Education-EasyPost )
12:25
RITIRI. Non prende il via oggi Luca Covili della Green Project Bardiani CSF Faizané, fermato dalla gastroenterite; si è dovuto arrendere alla bronchite, e non ha preso il via, Niccolò Bonifazio della Intermarché - Circus - Wanty 125 quindi i ciclisti rimasti in gara
12:24
Cinque i GPM di giornata: Passo della Crosetta (dopo 40 KM), Pieve d'Alpago (dopo 68 KM), Forcella Cibiana (al KM 135), Coi (al KM 155) e Val Di Zoldo dove è posto l'arrivo. Due i Traguardi Volanti: a Pieve di Cadore e Forno di Zoldo
12:23
Tappa relativamente breve ma molto impegnativa con 5 GPM: nell'ordine al km 408 il Passo della Crosetta - m 1118 (1ª cat.); al km 68,3 Pieve d’Alpago - m 691 (4ª cat.); al km 135,2 Forcella Cibiana - m 1530 (1ª cat.); al km 155,7 - Coi - m 1501 (2ª cat.) e al km 161 VAL DI ZOLDO - m 1518 (2ª cat.-arrivo).
12:22
Si corre oggi la tappa numero 18 della corsa rosa, la Oderzo - Val di Zoldo di 161 chilometri.
12:21
Signore e signori, benvenuti al primo atto del terribile trittico finale del Giro d'Italia numero 106.
12:20
DIRETTA A CURA DI LUCA GALIMBERTI

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Dopo tanta montagna, tornano protagoniste le ruote veloci. La diciottesima tappa del Giro numero 107 porterà da Fiera di Primiero a Padova per 178 km. La frazione odierna propone una sola asperità all’inizio (GPM a Lamon) seguita da circa 150...


Il Giro d’Italia oggi torna a Padova con una tappa adatta ai velocisti. Questo pomeriggio la corsa rosa approderà in una città ricca di storia e amore per il ciclismo. Nell’era recente il Giro fece tappa nella Città del Santo...


Wout van Aert è pronto per tornare a correre e oggi sarà al via del Giro di Norvegia, la breve corsa a tappe che si concluderà il 26 maggio. Il fiammingo è contento di rientrare nel gruppo, ma il recupero,...


Tadej Pogacar non ha vinto, ma anche ieri ha dimostrato di essere il signore assoluto di questo Giro d’Italia. Quando Martinez ha attaccato, lo sloveno non ha avuto dubbi e ha deciso di aumentare il passo e salire con il...


Brinda al primo successo in carriera Nicolas Vinokurov. Nella quinta tappa del Tour of Japan, il 21enne figlio d’arte, in gara con la formazione Devo della Astana Qazaqstan,  ha tagliato il traguardo di  Iida con 3” di vantaggio sul compagno...


Dopo tanta montagna e tanto freddo anche, il Giro d’Italia ritrova una tappa fatta su misura per gli specialisti dello sprint, almeno quelli ancora presenti e che hanno salvato la gamba, come si suole dire, nelle impegnative frazioni immediatamente precedenti....


Giorno di incontri sportivi, quello di ieri al Giro. Se alla partenza dalla Val Gardena c'erano le stelle dello sci Nadia e Nicole Dorigo e Alex Vinatzer, sulle strade di quel Trentino che lo ha adottato abbiamo incontrato Yemaneberhan Crippa, per...


Data la caduta di Eddie Dunbar, la Jayco AlUla ha puntato su Filippo Zana per la classifica generale qui al Giro d'Italia. Ben disimpegnatosi in questa nuova veste, foriera di onori e oneri, l'ex campione italiano mette già nel mirino...


In salita, a cronometro e persino in volata,  Tadej Pogačar sta lasciando un segno indelebile sulle strade del Giro, confermando la sua classe e mostrando un valore che va oltre il gesto tecnico. Proprio per questo Enervit propone un concorso......


Ieri nella diciassettesima frazione della corsa rosa, Antonio Tiberi ha fatto ulteriori passi in avanti e con un terzo posto sul traguardo di Passo Brocon, può sperare di poter salire ancora in classifica generale. Il laziale è sempre quinto, ma...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi