LA PANNE. E QUEI BINARI IN MEZZO ALLA STRADA?

PROFESSIONISTI | 30/03/2017 | 12:04
Dove erano oggi i delegati del CPA? Che in Belgio ci siano strade strette lo sappiamo tutti, che ormai le rotonde abbiano invaso le strade di tutto il mondo è cosa nota, ma quando gli organizzatori se le vanno a cercare... Per lunghi tratti nel circuito finale i corridori hanno pedalato lungo una strada percorsa dai binari del tram: abbiamo visto tre file di corridori, una a destra, l'altra a sinistra delle rotaie e una al centro. E abbiamo visto numerose cadute per evitare di finire con la ruota nei binari, abbiamo visto sbandamenti, abbiamo visto di tutto e naturalmente abbiamo visto cadute. Era proprio necessario passare da quella strada nel centro della città? Non c'è in tutte le corse un responsabile del CPA che controlla i percorsi? E le commissioni tecniche di ogni federazione? L'impressione è che ci sia tanta bella gente che si riempie la bocca di belle parole, ma di fare qualcosa di concreto non ci pensa neanche. E i corridori? Silenzio...
Copyright © TBW
COMMENTI
Ma dove vivete
30 marzo 2017 14:02 verita
Ho capito he ora le notizie viaggiano....ma è cosi da sempre!!!!! Quelle strade e quelle gare sono così da sempre, e non vedo problemi!

Punire i corridori che cambiano traiettorie?
30 marzo 2017 15:12 maxmari
Finché non muore un corridore non ci sono problemi ,il dopo lo spiegheranno ha chi perde un figlio o un padre. perche chi ti e davanti decide di spostarsi in modo repentino per non entrare nei binari .finendo per terra senza sapere se e come ti rialzerai e normale che I corridori corrano in strade di 4 metri con 4 binari. Se corsa ad ostacoli e lasciate liberi I corridori di cercare come non rischiare la vita

dove erano oggi?
30 marzo 2017 15:13 Vale46
Caro direttore,
dovrebbe sapere che i binari alla 3 giorni di De Panne non c'erano solo questa mattina,ma negli ultimi 10 anni l'arrivo è sempre stato lo stesso e i binari sono sempre stati li.... con questo non voglio dire che non sia pericoloso, anzi, pericolosissimo, semplicemente volgio precisare che non è un problema di oggi,ma da sempre.... e purtroppo questo rende la corsa ancora più bella per assurdo... con clavicole rotte ecc ecc

Io mi limito solo ad aggiungere..
30 marzo 2017 16:07 teos
..alla corretta puntualizzazione di Vale46, che chissà come mai i pasdaran dei diritti del gruppo alzano la voce solo quando scendono in Italia.. Da noi non si capisce perché dovrebbe essere tutto ai limiti della perfezione quando altrove (leggasi persino l\'intoccabile Tour de France) gli organizzatori ne combinano di gran lunga peggiori. E lo dico io che a RCS non risparmio mai una critica che sia una.

Vedita
31 marzo 2017 08:33 maxmari
Per verita. Lei sicuramente le cose le vede solo in televisione non le ha mai vissute dal vivo secondo lei la protezione delle transenne dei pali con della paglia o delle persone agli incroci che fermo nel traffico sono un qualcosa in più che corridori non dovrebbe avere lei ha le parole giuste da dire ai familiari di un ciclista molto sulle strade per inadempimento degli organizzatori . Il fatto che quella corsa è sempre stata così non giustifica nulla . Vedrai che quando ci sarà un morto su quelle strade organizzazione cambierà il percorso ma sarà troppo tardi per qualcuno.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Sicuramente vi sarà capitato di seguire qualche regata dell'ultima Coppa America e di aver visto quei marinai dai muscoli possenti che mulinavano a bordo di catamarani che sembravano volare più che navigare. Bene, quei marinai operavano sul winch, ovvero un...


Prove tecniche di risveglio, anche se Johnny Carera, ricoverato al Niguarda da venerdì notte, in seguito ad un tremendo incidente con un autoarticolato in contromano sull’autostrada Miano-Venezia tra Agrate e Cambiago, resta in coma farmacologico e in terapia intensiva. Ma...


È un inverno all’insegna del grande sport quello di discovery+, la piattaforma streaming del gruppo Discovery che si presenta con un’offerta sportiva ricca di tantissime novità e importanti conferme. Un pacchetto di diritti in costante aggiornamento grazie al quale discovery+...


Quello che sta trascorrendo Silvia Zanardi è un inverno un po’ alternativo, fatto di valige, bici da montare e velodromi. La giovane piacentina è infatti una dei tre azzurri, insieme a Miriam Vece e Michele Scartezzini, ad essere stata invitata...


Si annuncia un Tour de France per cuori forti. Mancano praticamente sette mesi al via della Grande Boucle dalla Danimarca e già si stanno riscaldando gli animi. E i protagonisti di una sfida annunciata sono sempre loro, Wout Van Aert...


Emilia Romagna al centro dell’attenzione nazionale per l’attività Ciclocross. Si svolgerà proprio in Emilia Romagna la prova unica di Coppa Italia, che vedrà ai nastri di partenza ben 12 Comitati Regionali che porteranno sui prati di Fanano (MO) ben 19...


Su indicazione del coordinatore della Struttura Tecnica Regionale-Settore Fuoristrada Roberto Cecchi, il Comitato Regionale Toscana ha convocato gli atleti che faranno parte della rappresentativa della Toscana, per la gara della Coppa Italia Giovanile Ciclocross, prevista sabato 4 dicembre a Fanano...


Numerosi eventi sono stati organizzati negli Emirati Arabi Uniti per festeggiare il 50° anniversario della fondazione del Paese arabo. Vari membri dell’UAE Team Emirates, assieme ai giovani ciclisti dell’UAE Youth Academy, hanno presenziato a una pedalata di gruppo organizzata all’Hudayriat...


Sono in svolgimento a Cali, in Colombia i Pan American Games per Under 23. Ieri sono stati assegnati i titoli della cronometro individuale. La gara maschile è stata appannaggio del colombiano Victor Alejandro Ocampo, del team Colnago CM, che ha...


Sabato a Fanano, nel Modenese, si svolgerà la seconda prova della Coppa Italia Giovanile di Ciclocross-Master Emilia Romagna. La prova è riservata alle rappresentative regionali e riguarda le categorie esordienti e allievi maschile e femminile. Su indicazione della coordinatrice Barbara...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI