SAN JUAN. MAESTRO SPEZIALETTI

PROFESSIONISTI | 28/01/2017 | 07:28
Dopo l'esperienza Svizzera con la Roth Skoda, Alessandro Spezialetti è tornato in Italia con il Team Androni Giocattoli Sidermec. Incontriamo il tecnico abruzzese, professionista dal 1997 al 2012, in Argentina, dove sta guidando i suoi ragazzi alla Vuelta a San Juan.

Contento finora dell'andamento della squadra?

«Molto. Malucelli ha raccolto piazzamenti importanti in volata, Torres ha disputato una buona crono e ieri nella tappa in montagna ha sfiorato la vittoria, Bernal è in maglia verde come miglior Under 23... Speriamo bene anche per queste ultime due tappe».

Com'è tornare in corsa dopo la delusione del mancato invito al Giro d'Italia?

«Farci fuori è stata un'ingiustizia, eravamo già stati esclusi l'anno scorso, non ce lo aspettavamo proprio. Ci dispiace molto, soprattutto perché siamo una squadra sostenuta da sponsor italiani per cui la corsa rosa è l'appuntamento più importante della stagione. Speriamo che qualche cosa possa cambiare da qui alla partenza. I nostri giovani sono davvero promettenti, di certo avremmo ben figurato nelle tre settimane in rosa, lo stiamo dimostrando in questi giorni e lo dimostreremo anche nelle prossime gare».

Era meglio correre in prima persona o stare in ammiraglia?

«In salita è meglio stare in macchina (sorride, ndr). Sono quattro anni ormai che lavoro come ds, è un ruolo molto diverso rispetto a quello del corridore. In bici devi pensare solo a te stesso, mentre da direttore devi avere un bel gruppo e cercare di ottenere il massimo da ogni elemento. Quando correvo mi piaceva lavorare al servizio dei capitani, oggi insegno ai giovani e lo trovo altrettanto stimolante».

da San Juan, Giulia De Maio
Copyright © TBW
COMMENTI
Giù il cappello
28 gennaio 2017 09:43 Nando
Grande corridore, grande professionista e soprattutto grande uomo.. farà strada.. complimenti spezia....

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Un altro debutto. Un’altra prima volta. Un’altra giornata fatta di emozioni con un pizzico di incredulità. Sabato il team EOLO-KOMETA sarà al via della quindicesima edizione della Strade Bianche: la prima corsa di categoria UCI WorldTour per il nostro team...


Dopo l'ottimo debutto in campo nazionale la Work Service Marchiol Vega si prepara per due appuntamenti infrasettimanali di assoluto primo piano: domani, mercoleì 3 marzo, infatti, gli uomini dei patron Demetrio Iommi, Renato Marin, Giuseppe Lorenzetto e Massimo Levorato saranno...


Caro Direttore, ad essere Altolocati , ce la si potrebbe cavare con un indiscutibile " La Giustizia non è di questo mondo". Amen, e buonanotte suonatori.Siccome non vedo  in circolazione nessuno che sia... a due dita dal Padreterno, dobbiamo arrangiarci...


Roadlite:ON è stata ed è una bici importante per Canyon, infatti, questa fitness e-bike ha fatto capire anche ai più restii quanto mezzi come questo possano mantenere in salute chiunque li utilizzi con regolarità. Versatile e sportiva, Roadlite:ON sfrutta il compattissimo sistema...


Stima e credibilità. Attributi che calzano a pennello ad Andrea Schiavone, il massofisioterapista non solo di ciclisti professionisti e dilettanti, ma anche di personaggi del mondo dello spettacolo e dello sport come Ignazio Moser, Cecilia Rodriguez, Marco Melandri, Alice Arzuffi,...


Tadej Pogačar e l’UAE Team Emirates hanno un ulteriore motivo per gioire dopo il successo nell’UAE Tour: le strade del giovane talento sloveno e quelle della squadra emiratina saranno unite fino ad almeno il 2026. Matar Al Yabhouni, Presidente dell’UAE...


La vittoria più bella per Michele e Rigoberto Uran è arrivata da poche ore: si chiama Carlota ed è la bellissima primogenita della coppia. Ad annunciarlo è proprio il coorridore colombiano della EF Educational NIPPO con un post sui social:...


Nonostante le difficoltà del periodo attuale a Larciano è ormai tutto pronto per il Gran Premio Industria e Artigianato Larcianese che, il prossimo 7 marzo, andrà in scena con la sua 43ˆedizione. Vista la situazione che sta colpendo in particolare...


L'inizio di ogni stagione porta con sé una serie di domande e incertezze. Questo è ancora più vero con l'avvicinarsi dell'inizio della Parigi-Nizza 2021, a causa di rinvii e cancellazioni di gare nelle prime settimane dell'anno, aggiunte a significativi cambiamenti...


La speranza è l'ultima a morire era stato il mantra della nostra intervista a Riccardo Minali il 20 novembre. E come nel più lieto dei lieti fini, proprio nella settimana finale del 2020, il quasi 26enne veronese ha firmato con...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155