ITALIA. AL VIA L'AVVENTURA OLIMPICA

PROFESSIONISTI | 29/07/2016 | 09:54
Giornata intesa e ricca di appuntamenti, quella di ieri, per la Nazionale di Davide Cassani in procinto di partire per Rio e attualmente in ritiro a Fiuggi, ospite della Municipalità. Nella mattinata Vincenzo Nibali, Diego Rosa e Damiano Caruso sono stati impegnati in un allenamento di tre ore, lungo le strade della Ciociaria, accompagnati da Davide Cassani. Con l’arrivo di Fabio Aru a Fiuggi nel primo pomeriggio si è ricomposto, per quattro-quinti il gruppo che partirà sabato da Roma per il Brasile. A Rio si aggiungerà Alessandro De Marchi, impegnato nel fine settimana nella Clasica San Sebastian.

Nel pomeriggio gli azzurri sono stati protagonisti di un caldo e appassionato incontro con gli abitanti della cittadina laziale. L’appuntamento, organizzato dal Comune, ha permesso ai protagonisti della gara del 6 agosto di toccare con mano l’entusiasmo che i tifosi rivolgono verso questa Nazionale.

Siamo consapevoli che da noi si attende una medaglia – ha detto Davide Cassani -. Il percorso è duro, la condizione degli atleti ottimale. Ce la metteremo tutta, consapevoli che le nostre caratteristiche si adattano a questa gara. Ma le Olimpiadi sono un evento particolare, in cui non conta solo la condizione fisica, entrano in gioco altre componenti, logistiche, ambientali. Il fatto che Vincenzo Nibali abbia già vissuto questa esperienza sicuramente aiuterà tutto il gruppo.”

Fiuggi Azzurri3

L’incontro con la cittadinanza è stato introdotto dall’Assessore allo Sport, Martina Innocenzi, e dal sindaco di Fiuggi Fabrizio Martini, che hanno ricordato la vocazione sportiva della cittadina ciociara e l’orgoglio di ospitare il gruppo azzurro in partenza per Rio.

Ringrazio il Comune - ha detto il Presidente Di Rocco, presente all’incontro -. Fiuggi è vicino al ciclismo da sempre, ospitando il Giro d’Italia e fornendo campioni e praticanti. Sono contento che la nostra avventura olimpica parta da qui.”

Ci siamo preparati al meglio – ha detto Vincenzo Nibali -. Usciamo dal Tour in una condizione ottimale. Siamo affiatati e determinanti. Faremo di tutto per regalare una medaglia olimpica all’Italia.”

Identico il tenore delle dichiarazioni degli altri azzurri. Diego Rosa, ha ricordato come “le altre squadre devono temerci.. .siamo forti per questo percorso. Penso che ci sarà da divertirsi.” Damiano Caruso da parte sua ha confermato: “Mai uscito in condizioni migliori da una corsa a tappe. Siamo pronti.”. Fabio Aru ha ricordato come partecipare alle Olimpiadi sia “una grande emozione, ma anche una grande soddisfazione. Sono di quelle esperienze che ti lasciano sicuramente qualcosa, comunque vada a finire.”

Il programma odierno prevede allenamento lungo nella mattinata e riposo al pomeriggio. Sabato poi, il gruppo si sposterà all’Aeroporto di Fiumicino da dove decollerà per inseguire il sogno olimpico.

da federciclismo.it

Copyright © TBW
COMMENTI
SARA'?
29 luglio 2016 19:49 bric
L'Astana quest'anno è stata imbarazzante, i suoi due campioni Aru e Nibali sono stati sempre in difficoltà ovunque ( ma i due preparatori sono all'altezza?) stanno tanto parlando della durezza del percorso Olimpico ma sarà così? l'ultima salita un po' lontana dall'arrivo mi lascia perplesso.Dopo quello che si è visto al Tour dove sulle grandi salite il gruppo era composto da almeno 30 corridori ( tutti campioni all'improvviso come al solito) che non solo non si staccavano ma certi attaccavano negli ultimi chilometri....non è che dopo tanto parlare arriva un bel gruppone?

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Tutto fermo o quasi. Anche la Fondazione Michele Scarponi. «Abbiamo sospeso le attività, siamo attivi solo sui social – confida Marco, fratello del compianto campione filottranese di ciclismo, anima e segretario della Fondazione –. Stiamo vivendo un periodo tragico,...


Ogni Paese ha le sue regole e anche per le tasse e le agevolazioni fiscali, i team non sono tutti uguali. Lo sport è fermo e in alcuni Paesi, le squadre di ciclismo hanno già ottenuto la cassa integrazione, mentre...


Il Tour de Suisse, che proprio ieri è stato definitivamente annullato per il 2020, si innova e segue l'esempio di altre manifestazioni sportive che hanno deciso di andare in scena virtualmente durante questa pandemia di coronavirus. Gli organizzatori hanno infatti...


È la legge del mercato bellezza e se il mercato si ferma non ci si può fare proprio niente. Quello che fino a qualche giorno fa era solo ipotizzato o sussurrato, adesso, purtroppo, sta davvero assumendo contorni reali. Tra le...


Quello di domenica 5 aprile, per gli appassionati di ciclismo, sarà un altro pomeriggio a spasso nella storia. Dalle 18 a mezzanotte, infatti, l'intera programmazione di Raisport+ HD sarà dedicata al Giro delle Fiandre, una delle classiche del Nord più...


Un'altra corsa che si arrende alle conseguenze della pandemia: gli organizzatori del The Larry H. Miller Tour of Utah hanno annunciato oggi la cancellazione dell'edizione 2020 a causa della pandemia di coronavirus. Appuntamento fissato al 2021.


L'allenamento in casa ai tempi del coronavirus, con l'obiettivo di non gettare tutta la preparazione invernale e di farsi trovare pronti quando tutto questo finirà e la stagione potrà finalmente partire. Non è facile, ma ci si può provare. Stefano...


Passione, condivisione e dedizione a un grande sport. Questa la filosofia di Alé che da oltre trent’anni veste campioni e amanti del ciclismo. Per realizzare i capi underwear della collezione SS 2020 Alé sceglie anche l’innovazione di Dryarn®: la tecnologia della microfibra più leggera al mondo al servizio del...


“Non ho mai visto tanta gente come a Parigi alla partenza del Tour del 1947. Migliaia e migliaia di pesone esaltate, lungo le strade. Il Tour ci aveva fatto dimenticare la guerra». È questo l’incipit della splendida intervista che Philippe...


  Gianni Sartori era un uomo-cannone: specialista nel chilometro da fermo. Adesso è un cicloviaggiatore a chilometraggio illimitato. Questo suo ritratto era rimasto nel cassetto. Il chilometro da fermo. Una guerra lampo, ma a pedali. Tutto e subito, senza respiro,...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155