Astana, Saiz, Biver e quel silenzio dell'Uci

| 15/11/2006 | 00:00
Silenzio e attesa. Dall’Uci nessun segnale, nessuna comunicazione ufficiale e a quanto ci è dato sapere nemmeno ufficiosa. Basta parlare con chi è coinvolto nell’operazione Astana. Nel futuro di questo team c’è un punto interrogativo grande come l’avveniristica casa del ciclismo mondiale di Aigle. E da Paolo Savoldelli ad Alexandr Vinokourov, passando per il cosiddetto personale, tecnici, meccanici e massaggiatori, sono tutti tra color che sono sospesi. Attendono di sapere, di conoscere: e intanto siamo a metà novembre… Da una parte c’è l’Astana, lo sponsor kazako, che ha sposato il progetto di Marc Biver e non ne vuole sapere di Manolo Saizi, la presenza «scomoda» di tutta questa vicenda che rasenta il grottesco. L’ex team manager della Liberty Seguros, tra i più coinvolti nell’inchiesta spagnola denominata «Operacion Puerto», non ci pensa proprio a farsi da parte, forte di un contratto firmato a metà stagione con l’Astana, appunto, che adesso però vorrebbe proseguire per proprio conto. La società di Saiz (Active Bay) ha sotto contratto anche una quindicina di corridori, tra cui Vinokourov, Kashechkin, Jakovlev, Contador, senza contare il diritto di prelazione su chi è in scadenza di contratto, come Michele Scarponi o Joseba Beloki. Di recente l’Uci ha confermato alla Active Bay la licenza per correre nel ProTour, per cui se i corridori e lo sponsor Astana decidessero di non rispettarli, potrebbe nascere una grana legale monumentale. Ma ci sono anche corridori come Paolo Savoldelli, o personale che i contratti li hanno firmati con la Zeus Cycling, quella di Marc Biver, sul quale i manager della Astana hanno deciso di investire per proseguire la loro avventura nel mondo del ciclismo. In tutto questo marasma di contratti e codici civili, l’Uci sceglie il silenzio. Forse, si sussurra, qualcosa di più lo sapremo il 20 novembre prossimo. Un consiglio: non disturbateli. Stanno pensando.
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Il Wolfpack cresce: dal 1° gennaio 2023 nasce infatti il Soudal - Quick-Step Devo Team. Il compito del nuovo team sarà quello di identificare giovani talenti e portarli in una struttura che consenta loro di crescere, con l'obiettivo portarli poi...


Grandissima prestazione per il quartetto azzurro femminile che ha conquistato la medaglia d'argento agli Europei facendo tremare le campionesse olimpiche e del mondo in carica della Germania. Rachele Barbieri, Letizia Paternoster, Silvia Zanardi e Vittoria Guazzini hanno pedalato in 4.11.571,...


Nella Mosjøen – Brønnøysund, seconda tappa della Arctic Race of Norway, si esalta Dylan Groenewegen. Lo sprinter della Team BikeExchange - Jayco, perfettamente pilotato dai compagni di squadra,   ha ottenuto la settima affermazione stagionale battendo in volata il belga Amaury Capiot...


Raccogliamo la denuncia di Niccolò Bonifazio: c'è un anziano signore che nella zona di Imperia (il velocista classe '93 è di Diano Marina) sembra divertirsi a guidare parecchio sopra le righe. Si tratta della stessa persona che esattamente un mese...


Il team Bahrain Victorious ha ingaggiato tre giovani promettenti Cameron Scott, Rainer Kepplinger e Fran Miholjević per la prossima stagione agonistica. Il 20enne croato Fran Miholjević si sta già unendo alla squadra come stagiaire in questa stagione: Bahrain Victorious ha...


Il Team BikeExchange-Jayco ha ufficializzato i suoi otto corridori per la Vuelta a España 2022, capitanati dal vincitore del 2018 Simon Yates, che punta alla seconda vittoria assoluta nel Grand Tour spagnolo. La formazione australiana avrà l'obiettivo principale di supportare Yates...


Deraglia il treno azzurro e l'europeo del quartetto dell'inseguimento maschile si trasforma in un autentico disastro. Che la sfida con la Danimarca non fosse semplice lo sapevamo, che i nostro non siano al top della condizione pure, ma di assistere...


L'Italia batte la Francia e si qualifica per la finale dell'Inseguimento a squadre femminile. Vittoria Guazzini, Rachele Barbieri, Letizia Paternoster e Silvia Zanardi sono protagoniste di un eccezionale recupero negli ultimi 1000 metri. Sotto di quasi 2" dal quartetto francese, le...


Il britannico Dan Bigham tenterà di battere il record dell'ora UCI il 19 agosto al Tissot Velodrome di Grenchen (Svizzera). La distanza massima percorsa in un'ora è attualmente di 55, 089 km. Questo record è stato stabilito dal belga Victor...


Il Tour de Pologne non è solo la più prestigiosa manifestazione sportiva dell’Est Europa ma anche un’ottima piattaforma marketing per realtà europee che attraverso questo evento riescono ad entrare in contatto con il pubblico polacco che segue la manifestazione...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach