QATAR. «Vogliamo un posto nel WorldTour»

PROFESSIONISTI | 08/02/2016 | 08:01
Il Tour of Qatar nel WorldTour? È più di una semplice ipotesi. Il presidente della Federazione Ciclistica del Qatar, Sheikh Khalid Bin Ali Al-Thani, ha annunciato nel corso della conferenza stampa di presentazione della gara che scatta oggi, che il Tour del Qatar ha fatto domanda per un posto nel calendario WorldTour nel 2017. La decisione è stata presa per far crescere ulteriormente la corsa e per ovviare all'assenza di molti team della Serie A del ciclismo alla prova di quest'anno.

«La nostra è stata la prima corsa a nascere nei Paesi Arabi e a portare i grandi campioni su queste strade, per cui siamo molto fiduciosi sul fatto che la nostra domanda possa essere accolta. Comunque, anche se dovessimo restare una corsa .HC andremo avanti. La Aso? Le sue scelte (l'organizzazione francese non ha iscritto le sue corse al WorldTour 2017, ndr) non cambiano la nostra posizione, perché per noi Aso si occupa solo della gestione tecnica della corsa e continuerà a farlo».
Copyright © TBW
COMMENTI
hanno ragione!
8 febbraio 2016 10:26 Bastiano
E\\\' indubbio che una gara che ha come spettatori, solo il personale dei team, meriti la World Tour! Nel ciclismo moderno ci stanno anche questo genere di richieste, sono certo che ci sarà qualcuno che per soli soldi, li accontenterà e magari, cancellerà qualche altra gara storica.

Coppa Sabatini 2016
8 febbraio 2016 14:20 vandeboer
Per favore qatarioti, un po di umiltà non guasta.Avete i soldi, di questi tempi sono indispensabili per proporsi ed avere attenzione, ma c'era più pubblico ad una rotonda a 5 km all'arrivo della Coppa Sabatini 2016, che all'arrivo di tutte le vostre corse!

Tranquilli
8 febbraio 2016 15:36 teos
Con tutti questi petroldollari potete pure promuovere la creazione dello Universal Tour, qualora un domani non dovesse neanche più bastarvi il World, rimarrete comunque sempre e solo una gara senza storia, senza percorso e senza prestigio. A occhio e croce una gara da Rional Tour.

Rional Tour
8 febbraio 2016 18:59 vandeboer
Grande Teos! per il mio commento la Coppa Sabatini era del 2015

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Il nuovo numero di tuttoBICI, quello di ottobre 2020, è arrivato! Il settantantottesimo numero di tuttoBICI è disponibile nei chioschi virtuali. Da oltre sei anni, infatti, abbiamo detto addio alla carta, addio alle edicole: tuttoBICI è stato il primo ad entrare nella nuova era digitale e su...


Per garantire la sicurezza a tutta la squadra e alle persone che lavorano nel Giro d’Italia, l’Astana Pro Team, ha deciso di sostituire Yuriy Natarov e Vadim Pronskiy nella formazione per la corsa rosa. I due kazaki, che avrebbero fatto...


Lo spagnolo Oier Lazkano, portacolori della Caja Rural Seguros RGA ha vinto la terza tappa della Volta a Portugal che h aportato il gruppo da Felgueiras a Viseu. Il ventunenne Lazkano ha percorso tutto solo gli ultimi 40 chilometri e...


Avevano sperato fino alla fine di poter dare il via alla loro gara più importante, ma lunedì il Governo olandese ha rafforzato le misure di sicurezza, così gli organizzatori dell’Amstel Gold Race sono stati costretti ad annullare la corsa. I...


Marc Hirschi, è lui la stella che brilla sul Muro di Huy, è lui il re della Freccia Vallone, dopo ben 202 km. Il 22enne svizzero del Team Sunweb - vincitore di una tappa al Tour (la Chauvigny-Sarran ndr) e...


È reduce da un mondiale di grande successo, c'è il Giro che incalza, poi la questione Lega, le elezioni federali, il 2021 agonistico da programmare...: sono giorni davvero intensi per il presidente federale Renato Di Rocco. «Partiamo dalla grande soddisfazione...


Non ha rivali, in questo momento, Anna van der Breggen, tanto più se si arriva sul Muro di Huy. La campionessa del mondo ha vinto per la sesta volta in carriera la Freccia Vallone confermandosi autentica dominatrice della stagione e...


Lo ha fatto a malincuore, perché il ruolo gli calzava a pennello e, soprattutto, perché gli piaceva un sacco essendo un ciclista praticante. Enzo Ghigo ha rassegnato le dimissioni da presidente della Lega del Ciclismo Professionistico, carica che ricopriva dal...


Una grande novità a pochi giorni dal via del Giro d'Italia per il team diretto da Angelo Citracca. Brado S.p.A. - azienda di Valdobbiadene (Treviso), produttrice di sedute da ufficio e per il Contract - diventa infatti secondo sponsor della...


Grazie all’intervento dei Carabinieri allertati da un dirigente del comitato regionale campano le otto biciclette da pista sottratte nella notte di lunedì dal deposito del Velodromo di Marcianise sono state recuperate. Secondo quanto riporta la testata locale CasertaNews i militari...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155