LAMPRE MERIDA. Rui Costa e Ulissi per Il Lombardia

PROFESSIONISTI | 02/10/2015 | 12:52
Impegnata oggi nel Gran Piemonte, la LAMPRE-MERIDA è proiettata anche sull'appuntamento de Il Lombardia, in programma per domenica 4 ottobre.

Al via da Bergamo, 8 corridori agli ordini del ds Mauduit: Matteo Bono, Valerio Conti, Rui Costa, Kristijan Durasek, Ilia Koshevoy, Manuele Mori, Jan Polanc e Diego Ulissi, per una formazione rappresentante cinque nazioni (Bielorussia, Croazia, Italia, Portogallo e Slovenia). Lo staff operativo della squadra sarà composto dal dottor Guardascione, dall'autista Bozzolo, dai massaggiatori Capelli, Della Torre, Napolitano e Redaelli e dai meccanici Pengo e Romanò.

La LAMPRE-MERIDA potrà contare su un corridore che già nello scorso anno salì sul podio (3^ posizione) della "Classica delle foglie morte", ovvero l'ex iridato Rui Costa, reduce dal 9° posto nel Mondiale di Richmond.
Attenzione anche alla voglia di Diego Ulissi realizzare un buon finale di stagione e alle doti di scalatore di Durasek, anch'egli reduce dalla rassegna iridata e potenzialmente a suo agio su un percorso molto impegnativo come quello de Il Lombardia 2015. La selezione della squadra del team manager Copeland sarà impreziosita dalla vivacità dei giovani talenti Conti, Koshevoy e Polanc, 23 anni di media, e dall'esperienza del duo Bono e Mori.

La garà partirà da Bergamo alle 10,35 e terminerà a Como attorno alle 16,40.
Diretta televisiva su Rai 3 dalle ore 15,05.



LAMPRE-MERIDA is participating in the Gran Piemonte, meanwhile is preparing the last World Tour appointment of Il Lombardia, which is scheduled on Sunday the 4th of October.
At the start in Bergamo there will be 8 blue-fuchsia-green riders, who'll be directed by Philippe Mauduit: Matteo Bono, Valerio Conti, Rui Costa, Kristijan Durasek, Ilia Koshevoy, Manuele Mori, Jan Polanc and Diego Ulissi, representing 5 different nations (Belarus, Croatia, Italy, Portugal and Slovenia).

LAMPRE-MERIDA main rider will be an athlete who was on the lower step of the 2014 edition of the "Dead leaves Classic race", namely Rui Costa, who recently obtained the 9th place in the World Championship in Richmond.
The team of the manager Copeland will rely also on the will of Ulissi of realizing top qualities performances in the final part of the season and on the climber skills of Kristijan Durasek.
In support, there will be three youn guns as Conti, Koshevoy and Polanc whose average age is 23 years old and two experienced riders as Bono and Mori.

The race will start in Bergamo at 10,35 am and it will end in Como at 4,40 pm.
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Le bici ibride sono adatte a molteplici situazioni: sono perfette per fare sport, per i brevi spostamenti, per l'avventura, per il tempo libero e in molti altri casi. Se si cerca una bici ma non si sa quale sia quella...


Forse sarà il suo colore preferito, quello azzurro, perché dallo scorso anno non smette di indossarla. È alla quarta convocazione in nazionale juniores in meno di un anno solare. Oltre ai successi invernali nel Ciclocross, Alessandro Verre ha saputo dar...


L'olandese Tom Dumoulin ha subito "un piccolo intervento chirurgico" al ginocchio ma ha già ricevuto il via libera dei medici per ultimare in altitudine la preparazione in vista del Tour de France. Lo riferisce la Sunweb in un comunicato. Dumoulin,...


Giro di boa di metà giugno per l'Oscar tuttoBICI Professionisti Gran premio Vittoria con Elia Viviani che contuìinua la sua corsa al comando della nostra challenge inseguito da Vincenzo Nibali che lo segue a 300 punti di distanza. Naturalmente la...


 Il lunedì post granfondo è sempre molto difficile per il comitato organizzatore della Sportful Dolomiti Race di Feltre (BL) guidato da Ivan Piol: tutto da finire di sistemare, pulire, riordinare. Anche se Piazza Maggiore e le strade di Feltre erano già...


Il suo ritorno in patria: l’Italia. Il suo ritorno alla vita: la bicicletta. Il suo ritorno alla passione: il ciclismo. Il suo ritorno alla professione: il corridore. Il suo ritorno al futuro: la vittoria. “Coppi 1945, una primavera a Roma!”...


Si è corso ieri a Calci nel Pisano, il “2° Trofeo Valgraziosa – Memorial Alberto Cecconi”. Durante la Giornata Rosa promossa dalla Società M.B. Victory Team, Juniores, Allieve ed Esordienti hanno gareggiato in tre diverse gare. La prima competizione è...


  Ieri siamo partiti da Buonconvento che è la patria del ciclismo amatoriale e la patria dell’Eroica da anni e come vi avevo anticipato ieri, prima della partenza c’è stata la premiazione della maglia nera, il nostro Giulio Masotto, che...


Continua la corsa solitaria di Marta Bastianelli in testa alla classifica dell'Oscar tuttoBICI Gran Premio Alé Cycling. La laziale mantiene infatti un vantaggio importante (550 punti) su Elisa Balsamo che guida il gruppo delle inseguitrici, tallonata a sua volta dalal...


Non lo si era mai visto fino ad ora, ma appena la strada è cominciata a salire, Andres Camilo Ardila ha messo in chiaro che per vincere questo Giro d'Italia U23 bisognerà fare i conti anche con lui. Sul Monte...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy