BASSO: HO UN TUMORE. DOMANI ALLE 11 IL CONSULTO A MILANO

PROFESSIONISTI | 13/07/2015 | 14:47
La notizia gela tutti, nonostante il caldo di queste ore: Ivan Basso lascia il Tour de France perché gli è stato diagnosticato un tumore ai testicoli.
La notizia è stata annunciata dallos tesso corridore varesino nel corso della conferenza stampa odierna della Tinkoff saxo: accanto a lui un Alberto Contador evidentemente emozionato.
«Sono caduto nella tappa di Amiens, la quinta del Tour, e ho picchiato il testicolo sinistro sulla sella, come accade spesso in queste circostanze. Ma ho continuato a sentire dolore anche nei giorni seguenti, così stamani a Pau sono andato a farmi visitare da un urologo. La Tac cui mi ha sottoposto ha evidenziato la presenza di cellule tumorali al testicolo sinistro. Stasera torno a casa per farmi operare».

Alberto Contador, come detto, è stato il primo a reagire alla notizia e ha twittato: «Sono sicuro che tutto andrà bene, ci vediamo a Parigi!».

Ore 15 - Ivan ha lasciato l'hotel della squadra, accompagnato in auto dal suo amico e agente Giovanni Lombardi.

Ore 15.02 - Nuovo tweet di Contador: «, en estos 120 dias que hemos pasado juntos de los ultimos 180 he podido ver el gran campeon que eres, esto lo vas a superar! ».

Ore 15.05 - Il medico della Tinkoff Saxo Piet de Moor assicura che Ivan ha il 98-99 per cento di recuperare completamente e rivela: «Il suo primo pensiero è stato quello di continuare questo Tour».

Ore 15.08 - Immediate le reazioni di amici e colleghi di Ivan sui social network: da Simone Ponzi a Fran Contador, da Valerio Agnoli ad Axel Merckx sono davvero tanti coloro che hanno inviato il loro incoraggiamento al varesino. L'elenco si allunga di minuto in minuto, con organizzatori, tecnici, amici che vogliono testimoniare la loro vicinanza al campione italiano.

Ore 15.20 - Perfetta la fotografia che ci regala il twett del diesse della Lampre Merida Mauduit: «È la prima volta che sono contento di aver visto un corridore cadere». Grazie alla caduta, infatti, il problema di Basso si è evidenziato...

Ore 16.20 - Continua sui social la profusione di messaggi di incoraggiamento per Ivan: tra i tanti, quelli di Mark Cavendish, di Michal Kwiatkowski e di Davide Formolo con il suo tenero “Forza, maestro Ivan!”.

AGGIORNAMENTO h. 20.45: Domattina alle 11 Ivan Basso, accompagnato dal dottor Roberto Corsetti, sarà visitato dal professor Francesco Montorsi, primario di urologia dell'Ospedale San Raffaele di Milano, noto esperto di questo tipo di patologia.

PER VEDERE LA CONFERENZA STAMPA DI IVAN BASSO CLICCA QUI
Copyright © TBW
COMMENTI
SPECULAZIONI
13 luglio 2015 15:12 alessandro
Evitate qualsiasi speculazione cari amici internauti.....
Non mi pare il momento!
Dimostrate maturità......

Forza Ivan
13 luglio 2015 16:21 FarEmi
Forza Ivan!
E' la salita più dura e impegnativa che hai mai scalato ma riuscirai a vincere anche su questa.
Un grosso in bocca al lupo
E.FARULLI

In salita e controvento
13 luglio 2015 16:33 Romanofrigo
Vai Ivan, non sai chi sono, ma sono con te, con tutto il cuore, in questa nuova scalata. So che ce la farai. Hai affrontato sfide durissime, hai lottato come un leone. Lo farai anche adesso.

per Ivan
13 luglio 2015 16:49 filos71
Voglio migliaia di commenti incitamenti per Ivan. Dai forza facciamogli sentire che gli siamo vicini e gli vogliamo bene...daiiiiiiiii

FAMILIARIZZARE
13 luglio 2015 17:03 jaguar
Con questi personaggi anche se non li conosci personalmente per anni li segui, li apprezzi,sembrano invincibili e quando arrivano queste notizie sembra che sia uno di famiglia tanto è il dolore.
Forza Ivan ce la farai ....come Acerbi.

Forza Ivan!
13 luglio 2015 17:41 teos
Non sono mai stato un tuo tifoso, da tifoso invece che sono sempre stato di Gibo Simoni poi, puoi benissimo immaginare quante te ne abbia mandate. Ma oggi dopo questa terribile notizia non posso che esserti umanamente vicino, per quel che può contare, e fare il tifo a che tu vinca questo arcigno Giro. Auguri di pronta e quanto più possibile serena guarigione Ivan!

Auguri a IVAN ovviamente!
13 luglio 2015 18:18 fredyguarin14
Queste notizie sono sempre brutte. Sono sicuro che Ivan saprà rialzarsi, come ha sempre saputo fare nella vita. Non arrenderti mai Ivan. La tua impresa sullo Zoncolan contro Evans resta uno dei miei personali capisaldi del ciclismo. FORZA IVAN!!!!!!!

Sono un tuo tifoso
13 luglio 2015 18:52 ertymau
... e sono sicuro che tutte queste manifestazioni si affetto ti aiuteranno
così come tu hai aiutato chissà quante persone , FORZA CAMPIONE
Maurizio

Dai Ivan
13 luglio 2015 19:25 Dante
Forza Ivan,credo che tutti gli sportivi sono con t'e

13 luglio 2015 19:41 Melampo
Un grande "in bocca al lupo" ad Ivan Basso, perchè possa sconfiggere la malattia e tornare a vivere serenamente con la sua famiglia. Un augurio di cuore.

13 luglio 2015 21:19 littlewolf
Ancora una volta in salita controvento.
Ancora una volta tiferemo per te per questa scalata in solitaria, grande Campione!
In bocca al lupo!

Forza Ivan!!!!
13 luglio 2015 21:58 acr1919
in bocca al lupo ed un augurio con tutto il cuore...Forza Campione.

13 luglio 2015 22:01 littlewolf
Ancora una volta in salita controvento.
Ancora una volta tiferemo per te per questa scalata in solitaria, grande Campione!
In bocca al lupo!

Auguri, auguri, auguri
13 luglio 2015 22:10 rufus
Non c'e' altro da dire, solo un milione di auguri! Forza, grande Ivan.
Flavio

in bocca....
14 luglio 2015 12:13 noodles
In bocca al lupo di cuore grande Campione.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
La Trek-Segafredo in poche ore è passata dalle stalle alle stelle grazie a Mads Pedersen, l’ex iridato che con l’aiuto del compagno Jasper Stuyven ha fatto sua la Kuurne-Brussel-Kuurne. L’esordio in Belgio con la Omloop het Nieuwsblad, sabato, non era...


Sono giorni frenetici per Sofia Bertizzolo che è fresca di debutto stagionale con il 21° posto alal Het Nieuwsblad. La ventitreenne veneta, in forza al team Liv Racing e al gruppo sportivo Fiamme Oro, negli scorsi anni ha dimostrato di...


La storia si ripete ed è una storia sfortunata: sei mesi fa Sylvain Dillier si era fratturato la clavicola e ieri... lo ha fatto di nuovo. Lo svizzero della Alpecin Fenix ​​è caduto mentre disputava la volata nel secondo gruppo...


La recente assemblea della Federazione Ciclistica Italiana ha espresso i suoi verdetti determinati dai voti dei delegati che hanno mutato i vertici del “governo” ciclistico italiano e che sono in carica per il quadriennio olimpico. E’ consuetudine, piacevole, e comprensibilmente...


Si può togliere peso da una casco leggero come il Ventrali Air di POC? Secondo l’azienda svedese questo è possibile se si cambia l’approccio al prodotto, tutto senza mai compromettere la sicurezza. per leggere l'intero articolo vai su tuttobicitech.it


Marco Aurelio Fontana ne ha inventata un'altra: il campione di mtb, che sfreccia in sella alla sua ebike creando contenuti esclusivi è lieto di annunciare l'uscita del suo primo short film. A due anni dalla nascita del vlog settimanale sul...


Bisogna provarla, una cosa del genere. Bisogna provare a trovarsi da solo in cima a una montagna, con la fatica che ti violenta ogni muscolo e i polmoni a caccia di ossigeno. Con le gambe che fanno male, con il...


Si è concluso a Forcola, nei pressi di Morbegno, il mini raduno del Pedale Senaghese. In Valtellina la formazione degli allievi si è allenata per quattro giorni ospiti del Ristorante La Brace di Gino Cattaneo. Temperature ideali e strade pedalabili...


Carlo Vassura è il nuovo presidente del Comitato Provinciale di Ravenna. Candidato unico, votato all’unanimità, è stato eletto sabato 27 febbraio, in occasione dell’assemblea elettiva svoltasi ad Errano di Faenza, presso il Centro parrocchiale, dopo il fallimento di quella precedente...


Riparte la stagione anche in campo femminile, finalmente, e con essa anche la corsa all'Oscar tuttoBICI. La prima classifica della stagione in campo femminile, valida per l'Oscar tuttoBICI Gran Premio Alé, vede in prima posizione Elisa Longo Borghini. La piemintese...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155