6 GIORNI DELLE ROSE. Buttazzoni e Viviani già in testa

PISTA | 29/06/2015 | 09:00

Ha preso il via la 18esima edizione della 6 Giorni delle Rose – Fiorenzuola International Track al velodromo “Attilio Pavesi” di Fiorenzuola d’Arda: la prima maglia bianca “Siderpighi” di leader è andata alla coppia composta da Elia Viviani ed Alex Buttazzoni, due atleti che questa 6 Giorni l’anno già conquistata, seppure con altri compagni (Viviani nel 2011 con Guarnieri, Buttazzoni l’anno scorso con Coledan). Due vittorie su altrettante prove per il duo della Bft Burzoni.


Davanti ad una tribuna completamente gremita, la manifestazione ha preso avvio con una delle prove più spettacolari, il Giro Lanciato. Subito sugli scudi Viviani e Buttazzoni, che hanno bloccato il cronometro a 21”414, lasciandosi alle spalle i cechi Dostal e Vendolsky (Caffè Ramenzoni) in 21”453 e gli svizzeri Imhof e Perizzolo (Progetto 8) in 21”628. Chiusura con l’Americana di 60 tornate (sei sprint), una gara molto vivace che comunque non ha creato particolari sconvolgimenti in classifica, visto che nessuna coppia ha guadagnato giri sulle altre. I traguardi parziali hanno premiato Buttazzoni (Bft Burzoni), Burke (Rosti), Lamon (La Rocca), Suter (Acef), Scartezzini (La Rocca) e Viviani (Bft Burzoni). L’ultima volata ha così incoronato Viviani e Buttazzoni (Bft Burzoni), ora in vetta alla graduatoria generale con 30 punti. Alle loro spalle Imhof-Perizzolo (Progetto 8) e Burke-Wood (Rosti), rispettivamente con 17 e 13 punti.


Oltre alle prove valide per la classifica della Sei Giorni delle Rose, si sono svolte anche la gare Classe 1 UCI, che in questa prima riunione hanno visto impegnati numerosi atleti di primissimo piano. Scendendo nel dettaglio dei risultati, nella Corsa a punti Donne Under 23 si è imposta Giorgia Capobianchi (67 punti), precedendo nettamente l’altra italiana Rachele Barbieri (37) e la polacca Licja Pietrzak (35). Proprio la Pietrzak si è poi presa una pronta rivincita sulle azzurre nello Scratch, superando Maria Vittoria Sperotto e Martina Alzini. Sempre in campo femminile, ma tra le Elite, sprint vincente della favorita Sandie Clair nel Keirin, davanti alla coreana Hyejin Lee e alla connazionale Virginie Cueff. Giù dal podio le due italiane presenti in finale: Maila Andreotti (quarta) ed Elena Bissolati (sesta).

 

Tecnicamente molto interessante l’Inseguimento a squadre maschile Elite, con successo di strettissima misura della Russia (Sokolov, Shilov, Sveshnikov e Stakhov) sui campioni del mondo della Nuova Zelanda (Ryan, Bulling, Frame e Gough). I vincitori, che già avevano ottenuto il miglior tempo di qualificazione (4‘09”343), nella finale hanno fattore segnare 4’07”008, contro il 4’07”285 degli “All Blacks”  neozelandesi. Sul terzo gradino del podio è salita l’Australia (Welsford, Porter, Fitter e Scotson), che nella “finalina”, in 4’11”769, ha battuto senza patemi la Svizzera (Perizzolo, Imhof, Beer e Suter), ferma a 4’17”514.

Infine, il torneo di Velocità Elite è stato vinto Christos Volikakis: nel confronto decisivo il greco ha regolato con secco 2 a 0 il brasiliano Flavio Cipriano. Terzo ha chiuso l’italiano Francesco Ceci, davanti all’irlandese Eoin Mullen.

Info e classifiche sul sito www.fiorenzuolatrack.it,

Album fotografico della prima serata: https://www.facebook.com/media/set/?set=a.1021294097895578.1073741851.324596007565394&type=3
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Nata 19 anni fa a Gihanga, località a Nord-Ovest del Burundi, Adelphine Nimfasha è una delle più promettenti cicliste del suo Paese. La bicicletta è una presenza costante nella vita della giovane: «Mio padre pedala da sempre ed ha insegnato...


Discovery Sports Events e l'Union Cycliste Internationale (UCI) annunciano che Tel Aviv non ospiterà più il turno finale della UCI Track Champions League il prossimo 11 dicembre. A seguito della decisione del governo israeliano che ha chiuso i confini della...


In Italia non esiste appassionato di ciclocross che non conosca Faè di Oderzo. In questa piccola frazione trevigiana, c’è un borgo che ogni anno, l’8 dicembre, diventa la capitale del ciclocross italiano. E’ Borgo Barattin, dove tra i rinomati vitigni...


Una serata di forti emozioni e intensi racconti quella che si è appena celebrata in occasione della cerimonia dei Garmin Beat Yesterday Awards 2021, gli annuali riconoscimenti che la sede italiana dell’azienda americana conferisce a progetti sportivi che si sono...


Matej Mohorič ha presentato oggi la sua fondazione, il cui scopo principale è aiutare a sviluppare il ciclismo tra i giovani in Slovenia. Da quando è diventato un ciclista professionista, Matej ha sempre pensato a come aiutare e investire di...


Nello scenario delle manifestazioni espositive legate al ciclismo, Italian Bike Festival è certamente l’evento “vetrina” di riferimento, capace di attirare su di sé l’attenzione e la partecipazione dell’intero movimento delle due ruote a pedale. Nell’ultima edizione dello scorso settembre tenutasi...


Altro importante innesto nell’organico Valcar – Travel & Service per la prossima stagione. Dopo gli arrivi di Lizzie Stannard e Karolina Kumiega, un’atleta italiana vestirà la maglia fucsia nel team diretto da Davide Arzeni. Si tratta della marchigiana Anastasia Carbonari,...


Su indicazione del Tecnico Regionale Francesco Giuliani, la Rappresentativa del CR Piemonte per la partecipazione alla Coppa Italia Giovanile Ciclocross 2021/22 in programma Sabato 4 dicembre 2021 a Fanano (MO), sarà composta dai seguenti atleti: SQUADRA 1Donne Esordienti:GHIRELLO...


Il ciclismo veneziano ha festeggiato domenica 28 i suoi campioni in occasione di una bella cerimonia svoltasi nel Teatro "Elios Aldò" di Scorzè alla presenza della Sindaca e dell'Assessore allo Sport Nais Marcon e William Ceccato e del Presidente della...


A Petrignano d’Assisi si torna a respirare a pieni polmoni la passione per il ciclocross con una classica pronta a mobilitare i numerosi praticanti dello sport delle due ruote nella versione autunnale-invernale. Il Petrignano Cross si appresta a tenere banco...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI