FROOME: «A inizio stagione ho saltato un controllo antidoping»

PROFESSIONISTI | 25/06/2015 | 08:59
In una conferance call con il The Sun, Chris Froome ha svelato di aver saltato un controllo antidoping fuori competizione all'inizio di questa stagione. Il fatto risale a una breve vacanza del capitano della Sky con la moglie Michelle in Italia.
«Ci siamo concessi due giorni di relax in un hotel esclusivo e la prima mattina che eravamo lì le autorità antidoping si sono presentate per farmi un controllo, ma alla reception non è stato permesso loro di avere il mio numero di stanza nè di chiamarmi per motivi di privacy così ho scoperto l'accaduto solo più tardi quando sono sceso a colazione. Ho imparato una lezione, ogni volta che mi sposterò anche da solo dovrò comunicare ai responsabili dell'hotel che essendo un corridore devo essere sempre reperibile dall'UCI e dalla WADA. La responsabilità di un mancato controllo è sempre dell'atleta, quindi devo stare ancora più attento».
Froome ha inoltre ammesso di aver saltato un controllo anche 5 anni fa.
«Sono stato controllato centinaia di volte, in hotel di tutto il mondo, non mi era mai successo qualcosa di simile. Ad ogni modo sono il primo a volere controlli sempre più severi per garantire la correttezza delle gare. Io so che si può vincere un grande giro pulito, l'ho fatto e la gente deve crederci. Per questo sono felice che i controllori siano arrivati anche a Tenerife, dove gli anni passati come avevamo denunciato sia noi di Sky che l'Astana non erano mai venuti. Quest'anno, quando eravamo in altura a preparare il Tour de France, io e i miei compagni ci siamo sottoposti ad almeno quattro controlli antidoping. È giusto che sia così».
Copyright © TBW
COMMENTI
assurdo
25 giugno 2015 09:40 lucasante
sembra una barzelletta..
lo scopre ora che deve permettere di essere disturbato dal controllo antidoping??

senza titolo
25 giugno 2015 09:52 gianni
Proviamo ad immaginare la stessa normativa di reperibilità nel tennis o nel calcio: verrbbe subito dichiarata fuori legge.
gianni cometti

poveri ciclisti....
25 giugno 2015 10:58 geo
come sentirsi un pregiudicato soggetto a soggiorno coattivo.

solo i ciclisti
25 giugno 2015 11:00 geo
prova ad andare a milanello alle 6.00 del mattino e pretendere che i calciatori facciano un controllo antidoping: probabilmente non puoi nemmeno superare il cancello di ingresso.

UN SOLO PERCHE'
25 giugno 2015 11:23 ewiwa
Ma perchè ste rivelazioni le fanno dopo mesi e chi si dopa dopo anni (non sono ingenuo è una provocazione)......Per il film chi figli e chi figliastri a questo signore la Federazione non farà un bel nulla.
COMUNQUE SUL CICLISMO PULITO PER VINCERE UN GRANDE GIRO SONO PAROLE CHE ANCHE UN CERTO ARMSTRONG SPARAVA A DESTRA ED A MANCA.
Certo che si può vincere pulito un grande giro ...ma vogliamo vedere le medie?
Per vincere il doping ci sono due strade : doping libero oppure non più sport agonistico!!!!!!!!!

abiguità
25 giugno 2015 12:27 giroetour85
ma come mai non parlate di Van garderen che si allenava con Armstrong a Novembre?Armstrong è radiato a vita...ma aldilà di questo davvero si può credere che non ci sia nulla di male?

Rasmussen di serie B?
26 giugno 2015 10:59 runner
Ok tutto ma, per analogia, cosa dovrebbe dire Rasmussen che qualche anno fa si è giocato la carriera per la famosa soffiata di Cassani? In quel caso lo hanno stroncato (per non essere stato reperibile ad un controllo), in questo caso andrà tutto a tarallucci e vino...

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Seconda puntata dopo la ripartenza per Radiocorsa, il talkshow settimanale di Raisport HD, condotto in studio da Andrea De Luca. Questa sera alle 19.30 potremo seguire dai loro ritiri gli interventi di Vincenzo Nibali, Giulio Ciccone, Fausto Masnada ed Elia...


Ciclismo veneto in lutto: addio all'imprenditore Italo Michelin„ Si è spento ieri l'imprenditore Italo Michelin, fondatore e presidente della Fac Michelin, una delle storiche aziende trevigiane del settore delle biciclette. Aveva 97 anni. Ciclismo veneto in lutto: addio all'imprenditore Italo Michelin„Fino...


Pochi minuto dopo il comunicato del Team Ineos, ecco quello della Israel Start-Up Nation: «Chris Froome correrà con noi dalla stagione 2021». «È un momento storico per la Israel Start-Up Nation, per lo sport israeliano, per i nostri tifosi e...


È il primo tassello ufficiale di una trattativa che va avanti da tempo: il team INEOS ha confermato oggi che non rinnoverà il contratto di Chris Froome alla fine di questa stagione. Sir Dave Brailsford ha dichiarato: «Il contratto di...


Il grido di allarme di Gaetano “Nino” Daniele è stato composto, misurato e responsabile, il tutto dettato da buonsenso e senso della realtà. Il noto medico dello sport, responsabile sanitario di Trek Segafredo, sa perfettamente, come i suoi colleghi e...


Il prologo del Sibiu Tour è uno dei suoi obiettivi e Matthias Brandle ci arriverà con una motivazione speciale: il trentenne austriaco ha infatti firmato un rinnovo biennale del contratto che lo lega alla Israel Start-Up Nation, formazione alla quale...


La quarantena di Nicolas Roche non è andata poi così male: il balcone vista Montecarlo - dove Nicolas è residente da 8 anni - non è certo da buttar via. Allenamenti, gare virtuali, e ogni tanto, soprattutto nel week-end, un...


Prima gara ciclistica ufficiale in Toscana dopo il confinamento dovuto al coronavirus. Oggi giovedì 9 luglio con inizio alle 17, 30 (il ritrovo previsto un’ora e mezzo prima) al Velodromo Enzo Sacchi di Firenze è in programma il campionato toscano...


Guidone Bontempi è stato grande corridore ma anche tecnico apprezzato: atleta scrupoloso e metodico, da tecnico non riusciva ad accettare che ci fossero corridori che sprecavano il loro talento: «Dario Pieri è uno di quelli che hanno butatto la carriera....


Sabato 18 luglio si comincerà a fare sul serio con una cronoscalata su una delle salite più rappresentative della città scaligera, che dalla mattina al pomeriggio vedrà coinvolte diverse tipologie di ciclisti dalle categorie dei più giovani con gli Esordienti, Juniores...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155