POZZOVIVO. «Torno tra un mese, farò il Giro di Svizzera»

PROFESSIONISTI | 12/05/2015 | 13:48
Ha il volto evidentemente tumefatto, gli sono stati applicati 25 punti di sutura attorno all'occhio destro, ma Domenico Pozzovivo pensa già al futuro: «Ho dormito qualche ora e ho fatto progetti per il futuro - ha detto il lucano ai colleghi di Gazzetta.it -. Ero nella condizione migliore della vita e voglio tornare presto: ci vediami tra un mese, voglio fare il Giro di Svizzera e a quel punto sarò già competitivo».
Nella giornata di oggi il corridore della AG2r sarà raggiunto dalla fidanzata Valentina e nel tardo pomeriggio i sanitari dell'Ospedale San Martino di Genova decideranno se dimettere il corridore oppure trattenerlo in osservazione fino a domattina.
A Raisport, poi, Pozzovivo gha detto: «Voglio tranquillizzare i miei genitori e la mia fidanzata Valentina, so che hanno passato momenti davvero difficili. E tranquillixxo anche i miei compagni di squadra: ho visto le immagini della caduta, c'era Dupont che era terrorizzato: ragazzi sto bene e continuate a dare il massimo in questo Giro. Io sto bene, ho qualche escoriazione e un po' di botte, ma voglio tornare al più presto in bicicletta».
Copyright © TBW
COMMENTI
Pozzovivo come esempio
12 maggio 2015 15:13 geo
Per chi segue il ciclismo giovanile Pozzovivo può essere un esempio positivo di serietà, costanza, determinazione, spirito di sacrificio, ma anche di come è importante insegnare ai bambini dalla categoria giovanissimi, non tanto a vincere le loro garette, ma a stare bene in bici, a guidarla in tutte le situazioni con controllo, fare bene le curve, di sviluppare l'orientamento spaziale per stare sempre nelle posizioni giuste del gruppo.

ma dai....
13 maggio 2015 10:00 prcorsomisto
non è il caso di scrivere queste cose..... Domenico è si un esempio ma non in tutto quello che dici GEO a meno che la tua sia provocazione ed allora è fuori luogo ma alla grande. Auguri di pronta guarigione a Pozzovivo che riprenda presto

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Mentre scriviamo, i ragazzi neoprofessionisti e le ragazze "neo-WorldTour" del ciclismo italiano stanno seguendo i corsi organizzati, presso la sede del CONI Lombardia in via Piranesi a Milano, dalla Scuola Tecnici della Federazione Ciclistica Italiana, insieme all’Associazione Corridori Ciclisti Professionisti...


Si svolge oggi a Milano il corso organizzato da FCI, ACCPI ed LCP, dedicato ai ragazzi neoprofessionisti e alle ragazze neo-WorldTour. Ad aprire i lavori, l'intervento di Daniele Bennati, nuovo c.t. della Nazionale italiana maschile di ciclismo: «Oggi si...


L’inverno non è amico della bici, questo è poco ma sicuro. Il freddo, lo sporco, la pioggia, il gelo e il sale distribuito sulle strade sono da sempre fattori che mettono alle strette le parti meccaniche delle nostre bici e...


Il titolo italiano, quello europeo e poi la vittoria alla regina delle Classiche, la Parigi-Roubaix: Sonny Colbrelli è stato protagonista di una stagione davvero indimenticabile. Sidi ha deciso di concentrare le emozioni delle più belle vittorie sulla tomaia della sua Wire 2, una scarpa alla...


Prima o poi si torna alle origini. Capita anche a Sonny Colbrelli, il miglior ciclista italiano dell’anno: presentandosi nella sede della Merida Italy, a Corte Tegge, per ritirare una mountain bike realizzata in esemplare unico per lui, il Cobra rivive...


A pochi mesi dell'inizio della nuova stagione, il team Caja Rural-Seguros RGA completa la sua squadra con la firma di un corridore del valore e dell'esperienza di Mikel Nieve (Leiza, 1984). Il ciclista della Navarra arriva con la motivazione di...


Non è stato lui a scegliere la bici, ma la bici a volere lui. Come una dea che s’impadronisce di un guerriero fino a renderlo eroico, leggendario, mitico. E Piero Marchesi, a suo modo, eroico, mitico, leggendario lo è. Anche...


Oggi inizia dicembre, ultimo mese dell'anno solare ma già il primo della nuova stagione agonistica. Il calendario di un ciclista professionista non è lo stesso di una persona che svolge un lavoro con ritmi più canonici. Noi corridori in genere...


È una storia che va avanti quella tra Drone Hopper Androni Giocattoli e Bottecchia. Saranno, infatti, le biciclette dell’azienda di Cavarzere ad equipaggiare il team. Sarà il sesto anno di una partnership solida come spiega Marco Bellini, il responsabile sponsor...


Astoria Wines è protagonista non solo sul podio del grande ciclismo (come avviene al Giro d’Italia, a La Vuelta Espana o in tante altre occasioni internazionali), ma stavolta anche in gara. Filippo Polegato, AD di Astoria Wines, è stato infatti...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI