Trofeo Melinda: Stefano Garzelli si lascia tutti alle spalle

| 31/08/2006 | 00:00
Detto e fatto. Stefano Garzelli ha mantenuto la promessa e si è preso il 15° Trofeo Melinda-Val di Non. Impossibile eccepire sul un risultato del genere: c’era una squadra (Liquigas) ed un suo corridore (Garzelli) a cui spettava il compito di fare la corsa, e così è stato. “Corsa un po’ bloccata, poi un finale bellissimo – commenta il CT azzurro Ballerini – con un vincitore di livello, in grande condizione e sicuramente meritevole”. Qui si ferma il tecnico azzurro, dando la sensazione che neanche questa missione perfetta compiuta in Trentino dal corridore varesino sia sufficiente per dargli una maglia sicura a Salisburgo. Ma la prudenza del CT è giustificata: “Questo scherzetto che ci hanno fatto riducendo a nove componenti la squadra azzurra per i mondiali non mi va giù – spiega il tecnico toscano – e complica enormemente la selezione degli uomini. Per questo preferisco non fare promesse, prendo atto con soddisfazione di questi risultati ma preferisco aspettare ancora”. Garzelli, quarta vittoria stagionale più qualche grossa occasione mancata (San Sebastian), è persona garbata che non ama alzare la voce. “Io posso solo dire che sto vivendo un ottimo momento, e così il resto della squadra che ha dimostrato anche qui al Melinda tutto il suo valore”. All’ultimo giro dell’impegnativo circuito il gruppo si è finalmente scremato e la Liquigas ha fatto sentire tutto il peso di una squadra esperta e sicura del fatto suo: bravissimo Noè nel preparare il terreno ai compagni, come pure impeccabili Pellizotti, il sempre più convincente Nibali e quindi Garzelli nel compiere le mosse decisive. A 8 km dalla fine Garzelli si è trovato in testa in compagnia di un altro giovane rampante, Visconti, che si è poi tolto di ruota agevolmente nell’ultima arrampicata verso Fondo, dove già l’anno scorso si era piazzato secondo. “Ma stavolta – spiega Garzelli – è stato tutto diverso: ho deciso io come fare la corsa, non ho subìto quella degli altri”. Lascia capire, Garzelli, di sentirsi un corridore diverso, migliore, come pure di aver fatto tesoro della delusione patita nel suo unico mondiale disputato finora, quello di Verona 2004. “Ci rimasi malissimo – ammette – ma la lezione mi sarà preziosa. Spero”. Visconti e il battagliero Anzà sul podio, Mazzanti (un altro elemento interessante per Ballerini) buon quinto, ottavo Nibali (che meriterebbe di sicuro un posto nella squadra, ma che probabilmente dovrà accontentarsi della crono). Tra i migliori (quindicesimo) si fa notare anche Gilberto Simoni, che dopo la corsa ha annunciato i suoi programmi di qui in avanti: un tuffo di qualche mese nella mountain bike, con progetti importante per il 2008 (mondiali praticamente a casa sua, in Val di Sole, e Olimpiadi di Pechino). Ha concluso la gara anche Cunego, più in retrovia, che ora si concede una meritata vacanza. Un bell’anniversario (era la quindicesima edizione) per il Trofeo Melinda illuminato da una giornata di sole splendido, dal consueto panorama mozzafiato delle sue valli e dall’ennesimo vincitore di rango. Meglio di così non poteva andare. ORDINE D'ARRIVO 1. GARZELLI Stefano LIQ LIQUIGAS ITA 5:05:00 2. VISCONTI Giovanni MRM TEAM MILRAM ITA 4" 3. ANZA' Santo CLM SELLE ITALIA 8" 4. KAIRELIS Dainius AMO AMORE & VITA - Mc DONALD' 11" 5. MAZZANTI Luca PAN CERAMICA PANARIA - NAVIGARE 14" 6. MAISTO Massimiliano TUC C.B. IMMOBILIARE 17" 7. SALMON Benoît AGR AGRITUBEL FRA 17" 8. NIBALI Vincenzo LIQ LIQUIGAS ITA 20" 9. NOCENTINI Rinaldo ASA ACQUA & SAPONE - CAFFE' MOKAMBO 22" 10.VALJAVEC Tadej LAM LAMPRE - FONDITAL SLO 23" 11.CARDENAS RAVALO Félix Rafael BAR TEAM BARLOWORLD 26" 12.PIDGORNYY Ruslan TEN TEAM TENAX SALMILANO UKR 29" 13.RICCO' Riccardo SDV SAUNIER DUVAL - PRODIR 35" 14.BAILETTI Paolo AGC TEAM 3C CASALINGHI JET ANDRONI G51" 15.SIMONI Gilberto SDV SAUNIER DUVAL - PRODIR 1'04" 16.BRUSEGHIN Marzio LAM LAMPRE - FONDITAL ITA 1'04" 17.SOLER Mauricio ASA ACQUA & SAPONE - CAFFE' 1'04" 18.GENTILI Massimiliano NSM NATURINO 1'04" 19.MOSER Leonardo ASA ACQUA & SAPONE - 1'29" 20.SIUTSOU Kanstantsin ASA ACQUA & SAPONE - 1'45" 21.PELLIZOTTI Franco LIQ LIQUIGAS ITA 2'15" 22.GIORDANI Leonardo NSM NATURINO 4'53 23.POZZOVIVO Domenico PAN CERAMICA PANARIA 4'53 24.MASCIARELLI Andrea ASA ACQUA & SAPONE - CAFFE' 4'53 25.MARCZYNSKI Tomasz FLM CERAMICA FLAMINIA POL 5'42" 26.CELESTINO Mirko MRM TEAM MILRAM ITA 6'04" 27.ARREITUNANDIA QUINTERO Pedro BAR TEAM BARLOWORLD 7'41" 28.BERTOLINI. Alessandro CLM SELLE ITALIA - 9'35" 29.ROHREGGER Thomas ELK ELK HAUS - SIMPLON AUT 9'35" 30.CODOL Massimo TEN TEAM TENAX SALMILANO ITA 9'35" 31.BINDI Emanuele ODL OTC DOORS - LAURETANA 9'35" 32.NIEMIEC Przemyslaw MIE MICHE POL 9'35" 33.GIUNTI Massimo NSM NATURINO - SAPORE DI MARE 9'35" 34.PINOTTI Marco SDV SAUNIER DUVAL - PRODIR ITA 9'35" 35.ZAUGG Oliver SDV SAUNIER DUVAL - PRODIR SUI 9'35" 36.TRENTIN Guido SDV SAUNIER DUVAL - PRODIR ITA 9'35" 37.CAVALLARI Stefano ASA ACQUA & SAPONE - CAFFE' MOKAMBO 9'35" 38.BARBERO Sergio CLM SELLE ITALIA - SERRAMENTI 9'35" 39.GILIOLI Fabio TUC C.B. IMMOBILIARE - UNIVERSAL 9'35" 40.SOLARI Luca 0 TEAM 3C CASALINGHI JET ITA 9'35" 41.COMMESSO Salvatore LAM LAMPRE - FONDITAL 9'35" 42.GRIVKO Andriy MRM TEAM MILRAM UKR 9'35" 43.KRYS Hubert FLM CERAMICA FLAMINIA POL 9'35" 44.SELLA Emanuele PAN CERAMICA PANARIA 9'35" 45.RUBIANO CHAVEZ Miguel Angel PAN CERAMICA PANARIA - 46.NAVIGARE COL 9'35" 47.LAVERDE JIMENEZ Luis Felipe PAN COL 9'35" 48.CUNEGO Damiano LAM LAMPRE - FONDITAL ITA 9'35" 49.CAPECCHI Eros LIQ LIQUIGAS ITA 9'35" 50.TXURRUKA Amets BAR TEAM BARLOWORLD ESP 9'35" 51.FRITSCH Nicolas SDV SAUNIER DUVAL - PRODIR FRA 9'35" 52.AXELSSON Niklas CLM SELLE ITALIA - 9'35"
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Caro Direttore, faccio slancio di diplomazia: lode e applausi, senza ironia, a chi organizza e dirige un Grande Tour. Con tutto quello che il Padreterno ci ha destinato negli ultimi tempi, non può essere che così. Mi permetto di aggiungere,...


Canyon ne è certa,  la nuova Torque non ha confini e può accontentare qualsiasi rider nei bike park di tutto il mondo o competere all’Enduro World Series. Vi sembra poco? Messi da parte il proclami una cosa è certa, gli ingegneri Canyon...


Ci ha lasciato Ferruccio Ferro. Ex corridore e direttore sportivo di numerose squadre ciclistiche. Ferro aveva 69 anni. Abitava a Bertipaglia in provincia di Padova e fu lo scopritore quando era dilettante di Matteo Tosatto ex professionista e attuale direttore...


È stata una festa, in piena regola, come deve essere in certe occasioni. Una festa per i 30 anni della Colpack azienda leader mondiale nella raccolta differenziata (sacchi in polietilene etc) di Mornico al Serio (Bergamo). Un traguardo, una meta,...


Nel suo primo anno con la Intermache – Wanty Gobert Lorenzo Rota, bergamasco di 26 anni, più volte è andato vicino alla vittoria e il prossimo anno vuole fare meglio. Nella squadra belga è arrivato uno sponsor italiano conme la...


Il 16 dicembre verrà alzato il velo sulla edizione 2022 della Vuelta a España e i riflettori cominciano a puntarsi su Madrid per la cerimonia di presentazione ufficiale. Conosciamo già le pprime tre tappe che si svolgeranno in Olanda, con...


Dopo la vittoria di Wout Van Aert a Boom, tutti gli appassionati del ciclocross attendono con molto interesse il rientro alle corse di Mathieu van der Poel, previsto per il prossimo 18 dicembre a Rucphen. A frenare l’entusiasmo dei tifosi...


Il 2022 sarà un anno importante e speciale per il Club Ciclistico Canturino 1902. La blasonata equipe comasca festeggerà i 120 anni di fondazione e, per la prima volta nella sua storia, allestirà una formazione femminile nella categoria Donne Junior....


La storia d’amore tra Marco Villa e la pista durada oltre trenta anni. Da dilettante prima, poi all'esordio nel professionismo icon i colori di Amore e Vita Beretta nel ’94, scoperto e lanciato dal più grande talent scout del ciclismo...


Il mongolo Jambaljamts Sainbayar (Terengganu Cycling Team) ha vinto il The Princess Maha Chakri Sirindhorn's Cup Tour of Thailand che si è concluso con la sesta e ultima frazione in località Hat Yai Park dove si è imposto l'olandese Adne...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI