Giro di Spagna: acuto di Danilo Di Luca che ora è d'oro

| 30/08/2006 | 00:00
Danilo Di Luca del team Liquigas ha vinto la quinta tappa della Vuelta di Spagna, la prima di montagna disputata sui 178 chilometri da Plasencia alla stazione sciistica de La Covatilla con arrivo in salita sul fuori categoria del Puerto de Bejar. Il ciclista di Spoltore, al primo successo in stagione, ha regolato allo sprint lo sloveno Janez Brajkovic (Discovery Channel). Terzo, staccato di 6'', il kazako Andrey Kashechkin (Astana). Di Luca, grazie all'impresa odierna, ha conquistato la maglia oro di leader della classifica generale togliendola al norvegese Thor Hushovd (Credit Agricole). Al traguardo quarto posto per lo spagnolo Jose' Angel Gomez (Saunier Duval), staccato di 15'' e seguito dai suoi connazionali Carlos Sastre (Csc, +22'') ed Alejandro Valverde (Caisse d'Epargne, +22''). In classifica generale Di Luca ha un vantaggio di appena 4'' su Brajkovic, mentre Kashechkin e' terzo a 18''. Quarto Sastre a 29'', seguito a 35'' dallo spagnolo Jose' Angel Gomez Marchante (Saunier Duval, oggi in testa fino al cartello dei 3 chilometri), a 36'' da Valverde e a 55'' dallo spagnolo Manuel Beltran (Discovery Channel). Di Luca ha costruito il suo sorprendente successo negli ultimi 5 chilometri attaccando il gruppo dei migliori ai 5 chilometri con la collaborazione di Valverde. I due, che hanno risposto ad un primo scatto di Sastre (Csc), aiutato dal suo gregario e connazionale Inigo Cuesta, hanno fatto selezione mandando in crisi alcuni dei protagonisti piu' attesi come Denis Menchov (Rabobank) ed il kazako Alexandre Vinokourov (Astana). Male anche lo spagnolo Iban Mayo (Euskaltel). Prima di riprendere Marchante e' arrivato lo scatto decisivo di Di Luca, che ai 3 chilometri ha piegato Valverde e Sastre trascinandosi a ruota il solo Brajkovic. Nonostante la mancata collaborazione dello sloveno, rimasto sempre a ruota anche su un tentativo di contrattacco di Marchante, Di Luca e' ugualmente riuscito a riprendere lo spagnolo infliggendogli 7'' di distacco al traguardo. Brajkovic, invece, si e' arreso allo sprint cedendo piuttosto nettamente all'abruzzese. Il successo di Di Luca rappresenta la seconda affermazione italiana in questa 61.ma Vuelta di Spagna dopo il successo in volata conquistato a Cordoba nella seconda tappa da Paolo Bettini. Il livornese della QuickStep oggi ha preso parte ai primi attacchi di giornata restando con un gruppo di circa quindici fuggitivi fino al secondo dei 4 Gran Premi della Montagna disputati. «Il mio obiettivo alla Vuelta era vincere una tappa: la missione è compiuta - ha detto il corridore abruzzese -. Adesso posso concentrarmi sui Campionati del mondo di Salisburgo. All’indomani del forzato ritiro dal Tour de France, avevo anticipato al commissario tecnico Ballerini l’intenzione di puntare tutto sulla corsa iridata. Ballerini mi aveva chiesto un segnale: sono felice di averglielo lanciato. Alla Vuelta non ho ambizioni di classifica perchè ci sono corridori, come Valverde e Sastre, che hanno svolto una preparazione dedicata e che a partire dalla nona tappa raggiungeranno il top della condizione». Unica nota negativa della giornata il ritiro di Charles Wegelius, infortunatosi in seguito ad una caduta. Il britannico ha riportato numerose escoriazioni lungo la parte sinistra del corpo ed una contusione all’anca sinistra. ORDINE d'ARRIVO 1º DI LUCA, Danilo ITA LIQ 5:02:25 2º BRAJKOVIC, Janez SLO DSC m.t. 3º KASHECHKIN, Andrey KAZ AWT a 7 4º GOMEZ MARCHANTE, José Ange ESP SDV a 15 5º SASTRE, Carlos ESP CSC a 22 6º VALVERDE, Alejandro ESP CEI a 22 7º MARZOLI, Ruggero ITA LAM a 36 8º SÁNCHEZ, Samuel ESP EUS a 39 9º BELTRAN, Manuel ESP DSC a 39 10º KOHL, Bernhard AUT TMO a 42 11º DANIELSON, Thomas USA DSC a 42 12º PIEPOLI, Leonardo ITA SDV a 1:09 13º HERNÁNDEZ, Jesús ESP REG a 1:27 14º HESJEDAL, Ryder CAN PHO a 1:32 15º PAULINHO, Sergio POR AWT a 1:35 16º JUFRE, Josep ESP DVL a 1:44 17º MAYO, Iban ESP EUS a 1:44 18º ANTON, Igor ESP EUS a 1:44 19º ARROYO, David ESP CEI a 1:54 20º REBELLIN, Davide ITA GST a 2:12 21º VINOKOUROV, Alexandre KAZ AWT a 2:13 22º SZMYD, Sylvester POL LAM a 2:15 23º COBO, Juan José ESP SDV a 2:32 24º KARPETS, Vladimir RUS CEI a 2:32 25º MILLAR, David GBR SDV a 2:52 26º JOLY, Sébastien FRA FDJ a 2:56 27º PÉREZ, Luis ESP COF a 3:03 28º GUSEV, Vladimir RUS DSC a 3:37 29° MENCHOV, Denis RUS RAB a 3:37 30º BOOGERD, Michael NED RAB a 3:37 31º YAKOVLEV, Serguei KAZ AWT a 3:37 32º DEVOLDER, Stijn BEL DSC a 4:08 33° CUESTA, Iñigo ESP CSC a 4:14 34º DE WEERT, Kevin BEL QSI a 4:23 35º BECKE, Daniel GER MRM a 4:23 36º BARREDO, Carlos ESP AWT a 4:23 37º ARDILA, Mauricio COL RAB a 4:23 38º ZANDIO, Xabier ESP CEI a 4:28 39° PINEAU, Jérôme FRA BTL a 4:39 40º GARCÍA DE MATEO, Raúl ESP REG a 5:02 41º HORNER, Christopher USA DVL a 5:38 42° CHAURREAU, Iñigo ESP A2R a 5:38 43º WEENING, Pieter NED RAB a 5:38 44º MARTINEZ, Egoi ESP DSC a 5:38 46º ELIAS, José Miguel ESP REG a 5:38 47º DE LA FUENTE, David ESP SDV a 5:38 48° ELTINK, Theo NED RAB a 5:38 49º ZUBELDIA, Haimar ESP EUS a 6:10 50° SORENSEN, Nicki DEN CSC a 6:56 CLASSIFICA GENERALE 1º DI LUCA, Danilo ITA LIQ 18:37:56 2° BRAJKOVIC, Janez SLO DSC a 4 3º KASHECHKIN, Andrey KAZ AWT a 18 4º SASTRE, Carlos ESP CSC a 29 5º GOMEZ MARCHANTE, José Angel ESP SDV a 35 6º VALVERDE, Alejandro ESP CEI a 36 7º BELTRAN, Manuel ESP DSC a 55 8º DANIELSON, Thomas USA DSC a 58 9º KOHL, Bernhard AUT TMO a 1:00 10º SÁNCHEZ, Samuel ESP EUS a 1:04 11º MARZOLI, Ruggero ITA LAM a 1:04 12º PIEPOLI, Leonardo ITA SDV a 1:29 13º PAULINHO, Sergio POR AWT a 1:54 14º HESJEDAL, Ryder CAN PHO a 2:06 15º ANTON, Igor ESP EUS a 2:09 16º MAYO, Iban ESP EUS a 2:09 17º HERNÁNDEZ, Jesús ESP REG a 2:11 18º JUFRE, Josep ESP DVL a 2:16 19º VINOKOUROV, Alexandre KAZ AWT a 2:32 20º SZMYD, Sylvester POL LAM a 2:43 21º KARPETS, Vladimir RUS CEI a 2:46 22º COBO, Juan José ESP SDV a 2:52 23º MILLAR, David GBR SDV a 3:12 24º ARROYO, David ESP CEI a 3:24 25º JOLY, Sébastien FRA FDJ a 3:31 26º PÉREZ, Luis ESP COF a 3:40 27º GUSEV, Vladimir RUS DSC a 3:53 28º YAKOVLEV, Serguei KAZ AWT a 3:56 29º MENCHOV, Denis RUS RAB a 4:02 30º BOOGERD, Michael NED RAB a 4:02 31º CUESTA, Iñigo ESP CSC a 4:21 32º DEVOLDER, Stijn BEL DSC a 4:24 33º BECKE, Daniel GER MRM a 4:32 34º ZANDIO, Xabier ESP CEI a 4:42 35º BARREDO, Carlos ESP AWT a 4:42 36º DE WEERT, Kevin BEL QSI a 4:45 37° ARDILA, Mauricio COL RAB a 4:48 38º REBELLIN, Davide ITA GST a 5:09 39º PINEAU, Jérôme FRA BTL a 5:10 40º DE LA FUENTE, David ESP SDV a 5:46 41º MARTINEZ, Egoi ESP DSC a 5:54 42º ELTINK, Theo NED RAB a 6:03 43º WEENING, Pieter NED RAB a 6:03 44º HORNER, Christopher USA DVL a 6:10 45º CHAURREAU, Iñigo ESP A2R a 6:12 46º ELIAS, José Miguel ESP REG a 6:22 47º ZUBELDIA, Haimar ESP EUS a 6:35 48º SORENSEN, Nicki DEN CSC a 7:03 49º CAUCCHIOLI, Pietro ITA C.A a 7:16 50° POILVET, Benoît FRA C.A a 7:42
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Canyon ne è certa,  la nuova Torque non ha confini e può accontentare qualsiasi rider nei bike park di tutto il mondo o competere all’Enduro World Series. Vi sembra poco? Messi da parte il proclami una cosa è certa, gli ingegneri Canyon...


Ci ha lasciato Ferruccio Ferro. Ex corridore e direttore sportivo di numerose squadre ciclistiche. Ferro aveva 69 anni. Abitava a Bertipaglia in provincia di Padova e fu lo scopritore quando era dilettante di Matteo Tosatto ex professionista e attuale direttore...


È stata una festa, in piena regola, come deve essere in certe occasioni. Una festa per i 30 anni della Colpack azienda leader mondiale nella raccolta differenziata (sacchi in polietilene etc) di Mornico al Serio (Bergamo). Un traguardo, una meta,...


Nel suo primo anno con la Intermache – Wanty Gobert Lorenzo Rota, bergamasco di 26 anni, più volte è andato vicino alla vittoria e il prossimo anno vuole fare meglio. Nella squadra belga è arrivato uno sponsor italiano conme la...


Il 16 dicembre verrà alzato il velo sulla edizione 2022 della Vuelta a España e i riflettori cominciano a puntarsi su Madrid per la cerimonia di presentazione ufficiale. Conosciamo già le pprime tre tappe che si svolgeranno in Olanda, con...


Dopo la vittoria di Wout Van Aert a Boom, tutti gli appassionati del ciclocross attendono con molto interesse il rientro alle corse di Mathieu van der Poel, previsto per il prossimo 18 dicembre a Rucphen. A frenare l’entusiasmo dei tifosi...


Il 2022 sarà un anno importante e speciale per il Club Ciclistico Canturino 1902. La blasonata equipe comasca festeggerà i 120 anni di fondazione e, per la prima volta nella sua storia, allestirà una formazione femminile nella categoria Donne Junior....


La storia d’amore tra Marco Villa e la pista durada oltre trenta anni. Da dilettante prima, poi all'esordio nel professionismo icon i colori di Amore e Vita Beretta nel ’94, scoperto e lanciato dal più grande talent scout del ciclismo...


Il mongolo Jambaljamts Sainbayar (Terengganu Cycling Team) ha vinto il The Princess Maha Chakri Sirindhorn's Cup Tour of Thailand che si è concluso con la sesta e ultima frazione in località Hat Yai Park dove si è imposto l'olandese Adne...


Una giornata fredda in puro stile ciclocrossistico ha contraddistinto la 7^ tappa del Trofeo Triveneto di ciclocross. Ieri a Fonzaso, in provincia di Belluno, si sono assegnate le maglie dei campioni veneti e dei campioni provinciali. Organizzazione collaudata del Gruppo...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI