MONDIALI. Arzuffi può aspirare ad un buon piazzamento

CICLOCROSS | 30/01/2015 | 14:05

La stagione invernale corre verso l'appuntamento più prestigioso: il mondiale di ciclocross nella Repubblica Ceca. Domani a Tabor, a rappresentare Monza e Brianza, ci sarà Alice Arzuffi la ventenne di Seregno che si appresta a disputare il suo quarto consecutivo traguardo iridato dopo Koksijde in Belgio (2012, trentunesima), Louisville negli Stati Uniti (2013, quattordicesima) e Hoogerheide, Olanda (2014, diciannovesima). Cominciamo col dire, che Arzuffi correrà la gara riservata alla categoria donne elite, con partenza alle ore 14. La sua frequentazione sui terreni internazionali del ciclocross, cresciuta moltissimo in quest'inverno, ci fa considerare che Alice è cresciuta sia sotto il profilo atletico che in quello dell'esperienza. La campionessa italiana delle under portacolore della Selle Italia Guerciotti, dopo il trionfo nella sfida tricolore di Pezze di Greco in Puglia e la partecipazione in Olanda nell'ultima prova di Coppa del Mondo, è sicuramente nelle condizioni ideali per ottenere un buon risultato, che potrebbe risultare il migliore delle sue performance sui terreni iridati. Il confronto con le migliori specialiste fra cui, la campionessa uscente Marianne Vos e la fortissima belga Sanne Cant, è per Alice Arzuffi uno stimolo in più per cercare di fare meglio e puntare alle prime dieci posizioni: "E' quello che mi auguro di ottenere - spiega la brianzola che da ieri si trova ad allenarsi insieme agli altri azzurri sul circuito del mondiale di Tabor-. C'è lopportunità di fare bene e voglio provare a sfruttarla al massimo. Il percorso mi si addice, fisicamente sto bene, e un piazzamento tra le dieci mi farebbe veramente felice". Con Alice Arzuffi gareggeranno le italiane Eva Lechner, che difende i colori della Colnago Pro Cycling di Cambiago, e la giovanissima bergamasca Chiara Teocchi del team I.Idro Drain Bianchi. E' la terza volta nella sua storia che la città ceka di Tabor ospita il campionato del mondo di ciclocross. Era accaduto nel 2001 (11° Annabella Stropparo, 12° Paola Bortolin, 25° Veronica Sala) e nel 2010 con il successo di Marianne Vos e la quinta posizione di Eva Lechner, allora unica italiana in gara. Adesso è il turno di Alice Arzuffi reduce da una bellissima stagione che le ha regalato soddisfazioni immense come la tripletta di affermazioni in Giappone, la classifica finale del Giro d'Italia (in cinque prove), il terzo titolo tricolore consecuvito con le under 23 e l'internazionale Memorial Mamma e Papà Guerciotti all'Idroscalo di Milano. Comunque sia, a prescindere da come si concluderà la corsa, noi che siamo brianzoli diciamo forza Alice domani!!

da Il Giorno edizione Monza & Brianza, Danilo Viganò

 

 

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Un grande numero, una vera impresa, una fuga vincente di 73 km quella firmata da Alexey Lutsenko sulle strade della 67esima Coppa Sabatini - Gran Premio Peccioli. Il campione del Kazakhistan è entrato nella fuga del mattino scatatta al km 20...


Si annuncia una puntata davvero ricca, quella di Radiocorsa in onda questa sera alle 19 su RaisportHD. Si parlerà del caso di Fabio Aru con Beppe Saronni, del futuro di Vincenzo Nibali alla Trek Segafredo con Luca Guercilena e della...


È stata presentata oggi presso la Sala Stampa della Regione Piemonte in Piazza Castello a Torino la 103esima edizione del GranPiemonte NamedSport. La corsa organizzata da RCS Sport/La Gazzetta dello Sport in collaborazione con la Regione Piemonte è in programma giovedì...


Il Piccolo Giro di Lombardia, classica del ciclismo internazionale per la categoria Under 23, in programma ad Oggiono (Lecco) domenica 6 ottobre 2019, propone un percorso affascinate e molto impegnativo. Un tracciato disegnato dal Velo Club Oggiono che ormai da diversi anni è...


Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa nota firmata da Giuseppe Fontana della S.C.Cesano Maderno ASD In seguito a numerose segnalazioni pervenuteci in queste ore, con la presente per segnalarVi che a seguito di una anomalia sul portale di Procedura Informatica KSport...


Tutti assolti, tranne un ex impiegata amministrativa, gli imputati a Milano nel processo per truffa aggravata, malversazione a danno dello Stato e altri reati fiscali, per un ammanco da 15 milioni di euro nella società Rcs Sport. A deciderlo è stata la...


È tornato giusto in tempo dal Canada, Damiano Caruso... Stamattina, infatti, sua moglie Ornella ha dato alla luce Greta, secondogenita della coppia, che va a far compagnia al fratellino Oscar. Mamma e piccola, che pesa 3, 2 kg, stanno bene...


Marco Benfatto ha conquistato la seconda tappa del Tour of China II 2019 al colpo di reni su Andrea Guardini e ha messo una seria ipoteca finale sulla maglia blu di leader della classifica a punti, quando mancano due frazioni...


Secondo giorno consecutivo di corsa in terra toscana: dopo il Giro, vinto ieri da Vissonti su Bernal, sarà oggi la volta del Gp Peccioli Coppa Sabatini, di cui si disputa l'edizione numero 67. 195, 9 i chilometri da affrontare con...


Una volata all'ultimo metro ha chiuso la seconda tappa del Tour of China II 2019 e ancora una volta Marco Benfatto ha messo la propria ruota davanti a tutti. Tuttavia, il velocista della Androni Giocattoli Sidermec non ha avuto vita...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy