SCATTO FISSO. Paolini: Via Roma mi entusiasma

PROFESSIONISTI | 04/12/2014 | 08:29
Dopo il Tour de France Luca Paolini ha disputato qualche circuito in Belgio, poi tra gli impegni con la nazionale e quelli di fine stagione non si è allenato troppo, tanto da ritrovarsi a novembre con quasi due mesi di inattività. Gli anni passano e il tempo corre, il Gerva lo sa bene e sta cercando di recuperare il tempo perso, anche a causa del maltempo.

Come procede la preparazione?
«Questo è un periodo molto delicato. Sono stato 10 giorni a Gran Canaria con mia moglie (è andata in bici anche lei, ndr) per lavorare il meglio possibile al caldo, da lì sono volato direttamente a Calpe dove resterò con la squadra fino al 15. Sto cercando di recuperare i giorni di allenamento persi durante il mese di novembre a causa delle abbondanti piogge che hanno colpito il Nord Italia perché l’idea è di partire forte. Alla mattina iniziamo con esercizi a corpo libero seguiti da un istruttore, poi usciamo in bici divisi in tre gruppi: quelli delle classiche, quelli dei grandi giri e chi deve partire forte fin dal Tour Down Under. Io sono nel gruppo delle classiche con Kristoff e Guarnieri. Jacopo si sta inserendo bene nel gruppo, è un ragazzo brillante, non è un timido, insomma si è già integrato e spera di far bene in maglia Katusha».

Da dove inizierà il tuo 2015?
«Dovevo iniziare in Argentina ma sinceramente volevo andar giù come gli anni scorsi una decina di giorni prima della gara per finalizzare la preparazione al caldo. Quest’anno pare però, visto che partiremo solo 4 giorni prima del via della corsa, forse potrei evitare una lunga trasferta e tornare a Calpe con la squadra anche a gennaio per allenarmi 20 giorni: decideremo a brevissimo qual è la soluzione migliore. A febbraio, comunque, sicuramente sarò al Tour of Qatar e Oman, è previsto quindi un ulteriore ritiro della squadra prima della Tirreno-Adriatico, poi punteremo forte alla Sanremo e alle classiche del nord. Per quanto riguarda i grandi giri, Purito dovrebbe disputare il Tour, la squadra vorrebbe farmi corrrere il Giro in quanto italiano e per aiutare Trofimov, che è il nostro russo di classifica, e Kristoff che cercherà di far sua qualche tappa. Alexander disputerà poi la Vuelta in ottica mondiale, visto che il percorso sembra molto adatto a un atleta con le sue caratteristiche».

Che obiettivi ti sei posto?
«Non starò a guardarmi in giro, ma darò il massimo come sempre. Mi piacerebbe, come negli anni scorsi, essere di supporto alla squadra e, se possibile, togliermi qualche soddisfazione personale. Ho già in testa la Sanremo: il percorso classico a cui si è tornati mi è sempre piaciuto, via Roma è storica, gli altri anni la Sanremo mi sembrava meno Sanremo del solito, a pensare al traguardo classico mi tornano in mente le edizioni vinte da Paolo (Bettini, ndr) e in cui ho fatto bene io. Nel 2015 Kristoff, che ha dimostrato di superare bene Poggio e Cipressa e dire la sua in volata, può puntare a rivincerla. A me piacerebbe risalire sul podio. Spero solo che l’inverno, una volta tornati a casa, non sia troppo rigido: ho voglia di allenarmi e partire subito forte».

Giulia De Maio

SCATTO FISSO - già pubblicati

Matteo TRENTIN; Michele SCARPONI; Manuel QUINZIATO; Rinaldo NOCENTINI; Ivan SANTAROMITA; Filippo POZZATO; Domenico POZZOVIVO; Dario CATALDO; Alan MARANGONI; Daniel OSS; Matteo MONTAGUTI; Damiano CARUSO
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
  Un Gran Premio Industria e Artigianato con al via diverse stelle del ciclismo internazionale. Non è cosa da tutti i giorni e per questo è giustificata la soddisfazione dell’U.C. Larcianese e del presidente Gabriele Varignani. Peccato solo che essendo...


Scatta oggi la Parigi-Nizza, tradizionale appuntamento dell'inizio di primavera. La Corsa del Sole propone una prima tappa non scontata, con partenza e arrivo a Sant-Cyr L'École, 166 km. Siamo a sud di Parigi e il percorso propone due giro di...


È una scelta interessantissima, ancor di più se consideriamo le parti in gioco. POC e MIPS® inaugurano una nuova fase del loro rapporto con una notizia bomba, infatti, tutti i nuovi caschi POC saranno equipaggiati dal 2021 con il nuovo...


  Ivo Luigi Bensa, molto prossimo alle ottantacinque primavere, imperiese di nascita e residenza, commendatore della Repubblica, Stella d’oro CONI (per 39 anni è stato presidente del CONI di Imperia), Commissario F.C.I. dal 1970 al 1993, con un palmarès di...


Dopo la Strade Bianche di ieri, si scrive oggi a Montignoso - sempre in Toscana- un'altra pagina di ciclismo femminile. Si corre infatti il Trofeo Oro in Euro che vedrà al via un lotto di atlete di tutto riguardo, tanto...


Mercoledì 12 maggio la città di Cattolica si tingerà di rosa grazie al ritorno del Giro d’Italia sulle sue strade a oltre 40 anni dall’ultima volta. Sulla carta si tratta di una tappa completamente pianeggiante, disegnata su misura per le...


Sottrarre rifiuti alle discariche, dare vita a nuove materie prime seconde, fare corretta informazione e sensibilizzazione sul tema dell’economica circolare e sviluppare nuove tecnologie. Il progetto Esosport prende ufficialmente forma grazie alla collaborazione tra Regione Marche, Legambiente Marche e le Federazioni regionali...


Dopo aver vinto la Strade Bianche nel 2019 al suo debutto ed essere stato messo fuori dai giochi per una serie di forature lo scorso anno, il francese Julian Alaphilippe è tornato sul podio della classica toscana, arrivando secondo alle...


Dopo la vittoria dello scorso anno, Wout van Aert oggi a Siena si è accomodato ai piedi del podio. Un quarto posto per il corridore della Jumbo-Visma che certamente si aspettava un risultato migliore. «Abbiamo preso il controllo della gara,...


Mi pare proprio che non ci si possa più confondere: in tema di corse in linea, l'Italia ha il ciclismo più fiacco del mondo, ma ha la corsa più bella del mondo. Questa sì “La corsa più dura del mondo...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155