Sabrina Ballerini grida:«Basta pagine oscene su Franco»

PROFESSIONISTI | 06/09/2014 | 10:48
È una storia brutta e dolorosa. Che porta ancora una volta alla ribalta la cattiva educazione dei “social” e di chi li gestisce per speculare, per promuovere le loro iniziative, per fare business infangando la memoria di persone perbene e andando a invadere la sfera privata più privata dei suoi familiari. Ieri Sabrina Ballerini, la vedova di Franco, ha dovuto scrivere ancora una volta su facebook che «la pagina "in memoria di Franco Ballerini" non è gestita da me o dai miei familiari..... ho fatto denuncia alla polizia
mesi fa perché pubblica cose che non c’entrano niente con Franco...ho scritto messaggi senza ottenere risposta a chi sta dietro a quella pagina.....togliete il "mi piace" per favore ...perché è oscena....mi piacerebbe sapere chi c è dietro giusto per dargli una scarica di legnate !».

Sabrina non ne può più e ha chiesto aiuto a tuttobiciweb.it. «Aiutatemi a salvaguardare la memoria e l’immagine di Franco - ci ha detto -. Mi sono rivolta alla polizia informatica e spero di avere risposta. Trovo vergognoso che si usi il nome di Franco per pubblicare certe cose. Chiedo con tutto il cuore di darmi una mano a uscire da questa situazione che definirei semplicemente disgustosa».
Copyright © TBW
COMMENTI
E' SEMPRE LA SOLITA STORIA
6 settembre 2014 15:34 jaguar
Ci sono dei cretini e mascalzoni che credono che nascondendosi dietro ad un nik posso dire e fare quello che vogliono....è ormai la norma in ogni blog e social......ma in Italia la polizia che subito ha fatto le barricate per i propri stipendi esiste ancora o è solo virtuale?.
Se a questi tizi comincia ad arrivare un procedimento giudiziario e non solo vedrete che tutto si rimetterebbe a posto.
Solidarietà alla moglie di Ballerini.

Io l'ho segnalata a FB
6 settembre 2014 19:12 medioman
Ho dato un'occhiata alla pagina e segnalata subito, cosa che consiglio di fare subito a chi ne ha voglia indicandola come SPAM.

Le barricate sono poco
7 settembre 2014 08:56 ruotone
Caro Jaguar, le barricate sono poco visto quanto si prende in polizia e soprattutto viste le vacue promesse del cialtrone di Firenze.
A parte questa tua uscita infelice contro la Polizia, sappi che in genere la Polizia Postale interviene rapidamente quando ci sono rischi di reato chiari (es. sollecitazione alla violenza ed a reati, furto di identità ecc.). In questo caso, come in altri che sono spam o robaccia simile le cose sono un poco più complesse.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Wout VAN AERT. 10. Come un anno fa, chi porta a casa la Strade Bianche ha la strada spianata verso Sanremo. Percorso vecchio, nuovo o quasi nuovo, contano le gambe e una resistenza non comune. Il belga...


Allupati dopo interminabile astinenza, caricati a pallettoni perchè quest'anno bisogna fare tutto in fretta, tutto e subito, li abbiamo ritrovati proprio veri, come li avevamo lasciati e come temevamo di non rivederli per un po'. Evviva anche questa roba qui,...


Una fantastica, solitaria impresa iniziata ad una cinquantina di chilometri dalla linea del traguardo ha permesso a Remco Evenepoel di vincere la quarta tappa del Tour de Pologne che oggi impegnava il gruppo da Bukovina Resort a Bukovina Tatrzanska. Il...


C'è un sorriso quasi incredulo sul volto di Wout Van Aert che abbraccia la fidanzata prima di rispondere alle domande dei cronisti: «Sul Poggio sono arrivato al limite, Alaphilippe è partito molto presto e ha fatto un grande numero. Per...


Julian Alaphilippe prova a cercare un motivo per sorridere nonostante l'amarezza per il secondo posto odierno: «Sapevo che sarebbe stato difficile e che Wout sarebbe stato molto forte, dopotutto era il principale favorito, ma ho dato il massimo e...


Vincenzo Nibali e la sua Trek Segafredo hanno provato ad inventarsi qualcosa, come il siciliano aveva promesso:«Van Aert aveva già dimostrato di essere il favorito di giornata, alla Strade Bianche era andato fortissimo. Io sono soddisfatto per quanto fatto. Forse...


Brilla la stella di Wout Van Aert a Sanremo, brilla la stella di un corridore che in questo inizio di nuova stagione si è confermato campione di spessore autentico. Una settimana fa la Strade Bianche vinta da dominatore, oggi la...


Con un allungo ai mille metri finali Davide Bauce ha vinto la seconda semitappa della terza e ultima tappa del Tour of Szeklerland (Romania) che si è concluso a Miercurea Ciuc. Bauce ha preceduto il polacco Stanislaw Aniolkowski (CCC Development)...


Volata a due nel Trofeo Luigi e Davide Guerci prima prova della Challenge GranMonferrato per dilettanti, e successo di Luca Colnaghi. Il lecchese, portacolori della Zalf Euromobil Désirée Fior, sul traguardo di Fubine ha superato Matteo Zurlo della Casillo Petroli...


Seconda volata vincente consecutiva per il belga Jordi Meeus sulle strade del Czech Tour. Dopo il successo di ieri, il portacolori della SEG Racing Acadcemy si è ripetuto oggi precedendo nell'ordine il tedesco Kanter e l'estone Laas. ORDINE D'ARRIVO 1...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155