Sabrina Ballerini grida:«Basta pagine oscene su Franco»

PROFESSIONISTI | 06/09/2014 | 10:48
È una storia brutta e dolorosa. Che porta ancora una volta alla ribalta la cattiva educazione dei “social” e di chi li gestisce per speculare, per promuovere le loro iniziative, per fare business infangando la memoria di persone perbene e andando a invadere la sfera privata più privata dei suoi familiari. Ieri Sabrina Ballerini, la vedova di Franco, ha dovuto scrivere ancora una volta su facebook che «la pagina "in memoria di Franco Ballerini" non è gestita da me o dai miei familiari..... ho fatto denuncia alla polizia
mesi fa perché pubblica cose che non c’entrano niente con Franco...ho scritto messaggi senza ottenere risposta a chi sta dietro a quella pagina.....togliete il "mi piace" per favore ...perché è oscena....mi piacerebbe sapere chi c è dietro giusto per dargli una scarica di legnate !».

Sabrina non ne può più e ha chiesto aiuto a tuttobiciweb.it. «Aiutatemi a salvaguardare la memoria e l’immagine di Franco - ci ha detto -. Mi sono rivolta alla polizia informatica e spero di avere risposta. Trovo vergognoso che si usi il nome di Franco per pubblicare certe cose. Chiedo con tutto il cuore di darmi una mano a uscire da questa situazione che definirei semplicemente disgustosa».
Copyright © TBW
COMMENTI
E' SEMPRE LA SOLITA STORIA
6 settembre 2014 15:34 jaguar
Ci sono dei cretini e mascalzoni che credono che nascondendosi dietro ad un nik posso dire e fare quello che vogliono....è ormai la norma in ogni blog e social......ma in Italia la polizia che subito ha fatto le barricate per i propri stipendi esiste ancora o è solo virtuale?.
Se a questi tizi comincia ad arrivare un procedimento giudiziario e non solo vedrete che tutto si rimetterebbe a posto.
Solidarietà alla moglie di Ballerini.

Io l'ho segnalata a FB
6 settembre 2014 19:12 medioman
Ho dato un'occhiata alla pagina e segnalata subito, cosa che consiglio di fare subito a chi ne ha voglia indicandola come SPAM.

Le barricate sono poco
7 settembre 2014 08:56 ruotone
Caro Jaguar, le barricate sono poco visto quanto si prende in polizia e soprattutto viste le vacue promesse del cialtrone di Firenze.
A parte questa tua uscita infelice contro la Polizia, sappi che in genere la Polizia Postale interviene rapidamente quando ci sono rischi di reato chiari (es. sollecitazione alla violenza ed a reati, furto di identità ecc.). In questo caso, come in altri che sono spam o robaccia simile le cose sono un poco più complesse.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

  Oggi, presso la sede della Regione Lombardia, Mapei riceve l’Alta Onorificenza di Bilancio nell’ambito della 4^ edizione del Premio Industria Felix – La Lombardia che compete, la ricerca condotta dal trimestrale Industria Felix Magazine, in collaborazione con l’Ufficio Studi...


Mentre la stagione su strada 2020 sta iniziando proprio in questi giorni, quella su pista si appresta alle battute finali. Da oggi a domenica 26 gennaio, infatti, il velodromo canadese di Milton ospiterà la sesta e...


«Dopo la tempesta arriva il sole», Tony Monti risponde al primo colpo e il suo eloquio si distende come un velocista lanciato verso il traguardo, solo che in questo caso non è nemmeno necessario tirargli la volata con una domanda,...


L'economia della bicicletta e della mobilità sostenibile cresce e sono sempre di più i benefici dei pedalatori che vanno al lavoro in bici. Come è facile intuire in primis si ha un vantaggio in ternini di salute e, fortunatamente, pure...


CINQUE. Come i marchi di casa nostra che equipaggeranno quest’anno cinque team di World Tour. Cinque aziende di casa nostra non sono poche e per noi dev’essere motivo di orgoglio, uno dei pochi in questo interminabile periodo di vacche magre....


Per il terzo anno consecutivo, De Rosa fornirà le sue biciclette al team Professional Caja Rural-Seguros RGA. E quest’anno ci sarà la novità dell'arrivo dei componenti Full Speed ​​Ahead e Vision che porteranno ulteriore qualità alle bici della squadra spagnola....


Richie Porte è al settimo cielo dopo la prima vittoria della stagione, ottenuta nella terza frazione del Tour Down Under: «In primo luogo, devo togliermi il cappello davanti ai compagni di squadra. Oggi hanno riposto tutta la loro fiducia in...


Alla fine Elia Viviani ce l'ha fatta: «Rattoppato e un po 'sofferente, sono riuscito a completare la tappa di oggi. Andiamo avanti di giorno in giorno» ha scritto il veronese sui social al termine della frazione odierna. Il campione europeo...


Pronti per l’avventura? La gravel è la vostra passione e vi state muovendo per pianificare nel dettaglio le prossime gite? Le borse Adventure di Bontrager offrono un sistema di trasporto basato su qualità realizzativa e prezzi molto interessanti. per leggere...


Rubavano ricette mediche per procurarsi farmaci proibiti, l'ormone della crescita in primis, da rivendere a sportivi (25 i denunciati). L'accusa (per i 2 arrestati e 7 persone con obbligo di dimora) è quindi quella di associazione per delinquere finalizzata alla truffa ai...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155