Bertolini sale in ammiraglia con la Zalf Euromobil Fior

DILETTANTI | 29/11/2013 | 13:03
Alla Zalf Euromobil Désirée Fior ha lasciato un ricordo indelebile anzi, da quella grande famiglia che gli ha fatto da trampolino di lancio verso il mondo dei professionisti non è mai uscito: Alessandro Bertolini, dopo 20 anni passati in bicicletta, calcando i palcoscenici più prestigiosi del ciclismo mondiale, è pronto a rimettersi in gioco.

Smessi i panni del professionista nel 2012, è pronto a salire in ammiraglia nelle vesti di direttore sportivo per completare lo staff del team trevigiano per la stagione 2014; immediata l'intesa con Egidio Fior e con la famiglia Lucchetta che lo hanno voluto fortemente tra le proprie fila per aggiungere ulteriore esperienza e professionalità ad un team che da tre decenni fa da punto di riferimento all'interno del mondo dilettantistico italiano.

"Bertolini da corridore ci ha regalato delle soddisfazioni indimenticabili" ha ricordato Egidio Fior tornando con la mente al campionato italiano (1992), alle due vittorie al Palio del Recioto (1992 e 1993), al Trofeo Bianchin (1992), al Giro del Belvedere (1993) e alla Coppa Fiera di Mercatale (1993), tanto per citarne alcune "Ci fa piacere riaverlo, a distanza di 20 anni, all'interno della nostra squadra perchè con lui il feeling è sempre stato ottimo e siamo sicuri che la sua esperienza potrà essere preziosa per la crescita dei nostri atleti".

Alessandro Bertolini, che proprio oggi sarà a Salsomaggiore Terme (Pr) per fare da relatore al Seminario di Aggiornamento per professionisti e neo-professionisti, andrà ad affiancare Luciano Rui, Gianni Faresin, Luciano Camillo e Fabio Mazzer alla guida del team bianco-rosso-verde: "Per me è una grande emozione ritornare in Zalf, questa è sempre stata la mia seconda famiglia: in questa nuova avventura ritroverò al mio fianco persone che conosco e che stimo moltissimo come Luciano Rui e Luciano Camillo che mi hanno guidato da corridore e Gianni Faresin con cui ho condiviso tanti anni da professionista. Hanno dimostrato di saper lavorare in maniera vincente e professionale: la filosofia della Zalf è sempre stata quella di salvaguardare i migliori atleti per accompagnarli, integri, al professionismo. Io mi metterò in gioco con la m ia esperienza per dare tutto il supporto necessario alla formazione dei ragazzi in vista del grande salto" ha spiegato il tecnico trentino.

L'organico della Zalf Euromobil Desirèe Fior 2014 ora è completo, una nuova avventura può avere inizio.

Rooster 2014:
Simone Andreetta, Leonardo Basso, Giacomo Berlato, Daniele Cavasin, Filippo Conte Bonin, Andrea Garosio, Davide Gomirato, Seid Lizde, Nicolas Marini, Gianluca Milani, Gianni Moscon, Nicola Rossi, Enrico Salvador, Nicola Toffali, Alessandro Tonelli, Andrea Toniatti, Simone Velasco, Eugert Zhupa, Giacomo Zilio e Federico Zurlo.

Staff tecnico:
Alessandro Bertolini, Luciano Camillo, Gianni Faresin, Fabio Mazzer e Luciano Rui
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
A seguito di alcune note stampa riguardanti il Velodromo di Spresiano la Federciclismo, per voce del Segretario Generale Marcello Tolu, tiene a precisare che: “Il Velodromo di Spresiano è sicuramente strategico all'interno delle progettualità federali. A tal proposito ci pare...


Il Team DSM ha accettato di rescindere il contratto con Tiesj Benoot. Durante la loro stagione 2021 - scrive il Team DSM in un comunicato ufficiale - è parso evidente che Benoot non era in grado di mantenere i suoi...


Si è chiuso lo stage di 3 giorni di casa Colpack Ballan. La formazione orobica, del Presidente Beppe Colleoni, per il 2022 presenta l'inserimento di 2 nuovi atleti stranieri. Si tratta dell'irlandese Ronan O'Connor e dello spagnolo Ruben Sanchez. Tocca...


Le previsioni meteorologiche annunciamo per mercoledì 8 dicembre una giornata caratterizzata dall’arrivo delle neve a Brinzio, classica località che accoglie ogni anno l’8 dicembre la Pedala con i Campioni – Memorial Michele Scarponi. E’ per questo motivo che gli organizzatori...


Mark Cavendish vestirà la maglia della Deceuninck Quick Step per un'altra stagione. Dopo essere arrivato all'inizio del 2021 per quella che si è rivelata una stagione storica, Mark rimane a far parte del Wolfpack, squadra con cui è tornato a...


Ventidue biciclette rubate, due dovranno presentarsi venerdì prossimo al Tribunale penale di Lilla. «Marcq-en-Baroeul disterà una decina di chilometri scarsi – racconta oggi Ciro Scognamiglio sulla Gazzetta dello Sport - : è lì che nella notte tra il 22 e...


Sarà stato fortunato, ma sicuramente bravo. Lorenzo Fortunato riparte da dove in pratica è partito e si è palesato al mondo: dallo Zoncolan, dove sabato scorso si è ripresentato per l’inaugurazione della nuova seggiovia dedicata al Giro d’Italia. Oggi La...


Una vita interamente dedicata alla bicicletta, un dinamismo, una lucidità e un entusiasmo mostrati ad ogni uscita pubblica, fino a un paio di mesi fa. Giovanni Meazzo, morto domenica a 93 anni, era la memoria storica del ciclismo alessandrino. Era...


Faè di Oderzo sta per diventare, per la 19^ volta, la capitale del ciclocross italiano. I rinomati vitigni di Prosecco di Borgo Barattin, nel cuore della pianura trevigiana, faranno come sempre da cornice al Ciclocross Internazionale del Ponte, 4^...


La Federazione Ciclistica Italiana ha tagliato ieir il traguardo dei 136 anni di storia. Nel bel libro di Roberto Livraghi “Pista! Alessandria capitale ciclistica della Belle Epoque” si ricorda nel dettaglio la prima corsa di velocipedi...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI