PISTA. Assegnati a Montichari gli ultimi titoli tricolori

| 29/09/2012 | 21:50
Si sono conclusi oggi al Velodromo Fassa Bortolo di Montichiari (Brescia) i campionati italiani assoluti su pista che, in quattro giorni, hanno visto al via complessivamente oltre 230 atleti in rappresentanza di 11 regioni.
Nell'ultima giornata di gare sono stati assegnati nove titoli tricolori, ed è stata indubbiamente la giornata di Elia Viviani (Liquigas - Cannondale).
Il veronese è stato il dominatore incontrastato, con Michele Scartezzini (Trevigiani Dynamon Bottoli) della madison uomini open, la prova regina delle gare su pista. I due atleti veneti si sono imposti nettamente su Alex Buttazzoni e Angelo Ciccone, secondi, mentre al terzo posto sono classificati Omar e Liam Bertazzo.
Dopo aver partecipato anche alla prova del chilometro da fermo (conclusa al quarto posto), Viviani ha gareggiato anche nella qualificazione e nella finale della gara derny (dietro moto) che l'ha visto trionfare, guidato da Cordiano Dagnoni, ad oltre 61 chilometri orari di media. Alle sue spalle il tricolore uscente Manuel Cazzaro pilotato da Christian Dagnoni, terzo Omar Bertazzo con Andrea Costa.
Nella giornata odierna Viviani ha percorso oltre 100 chilometri di gara su pista (50 nella madison, 20 nella qualificazione derny, 30 nella finale oltre al chilometro).
Francesco Ceci è stato il più veloce nella gara del chilometro uomini open; il portacolori del Team Ceci Dream Bike con il tempo di 1'03”021 si è imposto su Luca Ceci del Team Gold Race (1'03”522) e su Loris Paoli (1'05”218).
Nella corsa a punti donne juniores la maglia tricolore è andata alla campionessa d'Europa di questa specialità, la bergamasca Arianna Fidanza che al termine di una gara particolarmente combattuta si è imposta per un solo punto suIla lombarda Ilaria Sanguineti, mentre al terzo posto si è classificata Veronica Cornolti.
La plurititolata Giorgia Bronzini ha conquistato il titolo tricolore nella corsa a punti donne elite davanti a Marta Tagliaferro e a Simona Frapporti.
Il titolo tricolore del keirin donne juniores va Maila Andreotti che ha preceduto Lisa Gamba e Gloria Boldrini.
Giulia Donato con uno sprint da manuale si è imposta nel keirin donne elite; la portacolori della Bepink si è imposta sulle favorite di quella prova e si è lasciata alle spalle Annalisa Cucinotta ed Elisa Frisoni.
Dopo il successo nella velocità, Paolo Marchese ha conquistato anche la maglia tricolore nel keirin juniores lasciandosi alle spalle Michael Dell'Onte e Nicolò Arati.
Il campione d'Europa della madison juniores, Matteo Alban, è il nuovo campione d'Italia della corsa a punti juniores; il portacolori della Work Service Brenta ha avuto la meglio sul lombardo Michale Bresciani e sull'emiliano romagnolo Gianmarco Serri.
Nella giornata di oggi sono stati assegnati anche i titoli del paraciclismo che sono andati ad Andrea Tarlao (inseguimento MC5), Elia Botosso (km MC5), Michele Pittacolo (inseguimento e km MC4), Fabio Anobile (inseguimento e km MC3), Andrea Pusateri (inseguimento e km MC1), Giulia Oblach e Giulia Remondina (inseguimento e 500 mt tandem donne), Emanuele Bersini e Riccardo Panizza (inseguimento te km Tandem uomini).

Copyright © TBW
COMMENTI
che farsa!!!!
30 settembre 2012 08:32 deux
La pista in Italia è un circolo chiuso. Corrono vincino e vanno in nazionale sempre quelli ed è per questo che quando si va all'estero non ci sono risultati, ma pessime figure. Per esempio le qualificazioni del Derny è stata una farsa. Driver incapaci o indotti a fare gli incapaci per favorire i soliti sotto la regia dello Chef de la pista!

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Nell'ottima cornice del ristorante La Brace di Forcola, Sondrio, dell'amico Gino Cattaneo, il Pedale Senaghese ha ufficializzato le formazioni giovanili per la stagione su strada 2023. All'evento sono intervenuti, tra i numerosi presenti, il professionista Andrea Piccolo e Riccardo Pase...


Paolo Carrubba è il nuovo Direttore Vendite di PIERER New Mobility Italia. Entrato nel gruppo PIERER Mobility nel 2005, ha legato a doppio filo il suo nome a quello del settore moto: in ambito marketing e comunicazione ha ricoperto numerosi...


Terminata la prima fase del Giro d'Italia Virtual ENEL 2022 hosted by BKOOL, che ha visto partecipare da casa oltre 4000 ciclisti, è iniziato il secondo round di questa esclusiva esperienza virtuale. Il Giro d'Italia Virtual ENEL 2022 hosted by BKOOL...


Della nuova squadra di Gianni Savio non si conosce ancora la denominazione tuttavia una certezza c’è: sarà affiliata in Colombia. Lo rivela Tuttosport nell'edizione odierna con un servizio firmato da Alessandro Brambilla. Quest'anno la Drone Hopper – Androni ha svolto...


Ritorna anche questo Natale, per la'11° volta consecutiva, l’asta benefica Regala un sogno che accompagnerà, gli amanti del ciclismo e non solo, con oggetti prestigiosi provenienti dai campioni e campionesse del pedale. Testimonial di quest’anno è Vincenzo Nibali, portabandiera del ciclismo italiano...


La Scuola Tecnici della Federazione Ciclistica Italiana, in collaborazione con l’Associazione Corridori Ciclisti Professionisti Italiani e la Lega Ciclismo Professionistico, organizza un incontro formativo, rivolto ai ciclisti neoprofessionisti e alle atlete che nel 2023 entreranno, per la prima volta, a...


Una serata con due glorie del ciclismo bresciano che hanno alimentato entusiasmi a cavallo degli anni ’60 e ‘70 a raccontare e raccontarsi al pubblico di fans attraverso episodi e aneddoti biografici inediti o poco conosciuti al grande pubblico. Venerdì...


Chi pratica ciclismo e si allena duramente anche in inverno lo sa bene, quando si fatica servono capi dinamici in grado di isolare bene ma anche di dare respiro quando il ritmo sale. Veloplus, marchio che ha una enorme esperienza nel...


È stato presentato ieri sera a Nizza il percorso del Tour des Alpes-Maritimes et du Var 2023. La prima delle tre tappe in programma si correrà il prossimo 17 febbraio con partenza da Saint-Raphaël ed arrivo a Ramatuelle. La frazione...


Il tempo scorre, l’inverno avanza, e Sacha Modolo ancora non è riuscito a trovare una sistemazione per la stagione 2023. La Bardiani-CSF-Faizanè non gli ha rinnovato il contratto e il 35enne di Vazzola sta sempre più prendendo in considerazione l’ipotesi...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach