Amore&Vita, l'ultimo nome è quello del polacco Lorek

| 30/12/2005 | 00:00
Mancano poche ore alla fine dell’anno e con esso si chiude ufficialmente la campagna acquisti di Amore & Vita. Questa mattina nella sede del team, il manager Cristian Fanini ha portato a termine quello che per il momento sarà l’ultimo ingaggio della prossima stagione. Infatti, con i nuovi regolamenti sarà possibile acquisire ulteriori atleti dal mese di giugno. Questo consentirà ad Amore & Vita di valutare attentamente nei prossimi mesi le performance di alcuni atleti già preselezionati durante il mercato e che, se risponderanno alle esigenze del team, verranno messi sotto contratto dal 1°giugno. Per adesso Il sedicesimo ed ultimo uomo è ancora una volta un atleta polacco, si tratta dello scalatore Jakub Lorek. Nato a Katowice 23 anni fa, Lorek ha un passato ciclistico ricco di successi - circa sessanta vittorie in carriera – otto delle quali ha ottenute in gare di assoluta importanza in Francia, nazione dove ha svolto le ultime quattro stagioni agonistiche della categoria under 23. Lorek è stato notato per la prima volta all’inizio della stagione 2005, sotto il consiglio di Sylvester Szmyd - corridore di grande esperienza, uomo di fiducia di Damiano Cunego alla Lampre – e conseguentemente fatto venire in Italia come ‘stagista’ per gli ultimi mesi di gare. “Jakub mi ha subito impressionato – spiega Cristian Fanini – ha grande classe e temperamento. In salita è sempre rimasto tra i migliori in gare durissime e questo nonostante sia molto giovane e privo di esperienza. Inoltre, si è dimostrato un ottimo uomo squadra, capace di lavorare fino alla morte quando gli veniva chiesto, e di attaccare impavidamente non appena ne aveva la possibilità. I test fatti dalla nostra equipe medica hanno rivelato che Jakub ha parametri eccezionali e grandi margini di miglioramento. Questo dimostra che non è soltanto un ottimo scalatore ma un atleta polivalente, in grado di diventare il ‘jolly’ del nostro team”. Quindi, ad oggi il team può contare su sedici atleti, di cui sette polacchi: Artur Krzeszowiec, Artur Krol, Jakub Lorek, Bartosz Kolendo, Michal Pomietlo, Szymon Bohen e Lukasz Kacorzyk; quattro italiani: Daniele Di Batte, Ivan Fanelli, Simone Guidi e Graziano Gasparre; due lituani: Dainius Kairelis e Drasutis Stundzia; un finlandese: Kimmo Kananen; uno svedese: Christofer Stevenson ed un africano dello Zimbabwe, Tim Jones.
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Nata 19 anni fa a Gihanga, località a Nord-Ovest del Burundi, Adelphine Nimfasha è una delle più promettenti cicliste del suo Paese. La bicicletta è una presenza costante nella vita della giovane: «Mio padre pedala da sempre ed ha insegnato...


Discovery Sports Events e l'Union Cycliste Internationale (UCI) annunciano che Tel Aviv non ospiterà più il turno finale della UCI Track Champions League il prossimo 11 dicembre. A seguito della decisione del governo israeliano che ha chiuso i confini della...


In Italia non esiste appassionato di ciclocross che non conosca Faè di Oderzo. In questa piccola frazione trevigiana, c’è un borgo che ogni anno, l’8 dicembre, diventa la capitale del ciclocross italiano. E’ Borgo Barattin, dove tra i rinomati vitigni...


Una serata di forti emozioni e intensi racconti quella che si è appena celebrata in occasione della cerimonia dei Garmin Beat Yesterday Awards 2021, gli annuali riconoscimenti che la sede italiana dell’azienda americana conferisce a progetti sportivi che si sono...


Matej Mohorič ha presentato oggi la sua fondazione, il cui scopo principale è aiutare a sviluppare il ciclismo tra i giovani in Slovenia. Da quando è diventato un ciclista professionista, Matej ha sempre pensato a come aiutare e investire di...


Nello scenario delle manifestazioni espositive legate al ciclismo, Italian Bike Festival è certamente l’evento “vetrina” di riferimento, capace di attirare su di sé l’attenzione e la partecipazione dell’intero movimento delle due ruote a pedale. Nell’ultima edizione dello scorso settembre tenutasi...


Altro importante innesto nell’organico Valcar – Travel & Service per la prossima stagione. Dopo gli arrivi di Lizzie Stannard e Karolina Kumiega, un’atleta italiana vestirà la maglia fucsia nel team diretto da Davide Arzeni. Si tratta della marchigiana Anastasia Carbonari,...


Su indicazione del Tecnico Regionale Francesco Giuliani, la Rappresentativa del CR Piemonte per la partecipazione alla Coppa Italia Giovanile Ciclocross 2021/22 in programma Sabato 4 dicembre 2021 a Fanano (MO), sarà composta dai seguenti atleti: SQUADRA 1Donne Esordienti:GHIRELLO...


Il ciclismo veneziano ha festeggiato domenica 28 i suoi campioni in occasione di una bella cerimonia svoltasi nel Teatro "Elios Aldò" di Scorzè alla presenza della Sindaca e dell'Assessore allo Sport Nais Marcon e William Ceccato e del Presidente della...


A Petrignano d’Assisi si torna a respirare a pieni polmoni la passione per il ciclocross con una classica pronta a mobilitare i numerosi praticanti dello sport delle due ruote nella versione autunnale-invernale. Il Petrignano Cross si appresta a tenere banco...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI