GIRO DONNE. Vos subito in rosa. LIVE

| 29/06/2012 | 11:33
Parte da Napoli l'edizione 2012 del GiroDonne. Da oggi vi proponiamo la diretta live della corsa a tappe più importante del mondo delle due ruota rosa. Seguiteci a partire dalle ore 12.00.

Ore 12.00 Pochi minuti al via dell'edizione numero 23 del Giro d'Italia Internazionale Femminile.

Ore 12.02 Le 129 atlete al via sono partite dal lungomare di Via Caracciolo. 7 km di trasferimento per raggiungere il km zero.

Ore 12.05 C'è il sole a Napoli, il termometro supera i 30°, e tanti appassionati incuriositi dalla carovana rosa stanno scendendo in strada.

Ore 12.30 Il direttore di corsa Giuseppe Rivolta ha dato il via ufficiale alla 1a tappa del GiroDonne 2012, da Napoli a Terracina per 139 km.

Ore 12.40 Chloe Hosking (Specialized Lululemon) vince il traguardo volante di Grumo Nevano, precedendo Marta Tagliaferro (MCipollini Giambenini) e Valentina Scandolara (Michela Fanini).

Ore 12.50 Tappa per velociste oggi. Le favorite sono la campionessa del mondo Giorgia Bronzini (Diadora Pasta Zara), la tedesca Ina Yoko Teutenberg (Specialized Lulemon), l'azzurra Monia Baccaille (MCipollini Giambenini) e le altre sprinter in gara.

Ore 13.00 20 km percorsi, il gruppo prosegue compatto verso Capua.

Ore 13.10 Si susseguono timidi tentativi in testa al gruppo, che non riescono a prendere il largo. Nelle prime posizioni del gruppo scorgiamo maglie della Nazionale Olandese e della MCipollini Giambenini.

Ore 13.20 Al km 32 attaccano Bondarenko della Rus Velo e Sosenko della Vaiano. Ad inseguirle Grifi della Michela Fanini e Bastianelli della Vaiano.

Ore 13.30 Il gruppo lascia fare e le due coppie in testa alla corsa danno tutto per prendere il largo. La media di corsa dopo un'ora di gara è di 40,500 km/h.

Ore 13.40 Al km 43 le prime due attaccanti fanno registrare un vantaggio di 3', a una quindicina di secondi le altre due contrattaccanti.

Ore 13.50 Al km 50 si forma un quartetto al comando della corsa: Alina Bondarenko (Rus Velo), Sara Grifi (Michela Fanini), Aleksandra Sosenko e Valentina Bastianelli della Vaiano. 4' sul gruppo il vantaggio.

Ore 14.00 Al km 56 il ritardo del gruppo sfiora i 7'. Il gruppo continua a perdere terreno dalle quattro attaccanti.

Ore 14.05 7'50" per la testa della corsa.

Ore 14.10 Al km 63, 8'14" il gap. Il gruppo se la sta prendendo decisamente con calma.

Ore 14.15 La Specialized Lululemon di Ina Yoko Teutenberg si è messa in testa a comandare l'inseguimento, oggi è un'occasione troppo ghiotta per la sprinter tedesca Ina Yoko Teutenberg per lasciar arrivare una fuga.

Ore 14.25 Superati i 70 km di gara, 6'30" il ritardo del gruppo dalle quattro battistrada.

Ore 14.27 A dettare l'andatura ora la Diadora Pasta Zara...Anche la campionessa del mondo oggi vuole sprintare!

Ore 14.36 Al km 80 5'35" il gap, il gruppo è dato a forte andatura.

Ore 14.40 Mentre stiamo entrando nel Lazio, a guidare l'inseguimento ora troviamo maglie AA Drink e Specialized Lululemon.

Ore 14.50. Continua a calare il vantaggio delle quattro al comando. 4'45" al km 90.

Ore 15.02 Proseguono di comune accordo le quattro atlete al comando della corsa, ma continua a ridursi il loro vantaggio (3'15" al km 98). Ricordiamo i loro nomi: Alina Bondarenko (Rus Velo), Sara Grifi (Michela Fanini), Aleksandra Sosenko e Valentina Bastianelli della Vaiano.

Ore 15.10 Il gruppo insegue a tutta. Chissà se le ragazze in gara avranno il tempo di ammirare il mare alla loro sinistra: da qui al traguardo la corsa si svolgerà lungo la costa...

Ore 15.15
Caduta di Greta Treier.

Ore 15.16 Dal gruppetto di testa allunga la Sosenko.

Ore 15.19 Dopo la caduta rientra in gruppo Greta Treier.

Ore 15.20 La Sosenko fa registrare un vantaggio di 36" sulle ex compagne di fuga.

Ore 15.24 Un'altra curiosità: con il dorsale 168 non troviamo in gara la finlandese Saarelainen, che ieri è rimasta bloccata all'aeroporto di Francofore, ma la compagna di squadra Federica Primavera che ha raggiunto in auto Napoli questa notte.

Ore 15.25 Il gruppo insegue a 3'21".

Ore 15.28 1'15" il vantaggio della Sosenko sulle immediate battistrada.

Ore 15.32 Ci stiamo avvicinando al primo GPM del GiroDonne 2012.

Ore 15.33 2'52" il ritardo per il gruppo dalla testa della corsa.

Ore 15.38 Riprese le tre inseguitrici, 25 km al traguardo.

Ore 15.40
Prosegue l'azione solitaria della Sosenko con 1'48" sul gruppo.

Ore 15.43 La Sosenko passa per prima sul GPM di Sperlonga (3a categoria).

Ore 15.45 Solo 46" per la fuggitiva, che inizia a sentire il fiato sul collo del gruppo. Sarà, come previsto, una sfida tra le velociste a Terracina.

Ore 15.50 Fuori gara per decisione della giuria Grete Treier, che dopo la caduta è stata avvistata attaccata all'ammiraglia della Michela Fanini.

Ore 15.53 Il treno della MCipollini riprende la Sosenko al km 125: le ragazze di Luisiana Pegoraro puntano su Monia Baccaille per centrare il primo traguardo del GiroDonne.

Ore 15.54 - 15 al traguardo. Le squadra che guardano alla vittoria cominciano a muoversi in testa al gruppo.

Ore 16.05 -10 km al traguardo, gruppo compatto.

Ore 16.07 La velocità è altissima, la strada pianeggiante favorisce la grande andatura.

Ore 16.09 Superato il cartello dei -5 km al traguardo. Le manovre per preparare la volata sono in peno svolgimento.

Ore 16.11 Le velociste sono ormai tutte nella parte avanzata del gruppo. Si procede sempre a tutta.

Ore 16.13 Ultimo km, tira sempre la MCipollini.

Ore 16.15 Il gruppo è sul lungomare di Terracina.

Ore 16.17 Marianne Vos impressionante. La campionessa olandese impone la sua legge a Terracina e conquista tappa e maglia rosa. Arrivo regale con Shelley Olds al secondo posto, l'iridata Giorgia Bronzini al terzo, Ina Yoko Teutenberg al quarto, Judith Arndt al quinto e Rochelle Gilmore al sesto.

diretta a cura di Giulia De Maio
Copyright © TBW
COMMENTI
29 giugno 2012 16:50 azalai
la eddy mercks del ciclismo femminile!!

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Il Team BikeExchange Jayco ha voluto rendere omaggio con un caloroso saluto a Esteban Chaves e agli altri cinque ciclisti che per circostanze diverse, non faranno più parte della squadra  World Tour dalla prossima stagione. "Abbiamo condiviso alti e bassi...


Jakub Mareczko correrà per la Alpecin Fenix. Come già anticipato da tuttobiciweb il corridore bresciano di origini polacche ha finalmente firmato per la formazione Professional belga dei fratelli Roodhooft. Sotto contratto fino al 2023, Mareczko rafforza il gruppo dei velocisti andando...


«Il mio sogno 2022 è partecipare ad un grande giro. In attesa di questo debutto mi sono concesso una vacanza in camper con cui ho scoperto luoghi bellissimi, in Toscana, godendomi i paesaggi ad un ritmo lento. Mi sono divertito....


Quattro dei migliori corridori su pista del mondo sono entrati nella storia del ciclismo conquistando la prima edizione della UCI Track Champions League ha incoronato i suoi primi vincitori della serie. Dopo quattro avvincenti round di gare in tre paesi,...


Una nuova stimolante e affascinante avventura attende il giovane promettente Gabriel Fede. E' lui il primo italiano ad accasarsi al team francese Ag2r Citroen Under23. Il corridore piemontese, classe 2003 di Santa Croce di Vignolo nel Cuneese, dal prossimo anno vestirà...


I video amatoriali spesso finiscono sui social, creando scandali e portando alla fine gli amori degli sportivi: questo è quello che è successo tra Egan Bernal e la sua fidanzata Maria Fernanda Motas, la dottoressa in veterinaria, inseparabile compagna del...


A livello di ricerca il Belgio vuole essere all’avanguardia e negli stessi centri dove si cerca di capire gli effetti del Covid sul cuore degli atleti, si stanno effettuando studi sui Chetoni. Questo è quello che avviene alla Bakala Academy...


Sono in molti a chiedersi quanto guadagna un corridore e chi sia il ciclista più pagato del Word Tour. A soddisfare la curiosità degli appassionati delle due ruote ci ha pensato il quotidiano sportivo Record, che ha reso noti gli...


Esiste una correlazione tra il vaccino Covid-19 e le miocarditi negli atleti? Secondo alcuni studi fatti in Israele e negli Stati Uniti, non si può escludere questa ipotesi, ma al tempo stesso si è visto che anche la malattia può...


Dal catalogo Vodafone per il vostro Natale a due ruote potete pescare l’innovativo Curve, un dispositivo tracker GPS che incorpora una luce posteriore. Si tratta del classico dispositivo all-in-one che offre sicurezza mentre si pedala e può essere utilizzato su qualsiasi bici. per...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI