TUTTOSPORT. Battaglin e un Lombardia da regalare alla Zalf

| 29/09/2011 | 12:09
Sabato i migliori elite e under 23 disputeranno il Giro di Lombardia internazionale (169 chilometri) con partenza e arrivo a Oggiono, nella Brianza Lecchese. E’ assicurata la partecipazione di Enrico Battaglin, 21 anni, alfiere Zalf-Désirée, sicuramente il migliore degli under 23 italiani nelle ultime due stagioni. Quest’anno il vicentino di Molvena si è aggiudicato 10 gare, tra le quali il Giro dell’Emilia di domenica scorsa. Da notare che Battaglin dallo scorso novembre ha il contratto per gareggiare tra i professionisti nella Colnago-Csf a partire dal gennaio 2012. Quest’anno ha comunque disputato diverse gare tra i professionisti da stagista in maglia Colnago; è giunto terzo al Giro di Romagna. “I professionisti vanno forte – fa notare Enrico, che nelle 4 stagioni da under ha totalizzato 20 affermazioni – ma il debutto non è stato traumatico: il terzo posto a Lugo mi dà un gran morale per l’anno prossimo”.
L’etichetta di favorito numero uno per il Lombardia baby non lo spaventa: “I recenti successi a Collecchio e all’Emilia baby davanti a corridori di eccellente qualità dimostrano che sul piano del fondo atletico e dell’esplosività sono sullo standard dei mesi di aprile e maggio. A Oggiono spero proprio di firmare la vittoria stagionale numero 11. Sogno di imitare Moreno Argentin e Sean Kelly: hanno trionfato al Giro di Lombardia dilettanti e in quello dei professionisti”.
Enrico non è uno che si accontenta: “Con la certezza di debuttare tra i professionisti nel 2012 quest’anno avrei anche potuto gareggiare al risparmio, pensando al futuro. Ho preferito correre con l’acceleratore pigiato e vincere per onorare la Zalf Désirée Fior”.
Sabato andranno superate le salite di Sirtori, Ghisallo, Colle Brianza e Ello.
“E’ l’altimetria ideale per me, con la Ello come trampolino verso il traguardo. Poiché lo è anche per Moreno Moser e Fabio Aru sarà molto difficile vincere”.
La Zalf è il dream-team del ciclismo dilettantistico però ha vinto un solo Lombardia baby, grazie a Maurizio Fondriest, nel 1985. “Lo ritengo un motivo in più per puntare alla vittoria”. Il team di Castelfranco Veneto al Lombardia schiererà l’artiglieria: Nicola Boem, azzurro al recente Mondiale, Pierre Penasa, Stefano Agostini, Francesco Bongiorno e altri sono pronti a spalleggiare capitan Battaglin. Giovedì prossimo Enrico parteciperà alla Coppa Sabatini professionistica in Toscana.

di Alessandro Brambilla, da Tuttosport del 29 settembre
Copyright © TBW
COMMENTI
29 settembre 2011 15:16 thepirate
vuoi altro prima di fine stagione?

il signor battaglin
29 settembre 2011 22:08 sonoqua
non era quello che voleva vincere Poggiana e Capodarco ?

Non fare l'ingordo medita Enrico !!!

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Prove tecniche di risveglio, anche se Johnny Carera, ricoverato al Niguarda da venerdì notte, in seguito ad un tremendo incidente con un autoarticolato in contromano sull’autostrada Miano-Venezia tra Agrate e Cambiago, resta in coma farmacologico e in terapia intensiva. Ma...


È un inverno all’insegna del grande sport quello di discovery+, la piattaforma streaming del gruppo Discovery che si presenta con un’offerta sportiva ricca di tantissime novità e importanti conferme. Un pacchetto di diritti in costante aggiornamento grazie al quale discovery+...


Quello che sta trascorrendo Silvia Zanardi è un inverno un po’ alternativo, fatto di valige, bici da montare e velodromi. La giovane piacentina è infatti una dei tre azzurri, insieme a Miriam Vece e Michele Scartezzini, ad essere stata invitata...


Si annuncia un Tour de France per cuori forti. Mancano praticamente sette mesi al via della Grande Boucle dalla Danimarca e già si stanno riscaldando gli animi. E i protagonisti di una sfida annunciata sono sempre loro, Wout Van Aert...


Emilia Romagna al centro dell’attenzione nazionale per l’attività Ciclocross. Si svolgerà proprio in Emilia Romagna la prova unica di Coppa Italia, che vedrà ai nastri di partenza ben 12 Comitati Regionali che porteranno sui prati di Fanano (MO) ben 19...


Su indicazione del coordinatore della Struttura Tecnica Regionale-Settore Fuoristrada Roberto Cecchi, il Comitato Regionale Toscana ha convocato gli atleti che faranno parte della rappresentativa della Toscana, per la gara della Coppa Italia Giovanile Ciclocross, prevista sabato 4 dicembre a Fanano...


Numerosi eventi sono stati organizzati negli Emirati Arabi Uniti per festeggiare il 50° anniversario della fondazione del Paese arabo. Vari membri dell’UAE Team Emirates, assieme ai giovani ciclisti dell’UAE Youth Academy, hanno presenziato a una pedalata di gruppo organizzata all’Hudayriat...


Sono in svolgimento a Cali, in Colombia i Pan American Games per Under 23. Ieri sono stati assegnati i titoli della cronometro individuale. La gara maschile è stata appannaggio del colombiano Victor Alejandro Ocampo, del team Colnago CM, che ha...


Sabato a Fanano, nel Modenese, si svolgerà la seconda prova della Coppa Italia Giovanile di Ciclocross-Master Emilia Romagna. La prova è riservata alle rappresentative regionali e riguarda le categorie esordienti e allievi maschile e femminile. Su indicazione della coordinatrice Barbara...


La gamma di pedali KEO 2 Max porta avanti nel miglior modo una serie di concetti cari a LOOK ed esprime con grande chiarezza quanto i 35 anni di esperienza del marchio abbiano inciso  nella progettazione di pedali ad alte prestazioni. per leggere l'intero articolo...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI