BRIXIA. Traffico aperto, neutralizzata la cronometro

| 21/07/2011 | 19:18
La seconda frazione odierna del Brixia Tour, una crono individuale, è stata neutralizzata dalla Giuria a causa del traffico aperto e dei pericoli che correvano i corridori durante la prova. A correre il rischio maggiore è stato il giovane Omar Bertazzo della Androni Cipi che solo per un caso fortuito ha evitato di essere investito da una vettura.

Il comunicato della Giuria
“Nonostante tutti gli sforzi dell’organizzazione di assicurare le condizioni di sicurezza del percorso – mediante i presidi delle forze dell’ordine e sufficiente numero di transenne – le stesse a causa dell’elevato traffico cittadino non garantivano il regolare svolgimento sportivo della gara. Pertanto conformemente all’articolo 1.2.130 del Regolamento UCI il Collegio dei Commissari in accordo con l’organizzazione ha deciso di annullare la tappa a cronometro (seconda semitappa della seconda tappa). In seguito a questa decisione i punti UCI relativi alla tappa a cronometro non saranno attribuiti. Le classifiche stilate alla fine della prima semitappa della seconda tappa saranno quelle considerate alla partenza della terza tappa, Brescia Buffalora-Prevalle.”
 
La Giuria
Copyright © TBW
COMMENTI
no..
21 luglio 2011 19:27 Fra74
non ci posso credere...dai...è uno scherzo....no...

Ma queste gare non vanno fatte
21 luglio 2011 19:28 discesaesalita
Traffico, omologazioni mai viste, corridori non controllati dal doping, che significato hanno queste gare. Povero ciclismo.

PAGLIACCIATE !!!
21 luglio 2011 19:46 Veleno
Autorizzazioni negate, omologazioni che non ci sono, tasse Federali che mancano (chissà poi erchè qualcuno deve pagarle e ad altri basta fare una telefonata a ....) CCP, ACCPI FCI, tutti zitti nel nome del grande ciclismo in attesa che ci scappi il morto e poi via con lo scaricabarile !!!

VERGOGNA, VERGOGNA, VERGOGNA, VERGOGNA, VERGOGNA,VERGOGNA, VERGOGNA, VERGOGNA !!

Pronto ad essere smentito ed a scusarmi pubblicamente se qualcuno produce copia originale di versamenti, percorsi con omologazioni ecc presentati a termini di regolamento (già che ci siamo, fate una copia anche degli stessi documenti per la Settimana Tricolore in Sicilia)!!

VERGOGNA, VERGOGNA, VERGOGNA, VERGOGNA, VERGOGNA,VERGOGNA, VERGOGNA, VERGOGNA !!

Brixia
21 luglio 2011 19:48 53x13
Organizzatori . . . V E R G O G N A ! ! !

Una gara con un bel lotto di partecipanti, tanti sponsor, tante squadre Pro Tour, un ragazzo forte e simpatico in testa alla classifica (complimeti a Baliani), rovinata da un'organizzazione a dir poco scandalosa.
Cose da terzo mondo ! ! ! !

grazie presidente di rocco
21 luglio 2011 19:59 excalibur
grazie, presidente, per aver salvato il brixia tour, per aver ripescato un'organizzazione ridicola, per aver dato una nuova chance a chi non se la merita
grazie presidente per esserti coperto ancora una volta di ridicolo
grazie presidente per aver costretto il ciclismo a fare ancora una volta una figura barbina
grazie presidente di aver allargato la falla nella barca del ciclismo, così affondiamo prima e non ci pensiamo più
grazie presidente per avermi costretto a pensare che ci fa meno male rebellin in nazionale che una gara come il brixia tour
grazie presidente perché ancora una volta ci hai dimostrato che al peggio non c'è mai fine

21 luglio 2011 20:18 valentissimo
Per una volta difendo Di Rocco, non so quali meriti o demeriti lui abbia per l'organizzazione di q

Siamo i primi!
21 luglio 2011 20:20 scratch
Ancora una volta l'Italia si conferma come nazione faro. Quello che non è mai successo al Giro del Burkina Faso, al Gabon o in sudamerica è successo da noi!

Mi tocca difendere Di Rocco
21 luglio 2011 20:23 valentissimo
Non so quali meriti o demeriti abbia Di Rocco per l'organizzazione di questa gara ma, non posso unirmi al coro di quelli che protestano al minimo inconveniente, fermo restante che ritengo il Presidente FCI assolutamente inadeguato ma, di certo non per questa gara. Il Campionato italiano in Sicilia era organizzato molto peggio e li, si che c'era la responsabilità del Presidente Di Rocco!!!!
In questo periodo dell'anno c'è una grande carenza di gare ed un settore riesce a ben figurare solo se gli atleti possono correre pertanto, Grazie agli organizzatori del Brixia per aver messo in calendario questa gara. Ovviamente non posso complimentarmi con loro per non aver previsto le norme minime di sicurezza per la cronometro, di certo non è stata fatta una bella figura.

Incredibile ma vero
21 luglio 2011 22:28 motostaffetta
Se non leggessi queste righe in un sito così serio, non ci crederei.
Incredibile!

...e grazie...
21 luglio 2011 23:35 warrior
...e grazie anche per la strada dissestata della discesa della tappa di oggi. Amministrazioni locali esemplari.

...TUTTO NORMALE ...
22 luglio 2011 08:19 ILCAPITANO
Non c'e' niente da stupirsi per quello che è successo al Brixia Tour, basta ricordarsi che al campionato italiano in sicilia il primo giro e' stato neutralizzato per mancanza di copertura incroci,inoltre Vi ricordo che tutte le cronometro in italia anche quelle delle categorie giovanili allievi Junior under il traffico e' aperto...Saluti IL CAPITANO...

Pazzesco !!!
22 luglio 2011 08:35 Ruggero
Andatevi a rivedere l'arrivo del primo giorno posto 50 metri dopo una curva,la prossima volta lo faranno in una corte o nei corselli box di qualche condominio.
Dal mio punto di vista sono corse che non hanno più senso di esistere purtroppo !!! non interessano a nessuno e con un cast di partecipanti per lo più semisconosciuto.

si sapeva...
22 luglio 2011 08:37 luciano55
Si sapeva quale fosse lo standard di questa organizzazione... eppure s'è lasciato che si arrivasse a questo punto RIDICOLO!!! Una cosa così non l'ho mai sentita nemmeno per una gara di Allievi!

xxxxx
22 luglio 2011 11:32 ppietroboni
volevo rispondere a Ruggero riguardo all'arrivo posto 50m dopo la curva nella prima tappa. innanzi tutto i corridori hanno fatto un passaggio sotto l'arrivo prima dell'arrivo stesso (quindi hanno avuto modo di vedere la curva e le distanze). seconda cosa si sapeva che con il tracciato proposto non si sarebbe arrivati con una volata di 150 corridori. terzo anche il gruppo non ha avuto problemi di sorta.
Per la crono credo che ci sono una serie di mancanze da parte sia della organizzazione sia del comune.
Speriamo che il tutto serva per migliorare le cose nel futuro.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Davvero un bell'inizio di stagione, quello delle ragazze che portano i colori della Trek Segafredo. Nella notte italiana, infatti, il team statunitense - con Elisa Longo Borghini in prima fila - ha vinto il Criterium del Great Ocean Road Race,...


Ad Antioquia sono in pieno svolgimento le attività che precedono la seconda edizione del Tour Colombia 2.1: saranno 28 le formazioni che si batteranno dal 12 al 17 febbraio. Team Sky, Movistar Team, Deceuninck Quick Step, Astana Pro Team, Education First...


Nel 2020 pedalare tra Torino e Milano sarà ancora più facile per tutti i cicloturisti. Lungo il Canale Cavour e per 82 chilometri sarà possibile andarsene sulla due ruote in tutta serenità... per leggere tutto l'articolo CLICCA QUI


Ultime battute in Coppa del Mondo per l’azzurro Davide Toneatti, che è stato convocato dal commissario tecnico della nazionale di ciclocross Fausto Scotti per la gara del prossimo week end a Hoogerheide in Olanda. Ma ormai tutte le attenzioni sono...


Factor, l’ultimo brand entrato nella galassia di RMS, è entrato nel cuore degli appassionati grazie alle due stagioni passate con il team francese AG2R-La Mondiale,  un biennio in cui queste fantastiche bici hanno raccolto importanti vittorie nelle più dure e severe competizioni...


Selle San Marco si appresta a vivere un’altra entusiasmante stagione. Ecco le squadre che anche quest’anno hanno scelto di affidarsi alla qualità dei prodotti Selle San Marco per equipaggiare le proprie biciclette. Dalla strada alla MTB, Selle San Marco sarà...


Autorevolezza, responsabilità e carisma sono le basi di ogni giudice di gara ma anche nel segno della passione dell’impegno e della professionalità a tenere banco nel Convegno annuale dei Giudici di Gara sotto l’egida del comitato regionale FCI Puglia svoltosi...


Il Comitato Provinciale di Pisa della Federciclismo presieduto da Roberto Spadoni festeggerà in maniera semplice e sobria, atleti, società, dirigenti, addetti ai lavori protagonisti della stagione 2018. La cerimonia è prevista domenica mattina presso l’Enoteca Le Melorie Fagnani in Viale...


Lodetto è il centro del mondo o almeno da qui il mondo prima o poi ci pas­sa. Soprattutto se il mondo è quello del ciclismo, e si ha la necessità di incontrare almeno per un attimo Giu­sep­pe Martinelli, uno dei...


È ormai tutto pronto per il debutto fra i professionisti del Team Beltrami TSA - Hopplà - Petroli Firenze, che avverrà domenica (27 gennaio) in Argentina, alla Vuelta a San Juan, gara di sette tappe che si concluderà il 3...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy