DOPING. Perquisizioni nel trevigiano

| 29/06/2010 | 10:05
E' due anni che stanno indagando e molto probabilmente le indagini condotte dalla Procura di Brescia hanno subito un improvvisa accelerazione dopo l'azione dei Nas al Giro Bio che hanno portato all'esclusione del team Lucchini Unidelta di Bruno Leali. Questa mattina i Nas di Treviso hanno perquisito diverse abitazioni, di corridori, ex corriodri, massaggiatori e direttori sportivi. Tutto potrebbe ruotare attorno alla figura di un medico piuttosto conosciuto nel bresciano, essendo lui di Gavardo e affermato endocrinologo preso gli Spedali Civili di Brescia le cui iniziali sono F. M.
Copyright © TBW
COMMENTI
Prima o poi ritornano...
29 giugno 2010 11:28 rampinada
F.M.....le iniziali mi ricordano qualcuno...lavora forse su per S. Moritz...

Iniziali
29 giugno 2010 12:12 LORY
Ma di solito quando mettono le iniziali, prima è il nome poi il cognome quindi direi che il commento che mi ha preceduto è fuori luogo. La gente parla solo perche deve dare aria alla bocca.

ignoranza ciclistica
29 giugno 2010 13:15 piciak
bello se non sai le cose è meglio che stai zitto!!! siccome questo è un sito pubblico fare riferimenti a persone e luogji credo sia proprio da cialtroni che fanno del male a questo sport... ci sono delle indagini in corso quando usciranno i nomi allora potrai accusare e parlare ma queste uscite falle bar con altri cialtroni come te non su questo sito!!

Basta
29 giugno 2010 13:21 lgtoscano
Basta , basta, dobbiamo levare ogni piccolo sospetto, il ciclismo ha bisogno di credibilità, andare in fondo alle indagini e cancellare il tutto ma senza farla troppo lunga, altrimente si perde di credibilità, non si lascia diventare uno grande poi intervenire, bisogna essere più tempestivi, agire , basta stregoni, basta dubbi, w un ciclismo umano.

29 giugno 2010 13:34 rampinada
No è certa gente che dovrebbe sparire!!!

Parlare
29 giugno 2010 13:50 LorenzoFiuzzi
C'è gente che parla solo per dare aria alla bocca...
.... è c'è gente che non parla, e si bomba....
.... anche perchè se vuole correre gli tocca farlo....

x rampinada
29 giugno 2010 14:41 The rider
Se legge bene l'articolo capisce che il nome che ha scritto lei è sbagliato, nell'articolo si parta di questo fantomatico medico ENDOCRINOLOGO, mentre il famoso M.F. non è endocrinologo.
Oltre a scrivere a vanvera come il suo compare fiuzzi, non capisce nemmeno quello che legge....
Maurizio Ponti.

igtoscano e la tua ciurma
29 giugno 2010 14:42 claudino
perche salti sempre fuori quando si parla di doping presunte perqusizioni o cose negative, mai scrivi ho visto una bella corsa ,un bel corridore ,un bel numero ecc ecc. gente come te il ciclismo e i veri appassionati non li vuole hai capito.sei solo una malalingua.

29 giugno 2010 15:11 vampiro
Capito che è una notizia flash,un aggiornamento.
Ma scrivere articoli come questi non da modo di capire un granché
Mancano gli elementi

Perquisizioni che hanno portato a cosa?
Quali sostanze sono state rinvenute al team lucchini?
Come mai il team lucchini,al di la del girobio continua a correre?(e a vincere)
Come mai non c'è stata una presa di posizione da parte di Leali?
Se c'e' una chiara ipotesi di reato(il doping è reato) perché limitarsi a mettere le iniziali?




Per Maurizio Ponti
29 giugno 2010 19:01 LorenzoFiuzzi
Io non sono compare di nessuno.
Io ho corso, fino ai dilettanti. E conosco la storia.
Se tu non hai corso, ti consiglio di farti un anno come semplice meccanico in una squadra di under 23. Poi mi racconti.
Perchè solo se conosci puoi parlare, invece di dire a vanvera che gli altri parlano a vanvera.

x fiuzzi
30 giugno 2010 15:43 The rider
Egregio SIGNORE, è facile scrivere che tutti si dopano, che tutti fanno questo o quello.
L'errore che la gente (come lei) compie è quello di generalizzare.
LEI CHE SA, CHE CONOSCE LA STORIA, CHE NE E' COMPLICE, perchè non porta le prove e non fa i nomi? Perchè fino ad ora non ha denunciato nessuno?
Si ricordi che non dovrebbe vantarsi perchè OMERTOSO e scrivere "io che ho corso so come vanno le cose", appunto....

Maurizio Ponti.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Un uomo solo al microfono, la sua maglia è stata rosa, azzurra, iridata... il suo nome è Gianni Bugno! Nella nuova puntata di BlaBlaBike il due volte campione del mondo ripercorre tutta la sua carriera, confessa di non aver rimpianti...


Primo arrivo in salita della stagione e primo colpo importante per Egan Bernal che chiarisce subito le cose con gli avversari e forse anche in seno alla squadra. Il colombiano della Ineos ha vinto infatti per distacco la terza tappa...


Con un attacco secco nel corso dell'ultimo giro, Gorka Izagirre ha messo la sua firma sulla prima edizione di una corsa unica come il Grande Trittico Lombardo. Il basco della Astana è stato bravo ad infilarsi nel gruppetto dei migliori...


E’ tutto pronto! Domani, martedì 4 agosto, scatta la Giornata del ciclismo Lombardo che segna la ripresa dell’attività per il ciclismo giovanile in Lombardia, voluta dalla Federciclismo e dal Comitato Regionale Lombardia, grazie al supporto di Fondazione Ambrogio Molteni, sponsor...


Il Team Ineos è sempre stato tra i più dubbiosi nel pensare alla ripresa, soprattuto per quanto riguarda le condizioni di sicurezza per i propri corridori e lo staff. E alla prima occasione in terra di Francia, la formazione che...


Un’altra tragedia si abbatte sul mondo del ciclismo. A Karbach, in Germania, il diciassettenne Jan Riedmann è morto a causa di un grave infortunio alla testa dopo essere stato coinvolto in un incidente mente si allenava sabato a Sugenheim. Riedmann...


Guardiamo il bicchiere mezzo pieno, il ciclismo tiene in piedi la rete, in questo caso Rai 2, che sabato scorso ha trasmesso le immagini di una fantastica Strade Bianche. Ascolti buoni per essere un 1° agosto pomeridiano: 689.000 gli utenti...


Sono stati necessari alcuni giorni di lavoro, ma alla fine è stato trovato un accordo tra Comune di Alessandria e organizzatori della Milano-Sanremo, per il passaggio della Classicissima in città. Dopo il "no", annunciato in un primo momento dell’amministrazione, è stato...


Per gli amanti del ciclismo e degli approfondimenti arriva un nuovo punto di riferimento nell'offerta televisiva. Da martedì 4 agosto (e fino a martedì 10 novembre) sul nuovo canale Bike (canale 259 del digitale terrestre e disponibile gratuitamente anche...


Bel colpo di mercato in chiave tedesca: Nils Politt correrà per i prossimi tre anni con la BORA - hansgrohe. «È fantastico che alla fine abbiamo trovato l’accordo - spiega Ralph Denk, team manager della formazione tedesca -. Già in...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155