DOPING. Perquisizioni nel trevigiano

| 29/06/2010 | 10:05
E' due anni che stanno indagando e molto probabilmente le indagini condotte dalla Procura di Brescia hanno subito un improvvisa accelerazione dopo l'azione dei Nas al Giro Bio che hanno portato all'esclusione del team Lucchini Unidelta di Bruno Leali. Questa mattina i Nas di Treviso hanno perquisito diverse abitazioni, di corridori, ex corriodri, massaggiatori e direttori sportivi. Tutto potrebbe ruotare attorno alla figura di un medico piuttosto conosciuto nel bresciano, essendo lui di Gavardo e affermato endocrinologo preso gli Spedali Civili di Brescia le cui iniziali sono F. M.
Copyright © TBW
COMMENTI
Prima o poi ritornano...
29 giugno 2010 11:28 rampinada
F.M.....le iniziali mi ricordano qualcuno...lavora forse su per S. Moritz...

Iniziali
29 giugno 2010 12:12 LORY
Ma di solito quando mettono le iniziali, prima è il nome poi il cognome quindi direi che il commento che mi ha preceduto è fuori luogo. La gente parla solo perche deve dare aria alla bocca.

ignoranza ciclistica
29 giugno 2010 13:15 piciak
bello se non sai le cose è meglio che stai zitto!!! siccome questo è un sito pubblico fare riferimenti a persone e luogji credo sia proprio da cialtroni che fanno del male a questo sport... ci sono delle indagini in corso quando usciranno i nomi allora potrai accusare e parlare ma queste uscite falle bar con altri cialtroni come te non su questo sito!!

Basta
29 giugno 2010 13:21 lgtoscano
Basta , basta, dobbiamo levare ogni piccolo sospetto, il ciclismo ha bisogno di credibilità, andare in fondo alle indagini e cancellare il tutto ma senza farla troppo lunga, altrimente si perde di credibilità, non si lascia diventare uno grande poi intervenire, bisogna essere più tempestivi, agire , basta stregoni, basta dubbi, w un ciclismo umano.

29 giugno 2010 13:34 rampinada
No è certa gente che dovrebbe sparire!!!

Parlare
29 giugno 2010 13:50 LorenzoFiuzzi
C'è gente che parla solo per dare aria alla bocca...
.... è c'è gente che non parla, e si bomba....
.... anche perchè se vuole correre gli tocca farlo....

x rampinada
29 giugno 2010 14:41 The rider
Se legge bene l'articolo capisce che il nome che ha scritto lei è sbagliato, nell'articolo si parta di questo fantomatico medico ENDOCRINOLOGO, mentre il famoso M.F. non è endocrinologo.
Oltre a scrivere a vanvera come il suo compare fiuzzi, non capisce nemmeno quello che legge....
Maurizio Ponti.

igtoscano e la tua ciurma
29 giugno 2010 14:42 claudino
perche salti sempre fuori quando si parla di doping presunte perqusizioni o cose negative, mai scrivi ho visto una bella corsa ,un bel corridore ,un bel numero ecc ecc. gente come te il ciclismo e i veri appassionati non li vuole hai capito.sei solo una malalingua.

29 giugno 2010 15:11 vampiro
Capito che è una notizia flash,un aggiornamento.
Ma scrivere articoli come questi non da modo di capire un granché
Mancano gli elementi

Perquisizioni che hanno portato a cosa?
Quali sostanze sono state rinvenute al team lucchini?
Come mai il team lucchini,al di la del girobio continua a correre?(e a vincere)
Come mai non c'è stata una presa di posizione da parte di Leali?
Se c'e' una chiara ipotesi di reato(il doping è reato) perché limitarsi a mettere le iniziali?




Per Maurizio Ponti
29 giugno 2010 19:01 LorenzoFiuzzi
Io non sono compare di nessuno.
Io ho corso, fino ai dilettanti. E conosco la storia.
Se tu non hai corso, ti consiglio di farti un anno come semplice meccanico in una squadra di under 23. Poi mi racconti.
Perchè solo se conosci puoi parlare, invece di dire a vanvera che gli altri parlano a vanvera.

x fiuzzi
30 giugno 2010 15:43 The rider
Egregio SIGNORE, è facile scrivere che tutti si dopano, che tutti fanno questo o quello.
L'errore che la gente (come lei) compie è quello di generalizzare.
LEI CHE SA, CHE CONOSCE LA STORIA, CHE NE E' COMPLICE, perchè non porta le prove e non fa i nomi? Perchè fino ad ora non ha denunciato nessuno?
Si ricordi che non dovrebbe vantarsi perchè OMERTOSO e scrivere "io che ho corso so come vanno le cose", appunto....

Maurizio Ponti.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Si è spento a Torino Walter Martin, ex prof, nato a Roma il 26 settembre 1936. Professionista dal 1958 al 1964, ottenne tre successi tra i professionisti: il Gran Premio Ceramisti e una tappa del Giro dei Svizzera nel 1960...


Pirelli accelera la sua strategia verso un coinvolgimento sempre maggiore nel ciclismo professionistico e annuncia la partnership con il prestigioso team World Tour Trek-Segafredo. Prima uscita ufficiale, dopo la firma della partnership, è ora in corso al Santos Tour Down...


Il dado è tratto: Chris Froome ha annunciato questa mattina che tornerà a correre all'UAE Tour, l'unica gara di WorldTour che si disputa in Medio Oriente, organizzata dal Dubai Sports Council, dall'Abu Dhabi Sports Council e dallo Sharjah Sports Council,...


Esce domani in libreria “Der Rudy”, l’autobiografia di Rudy Pevenage, scritta con John Van Ierland per l’editore olandese JEA. Come sempre in questi casi, le anticipazioni riguardano le storie di doping o comunque poco chiare. Pevenage ammette nel suo racconto...


Elia Viviani purtroppo è stato uno dei corridori coinvolti nella caduta che ha caratterizzato il finale della seconda tappa del Tour Down Under. Il campione d'Europa ha tagliato regolarmente il traguardo - dopo sei minuti dal passaggio di Caleb Ewan...


Ben Hermans è uscito davvero malconcio dalla caduta avvenuta al Tour Dwn Under. Il belga della Israel Start-Up Nation ha riportato infatti fratture alla spalla, a due costole e alla clavicola. Il corridore volerà in patria dove sarà sottoposto ad...


Domenica 26 gennaio, in Argentina alla Vuelta a San Juan, prenderà ufficialmente il via la stagione sportiva 2020 del team Bardiani CSF Faizanè. Per prepararsi a questo appuntamento i 6 atleti selezionati dal team si sono alleanti sulle strade spagnole...


Con il sogno di prendere parte al Giro d'Italia che scatta dalla sua Ungheria, Janos Pelikan approda alla Androni Sidermec. Classe 1995, l'anno scorso il magiaro correva alla Pannon Cycling Team con la quale ha ottenuto tre vittorie in corse...


Il Tour de l'Oman quest'anno non si correrà. L'edizione 2020, l'undicesima della serie, è stata cancellata per lutto: il 10 gennao scorso, all'età di 79 anni è morto il sultano Qabous ibn Saïd. Nell'emirato sono stati proclamati 40 giorni di...


È partita ufficialmente da Gorizia la stagione olimpica dei gemelli Daniele e Luca Braidot. I due biker hanno illustrato il loro programma in un incontro conviviale che si è svolto nella calda atmosfera del Birrificio Antica Contea... per leggere l'intero...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155