Caso Valverde: la prima giornata è favorevole al Coni

| 12/01/2010 | 16:46
Prima giornata di udienze al Tas per l’appello di Alejandro Valverde contro la squalifica di due anni che gli ha inflitto il Tribunale nazionale antidoping del Coni. In apertura il Tas ha stabilito un principio importante: la squalifica è per l’Italia e pertanto si applicano e si giudica con le leggi e i regolamenti italiani (questo per l’articolo 58 proprio del regolamento del Tas).
La battaglia è stata dura sin dalle prime battute. La difesa di Valverde ha soprattutto ribadito come “sia stata estorta con l’inganno” la sacca alla Spagna; l'obiezione in risposta è giunta proprio dell’avvocato Uci: l’articolo 140 (e poi anche il 141) del codice penale spagnolo spiega che una volta concessa la rogatoria non può essere ritirata. Inoltre il procuratore antidoping Coni, Ettore Torri, ha spiegato che Serrano (il giudice spagnolo) aveva scritto nel 2006 alla Procura del Coni e successivamente alla Procura della Repubblica: “quindi conosceva sicuramente la differenza tra le due organizzazioni”. Torri ha poi anche duramente attaccato: “Valverde è un dopato. Anche la sola intenzione di fare uso delle sacche di sangue lo mette in questa posizione per le norme del codice Wada”. Inoltre ha anche aggiunto che “la legge deve essere uguale per tutti”, sottolineando come Serrano avesse "trasmesso tutta la documentazione per Basso e Scarponi e invece per Valverde ha opposto rifiuto”.
A testimoniare sono stati poi i rappresentanti della Guardia Civil, della Federciclismo spagnola e dei Nas. Si riprende domani. La sentenza probabilmente arriverà giovedì.
da gazzetta.it
a firma di Maurizio Galdi

http://www.gazzetta.it/Ciclismo/12-01-2010/caso-valverde-uci-tas-602626733167.shtml
Copyright © TBW
COMMENTI
Grandissimo procuratore Torri
12 gennaio 2010 17:59 bloom
Questo fatto ci fa accettare meglio la debolezza di Torri nell'affare Cannavaro. Avevo già scritto un altro commento sulla notizia di ieri su questo argomento. Se arriva la squalifica a Valverde il dopato, faccio una bella festa a cui spero di poter aver ospite Fanini, qualche membro dei Nas, il dr. Torri e qualcuno del Coni.

VALV
12 gennaio 2010 19:58 ale63
"VALV PITI"? STAVOLTA SEI FOTTUTO!!! ALE

Senza vergogna
13 gennaio 2010 01:16 pickett
Incredibile:gli spagnolacci non dicono che la sacca non appartiene a Valverde(non possono farlo);si lamentano solo che la prova della colpevolezza sia stata estorta con l'inganno!Vedrete che il farabutto se la caverà anche stavolta,grazie a qualche cavillo.Ma poi voglio proprio vedere se quelle facce di m... dell'ASO avranno il coraggio di accettarlo alle loro corse come hanno fatto l'anno scorso!

Aspettiamo a cantare vittoria...
13 gennaio 2010 08:55 The rider
Se di vittoria si può parlare!!!
Io aspetterei a cantare "GIUSTIZIA E' FATTA", perchè non mi fido ASSOLUTAMENTE dei dirigenti UCI (purtroppo nemmeno di quel ex corridore Italiano).

Maurizio Ponti.

PS: Ma del fratellone Lussemburghese SI SONO DIMENTICATI?

ci stanno rubando il giocattolo
13 gennaio 2010 09:30 scatto
ragazzi non scagliatevi contro val lui e' solo la vittima di uno sport che stanno portando alla deriva chi comanda sanno che lo fanno tutti e ogni tanto ci danno una preda da sbranare.
fermiamo tutto subito se no fra 3 anni non ci saranno nemmeno le corse da vedere tanto a noi c'e' rimasto di vedere la coreografia di questo bellissimo sport che amiamo.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
TEAM DSM-FIRMECH POSTNL. 6. Partono con il botto, con la vittoria di tappa sulle calde e assolate strade di Rimini, messa a festa per il Tour, e che festa, che emozione, che bellezza di sublime bellezza. Bello giallo e incredulo...


Tre settimane dopo la storica partenza da Firenze, Il Tour de France 2024 ha vissuto oggi l’ultimo “capitolo”, una sfida contro il tempo tra il Principato di Monaco e Nizza di 33, 7 che ha incoronato Tadej Pogacar come re,...


Jarno Widar vince il Giro della Valle d’Aosta, sul traguardo di Cervinia la tappa va a Arias Torres (Uae). Widar si presenta ai duecento metri dall’arrivo con Dostiyev, vincitore della prima frazione e davvero l’uomo che meglio ha saputo resistere...


Una maglia importante in una prestigiosa vetrina internazionale per Under 23. Il Team Biesse Carrera brilla al Giro della Val d'Aosta, terminato oggi e dove il toscano Tommaso Dati (classe 2002) si è aggiudicato la classifica finale dei Traguardi volanti,...


Si è concluso oggi a Selve di Teolo, nel Padovano, il Giro del Veneto categoria juniores. La frazione conclusiva è stata conquistata allo sprint dall'azzurro Alessio Magagnotti, della Autozai Contri, che ha regolato Riccardo Fabbro (Industrial Forniture Moro C&G Capital)...


Un brindisi al Muro, che l’ha accolto trionfalmente il 25 maggio, nella penultima tappa dell’edizione numero 107 del Giro d’Italia. E, soprattutto, un brindisi a lui, che ha scelto Ca’ del Poggio per festeggiare – ieri, sabato 20 luglio -...


L’imbattibile Tadej Pogacar in fondo alla classifica di una corsa? Sembrerebbe impossibile, eppure c’è stato un tempo in cui le prendeva... e come se le prendeva. Una cosa che sembrerebbe incredibile, soprattutto oggi che si appresta a vincere il suo...


Un Tour storico come quello del 2024 si chiude con un'altra pagina di storia: per la prima volta in 111 edizioni, infatti, la Grande Boucle non si concluderà a Parigi. La capitale, che da giovedì ha cominciato ad accogliere gli...


Raffica di statistiche sulla ventesima tappa del Tour de France, redatte da Michele Merlino e dall'NTT Daily Stat. 6+5: POGACAR INFRANGE UNA NUOVA BARRIERA Con una 5a vittoria di tappa al Tour de France, dopo averne vinte 6 al Giro...


Una normale giornata di allenamento in quota - la Soudal Quick Step è in ritiro al Passo San Pellegrino con Julian Alaphilippe, Ayco Bastiaens, Gil Gelders, Antoine Huby, William Junior Lecerf, Paul Magnier, Tim Merlier, Pepijn Reinderink, Pieter Serry, Martin...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi