Granfondo Colnago Usa, ci sarà anche Paolo Bettini

| 30/10/2009 | 12:15
Chiusa la stagione ciclistica 2009, il pensiero corre all’agenda del prossimo anno che si preannuncia ricca di appuntamenti amatoriali di spicco, soprattutto oltre oceano. Infatti, dopo l’edizione d’esordio della Gran Fondo Colnago San Diego dello scorso marzo, gli organizzatori della manifestazione hanno in cantiere numerose novità.
 
Alla via della Gran Fondo Colnago San Diego del prossimo 7 marzo, si schiererà anche Paolo Bettini, il due volte iridato e campione olimpico di Atene. La presenza di Paolo Bettini alla manifestazione californiana sarà in qualità di testimonial di Briko, azienda italiana leader nell’abbigliamento, caschi e occhiali da ciclismo e sponsor di Gran Fondo USA Llc, la società italoamericana fondata da Rob Klingensmith e Matteo Gerevini organizzatrice dell’evento. “Sono particolarmente felice dell’invito che mi ha fatto Briko perché il mondo americano del ciclismo mi ha sempre affascinato” ha commentato Bettini “e mi attrae ancor di più il progetto di promozione del Made in Italy, non solo ciclistico, che sta alla base dell’iniziativa”.
 
Nel pool di sponsor della granfondo alcuni prestigiosi marchi italiani tra cui Colnago, (il noto marchio di biciclette è title sponsor della manifestazione), Campagnolo e Briko.
 “Abbiamo deciso di affiancarci alla Gran Fondo Colnago San Diego perché il mercato americano è tra i nostri obiettivi principali” ha commentato Carlo Boroli, presidente di Briko “e la presenza di Bettini, e della linea d’abbigliamento da lui firmata, sarà una riprova della nostra volontà di presidiare il mercato del nord America”. Una decisione ancor più significativa alla luce della costituzione di Briko Usa, la subsidiary americana dell’azienda di Romentino.
Ma non sarà solo una presenza d’immagine, perché tutti gli iscritti alla gran fondo riceveranno la  maglia ufficiale della manifestazione che Briko produrrà appositamente per l’evento.
 
E se le gran fondo in stile italiano sono un evento d’attrazione per il popolo americano delle due ruote, la California è notoriamente una destinazione ambita per tutti gli italiani. Le condizioni meteo che normalmente si vivono nel sud della California permettono lunghe e “soleggiate” pedalate anche a inizio marzo, e così il noto tour operator Terramia, leader nel turismo per sport, ha studiato un pacchetto per tutti gli italiani che vorranno unire la partecipazione alla Gran Fondo Colnago San Diego 2010 con un breve soggiorno in California. “Abbiamo una esperienza trentennale nel mondo delle maratone su strada che abbiamo trasferito da dieci anni anche nelle gare di sci nordico” commenta Antonio Baldisserotto fondatore e presidente di Terramia “e aspettavamo la prima occasione professionalmente di qualità per fare il nostro ingresso nel ciclismo e ora siamo entusiasti di collaborare con Gran Fondo USA perché crediamo fortemente in questo progetto”. A partire dal 30 novembre saranno on-line i dettagli della proposta Terramia su www.terramia.com il sito ufficiale del tour operator di Ferrara.
 
E a proposito di web, dopo il remake estivo del sito ufficiale della manifestazione www.granfondosandiego.com con numerose sezioni che descrivono la manifestazione, sono aperte le iscrizioni grazie alla partnership con Active.Com, la società di rifermento nell’iscrizione on-line alle più importanti manifestazioni sportive.
 
La Gran Fondo Colnago San Diego del 7 marzo è la prima prova delle Gran Fondo USA Series 2010 che vedrà il secondo appuntamento con la Gran Fondo Colnago Philadelphia dell’8 agosto e una terza prova in autunno che verrà ben presto ufficializzata.
 
Informazioni per il pubblico:
Comitato Organizzatore
Gran Fondo Usa LLC
www.granfondousa.com

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Le previsioni meteorologiche annunciamo per mercoledì 8 dicembre una giornata caratterizzata dall’arrivo delle neve a Brinzio, classica località che accoglie ogni anno l’8 dicembre la Pedala con i Campioni – Memorial Michele Scarponi. E’ per questo motivo che gli organizzatori...


Mark Cavendish vestirà la maglia della Deceuninck Quick Step per un'altra stagione. Dopo essere arrivato all'inizio del 2021 per quella che si è rivelata una stagione storica, Mark rimane a far parte del Wolfpack, squadra con cui è tornato a...


Ventidue biciclette rubate, due dovranno presentarsi venerdì prossimo al Tribunale penale di Lilla. «Marcq-en-Baroeul disterà una decina di chilometri scarsi – racconta oggi Ciro Scognamiglio sulla Gazzetta dello Sport - : è lì che nella notte tra il 22 e...


Sarà stato fortunato, ma sicuramente bravo. Lorenzo Fortunato riparte da dove in pratica è partito e si è palesato al mondo: dallo Zoncolan, dove sabato scorso si è ripresentato per l’inaugurazione della nuova seggiovia dedicata al Giro d’Italia. Oggi La...


Una vita interamente dedicata alla bicicletta, un dinamismo, una lucidità e un entusiasmo mostrati ad ogni uscita pubblica, fino a un paio di mesi fa. Giovanni Meazzo, morto domenica a 93 anni, era la memoria storica del ciclismo alessandrino. Era...


Faè di Oderzo sta per diventare, per la 19^ volta, la capitale del ciclocross italiano. I rinomati vitigni di Prosecco di Borgo Barattin, nel cuore della pianura trevigiana, faranno come sempre da cornice al Ciclocross Internazionale del Ponte, 4^...


La Federazione Ciclistica Italiana ha tagliato ieir il traguardo dei 136 anni di storia. Nel bel libro di Roberto Livraghi “Pista! Alessandria capitale ciclistica della Belle Epoque” si ricorda nel dettaglio la prima corsa di velocipedi...


Immaginate la scena: è la sera del 22 ottobre, Ashton Lambie ha appena realizzato il suo sogno di vincere il titolo mondiale dell'inseguimento su pista e rientra nel suo albergo a Roubaix. Ha ancora addosso la maglia iridata, deve ancora...


A Vermiglio i cannoni non serviranno e ieri, dopo abbondanti nevicate, è stato ultimato il tracciato della tappa di Coppa del Mondo in Val di Sole che sabato e domenica accoglierà i big del ciclocross. Sarà un circuito di 3...


Prosegue il dibattito sullo stato del ciclismo giovanile. Dopo l’appello e le argomentazioni di Daniele Di Batte relativamente alla categoria Giovanissimi in provincia di Livorno, tuttobiciweb raccoglie ora l’intervento di Roberta Santini, vicepresidente provinciale della Federciclismo labronica che si fa...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI