Poker di campioni olimpici per la Prosecco Cycling Classic

| 29/09/2009 | 13:36
Un poker di campioni olimpici per la Prosecco Cycling Classic. Domenica 4 ottobre, a Valdobbiadene, pedaleranno anche quattro fuoriclasse dello sport italiano. Quattro stelle che, nelle rispettive discipline, hanno raggiunto l’eccellenza mondiale e si preparano a dare ulteriore lustro ad uno degli eventi più attesi dell’autunno per tantissimi appassionati di ciclismo.

Domenica mattina ci sarà un motivo in più per recarsi - con o senza bicicletta - in Piazza Marconi a Valdobbiadene, dove, alle 9, scatterà la Prosecco Cycling Classic. Tra gli oltre 1.500 concorrenti attesi al via ci saranno, infatti, anche Jury Chechi, Antonio Rossi, Rossano Galtarossa e Cristian Zorzi. Insieme, fanno 12 medaglie olimpiche, 14 titoli mondiali e una fama che ha superato i confini delle rispettive discipline per proiettarli nella storia dello sport italiano.

Il ginnasta Jury Chechi, il “signore degli anelli”, ha vinto l’oro ai Giochi di Atlanta e si è confermato sul podio, otto anni dopo, con il bronzo conquistato ad Atene, dov’è stato anche il portabandiera della squadra olimpica azzurra. Lo stesso onore è toccato nella successiva Olimpiade, a Pechino, ad Antonio Rossi, un mito della canoa grazie ai tre ori vinti in due edizioni dei Giochi (due ad Atlanta, uno a Sydney).

Tra Chechi e Rossi c’è una simpatica amicizia rinsaldata dalla comunque passione per la bicicletta. E le due ruote sono un’occasione di divertimento e di sfida anche per Rossano Galtarossa, campione olimpico di canottaggio a Sydney, capace di salire nuovamente sul podio, alla sua quinta Olimpiade, con l’argento conquistato a Pechino nel 4 di coppia, e per Cristian Zorzi, campione  a “cinque cerchi” nello sci di fondo a Torino 2006 con la staffetta 4x10 km.

Con i suoi due percorsi (il Gran Fondo di 127 km e il Medio Fondo di 67 km), la Prosecco Cycling Classic si snoderà nel cuore delle colline di Valdobbiadene in un periodo in cui colori e i sapori sono più intensi. Allo spettacolo della natura si abbinerà una sfida sportiva che, a questo punto, con Chechi, Rossi, Galtarossa e Zorzi, crescerà d’intensità e di richiamo.

Nella Marca Trevigiana, terra che vive intensamente la passione per il ciclismo, la presenza dei quattro campioni farà da moltiplicatore per il tifo lungo il percorso. Ma non è tutto: il cast della Prosecco Cycling Classic promette di crescere ancora nelle ore della vigilia. La sfida di Chechi, Rossi, Galtarossa e Zorzi potrebbe trovare altri interpreti.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Il Team BikeExchange Jayco ha voluto rendere omaggio con un caloroso saluto a Esteban Chaves e agli altri cinque ciclisti che per circostanze diverse, non faranno più parte della squadra  World Tour dalla prossima stagione. "Abbiamo condiviso alti e bassi...


Jakub Mareczko correrà per la Alpecin Fenix. Come già anticipato da tuttobiciweb il corridore bresciano di origini polacche ha finalmente firmato per la formazione Professional belga dei fratelli Roodhooft. Sotto contratto fino al 2023, Mareczko rafforza il gruppo dei velocisti andando...


«Il mio sogno 2022 è partecipare ad un grande giro. In attesa di questo debutto mi sono concesso una vacanza in camper con cui ho scoperto luoghi bellissimi, in Toscana, godendomi i paesaggi ad un ritmo lento. Mi sono divertito....


Quattro dei migliori corridori su pista del mondo sono entrati nella storia del ciclismo conquistando la prima edizione della UCI Track Champions League ha incoronato i suoi primi vincitori della serie. Dopo quattro avvincenti round di gare in tre paesi,...


Una nuova stimolante e affascinante avventura attende il giovane promettente Gabriel Fede. E' lui il primo italiano ad accasarsi al team francese Ag2r Citroen Under23. Il corridore piemontese, classe 2003 di Santa Croce di Vignolo nel Cuneese, dal prossimo anno vestirà...


I video amatoriali spesso finiscono sui social, creando scandali e portando alla fine gli amori degli sportivi: questo è quello che è successo tra Egan Bernal e la sua fidanzata Maria Fernanda Motas, la dottoressa in veterinaria, inseparabile compagna del...


A livello di ricerca il Belgio vuole essere all’avanguardia e negli stessi centri dove si cerca di capire gli effetti del Covid sul cuore degli atleti, si stanno effettuando studi sui Chetoni. Questo è quello che avviene alla Bakala Academy...


Sono in molti a chiedersi quanto guadagna un corridore e chi sia il ciclista più pagato del Word Tour. A soddisfare la curiosità degli appassionati delle due ruote ci ha pensato il quotidiano sportivo Record, che ha reso noti gli...


Esiste una correlazione tra il vaccino Covid-19 e le miocarditi negli atleti? Secondo alcuni studi fatti in Israele e negli Stati Uniti, non si può escludere questa ipotesi, ma al tempo stesso si è visto che anche la malattia può...


Dal catalogo Vodafone per il vostro Natale a due ruote potete pescare l’innovativo Curve, un dispositivo tracker GPS che incorpora una luce posteriore. Si tratta del classico dispositivo all-in-one che offre sicurezza mentre si pedala e può essere utilizzato su qualsiasi bici. per...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI