Notizie d'agosto, il caldo e Riccò

| 30/07/2009 | 15:06
Una notizia Ansa, rilanciata poi dal sito di Repubblica.it delle 14.29: «L'Unione ciclistica internazionale ha deciso di allungare di quattro mesi la squalifica di Riccardo Riccò». Non è così. Enrico Carpani, capo ufficio stampa dell'Uci, contattato immediatamente da tuttobiciweb.it, smentisce la notizia. «Non ne sappiano assolutamente nulla». Colpa del solleone?
Copyright © TBW
COMMENTI
magari!
30 luglio 2009 15:17 ciba
forse era la cosa giusta da fare altro che sol leone!!!

solleone che brucia
30 luglio 2009 15:19 passionebici
brucia che le comunicazioni delle federazioni sono solo su cose che vanno bene,quando bisogna comunicare che il campione d'italia degli iuniores ,ZORDAN viene sospeso dall'attività a titolo precauzionale per ematocrito oltre il 50% bisogna leggere i giornali locali.

30 luglio 2009 15:24 overend
peccato..... e invece tra pochi mesi il nostro sarà di nuovo in gara.... il ciclismo è diventato un gioco dove qualcuno riesce a farla franca e qualcuno no. Tra i secondi c è chi ,come sella,ricco' e tanti altri tornano come se niente fosse successo...

paolo

Che vergogna
30 luglio 2009 15:49 discesaesalita
Abbiamo una Federazione che fa acqua da tutte le parti, loro si che andtrebbero radiati tutti, stanno facendo un disastro a livello giovanile e la generazione nuova e pulita che sognavamo sta svanendo, dimettetevi serve gente che voglia bene al ciclismo, per quello che riguarda Riccò, altro che 4 mesi, meglio lasciar perdere.
Auguri Flaminia

Esclusine
30 luglio 2009 15:49 53x13
Esclusione dalla Nazionale per tutti gli ex positivi.

ricarrdino, birillo, Salbaneo, zapatero e tutti gli altri furbacchioni non dovrebbero mai più indossare la maglia azzurra.

FCI
30 luglio 2009 16:26 53x13
Caro Presidente, cari dirigenti, scelta di coraggio: negare la Nazionale agli ex dopati. Certo ci saranno meno medaglie da festeggiare ma non sporchiamo la maglia azzurra con ex dopati che hanno contribuito a rovinare il ciclismo.

Fate vedere da che parte state, fare demagogia è troppo facile.

Chance di redimersi, forza Cobra!
30 luglio 2009 17:09 GRIMPEUR82
Finiamola con questa ignominiosa persecuzione unilaterale!
Il ragazzo ha sbagliato, peraltro come altri incensati di essere immacolati più delle nevi perenni, ha pagato e vuole ricostruirsi la carriera, il talento, la grinta, l' abnegazione, la voglia di sacrificarsi sono sue caratteristiche peculiari,lasciamolo redimersi, lui è un vero personaggio, uno che ha grande carisma.
Non capisco comunque come mai per lui antipatico al mondo intero non ci fu bisogno di prendere con le pinze e col beneficio d' inventario la positività, mentre tutti gli altri beccati al cera sarebbero vittima di complotti, cosa chissà anche possibile date le simpatie politiche dell' UCi solo per certe federazioni...

passionebici
30 luglio 2009 17:30 claudino
scusa dove l hai letto di zordan

è così importante parlarne?
30 luglio 2009 17:59 wanna
sicuramente sarà fischiato al suo passaggio da tutti i veri sportivi, mi dispiace per lui ma è solo quello che si merita

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Sabato 21 settembre, presso la Pro-Loco Seregno, in via Cavour 25, alle ore 17.30, è in programma un incontro-dibattito con il titolo “RACCONTI DI CICLISMO - tra romanzo e storia” con gli autori delle pubblicazioni – Mauro Colombo e Gianni...


  Tutto pronto per la sessantesima edizione della Coppa Messapica, la classica del ciclismo dilettantistico élite e under-23 che si correrà sabato a Ceglie Messapica. Grazie alla regia dell’A.S.D.C G.S.C. Orazio Lorusso, andrà in scena una gara sicuramente combattuta con...


Si profila una nuova sfida per il Team Mortiloro Lanzarote che questo finale di stagione vede protagonista Stefano Cecini che, dopo aver gareggiato in tandem con Pierre Amighini per tutto l’anno, si cimenta ora in una prova estrema l’Adriatica Marathon 2019. Si tratta di una competizione...


Si preannuncia un finale emozionante, da correre sul filo di lana per eleggere la squadra Campione d’Italia 2019. La Ciclismo Cup è arrivata alla dodicesima prova, dopo Giro di Toscana e Coppa Sabatini, e sta andando in scena un testa...


Parla rumeno la seconda tappa del Giro di Slovacchia grazie a Eduard-Michael Grosu. Il portacolori della Delko Marseille Provencesi è imposto sul traguardo di Ruzomberok precedendo nell'ordine il belga Lampaer ed il francese Demare. Prorpio Lampaert si consola comunque strappando...


Alberto Bettiol era uno dei corridori più attesi oggi alal Coppa Sabatini, soprattutto in chiave mondiale. Il toscano, vincitore quest'anno del Giro delle Fiandre, racconta così sui social la sua giornata: «Correre con la maglia azzurra è sempre una grande...


Bellissima notizia per tutta la Arvedi cycling: Attilio Viviani è stato promosso tra i professionisti, l'anno prossimo correrà con la maglia della Cofidis, solutions crédits, a fianco del fratello Elia. Un salto di categoria più che meritato, dopo le vittorie...


Nel segno del tricolore si è aperta la seconda edizione Giro delle Marche in Rosa sulle strade dell’entroterra marchigiano a San Severino Marche: a segno l’ex campionessa d’Italia Marta Cavalli (Valcar Pbm) sulla compagna di fuga Soraya Paladin (Alè Cipollini...


Hanno portato due piazzamenti nella top ten le due corse in Toscana di questa metà settimana per l’Androni Giocattoli Sidermec. Il protagonista per i campioni d’Italia è stato Andrea Vendrame (che è tra i preselezionati dal commissario tecnico Cassani per...


È un Alexey Lutsenko che manda a tutti un segnale importante in vista del mondiale, quello che ha dominato oggi la Coppa Sabatini a Peccioli: «Dopo il secondo posto della Coppa Agostoni, inseguivo un risultato importante in queste gare italiane...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy