Doping: è Schumacher il secondo positivo di Pechino

| 29/04/2009 | 14:51
Il tedesco Stefan Schumacher è risultato positivo al Cera, il doping di ultima generazione, in un test effettuato alle Olimpiadi dell'agosto scorso a Pechino. Lo riferisce la Federciclismo tedesca. Schumacher, che aveva conquistato la medaglia di bronzo ai Mondiali di Stoccarda nel 2007, è risultato positivo in sede di prima analisi. La sua positività segue quelle del ciclista veneto Davide Rebellin (argento a Pechino, nella corsa in linea su strada) e del mezzofondista del Bahrain, Rashid Ramzi (oro nei 1.500 metri). «La documentazione relativa ai controlli - riferisce la federazione tedesca - è già stata inoltrata al corridore».
Schumacher gareggiava per conto della Gerolsteiner, l'ex squadra di Rebellin, ed in passato era già risultato positivo al Cera dopo i controlli al Tour del France, nel quale si era aggiudicato le due cronometro, assieme al compagno di squadra Bernhard Kohl.
Copyright © TBW
COMMENTI
RADIAZIONEEEEEEEE !!!!
29 aprile 2009 15:15 The rider
Per elementi del genere ci vuole SOLO la RADIAZIONE da tutti gli sport e da tutte le mansioni!!!!
Maurizio Ponti.

radiazione
29 aprile 2009 15:34 maverick63
Non solo per questi,per tutti se vogliamo avere una speranza alla prima stupidata vanno a lavorare

senza limite
29 aprile 2009 15:50 under23
non c'è limite all'indecenza. Questo personaggio voleva tornare a correre perchè diceva che i controlli su di lui effettuati non erano veritieri. All'olimpiade si era pure staccato da 60 corridori probabilmente per non farsi controllare e non perchè non ne aveva. La gente così va radiata, fuori dalle p...e

doping di squadra
29 aprile 2009 19:24 rufus
A questo punto penso si possa tranquillamente parlare di doping di squadra, sulla scia di quanto faceva la Telekom/TMobile ai tempi di Ullrich, Zabel, Sinkewitz e via dicendo. Veramente dei miserabili.

doping di squadra
29 aprile 2009 19:24 rufus
A questo punto penso si possa tranquillamente parlare di doping di squadra, sulla scia di quanto faceva la Telekom/TMobile ai tempi di Ullrich, Zabel, Sinkewitz e via dicendo. Veramente dei miserabili.

...automatico
29 aprile 2009 20:44 raffaello
....era scontato ed automatica la positività alle Olimpiadi.. se era stato preso circa un mese prima al Tour de France ed il Cera rimane in circolo per circa un mese e mezzo...è normale che fosse positivo al controllo alle Olimpiadi........... diciamo che sono rimasti tutti "spiazzati"... i furbetti che volevano farla franca, sono stati tutti smascherati....molto strano che Rebellin non abbia disertato le olimpiadi pur sapendo di essere preso...... o ha rischiato, e quindi molto stupido...a 36 anni, o c'è qualcosa che non va nei controlli...

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Dopo la trasferta canadese, Vincenzo Nibali torna a correre il Italia e domani sarà al via della 16a edizione del Memorial Marco Pantani. Il percorso è lo stesso degli ultimi anni con il circuito di Montevecchio che prevede una salita...


Il Team Sunweb sta valutando con i propri legali la possibilità di adire contro il suo ex corridore Georg Preidler dopo le confessioni dell’austriaco che ha ammesso nei mesi scorsi di aver utilizzato sostanze dopanti. Preidler ha militato nell’allora Giant...


È un vero e proprio dominio, quello firmato da Andrea Piccolo nella classifica dell'Oscar tuttoBICI Gran Premio Ulian. Il magentino del Team LVF, infatti, ha letteralmente stracciato gli avversari conquistando punti lungo tutto l'arco della stagione con incredibile regolarità, a...


Mai dire mai... ma sembra molto difficile che le rivali possano insidiare il successo di Marta Bastianelli nell'Oscar tuttoBICI Alé Cycling. La laziale, campionessa italiana in carica, ha infatti un ampio margine di vantaggio sulla pattuglia delle avvesarie, guidate da...


  Era il Coppi di Giuncugnano. E quando il Coppi di Castellania scoprì, scelse e adottò il Coppi di Giuncugnano nella Tricofilina-Coppi, anno 1959, almeno nell’Alta Garfagnana si pensava a una nuova stella. Fu invece una meteora. Silvano Lunardi era...


"Coppi ultimo". E' il 1959 l'ultima stagione tra i professionisti con la maglia della "Tricofilina". Le grandi ali dell'Airone non volano più alte come un tempo, anzi il destino è alla porte, si chiuderanno definitivamente quella maledetta fredda mattina del 2...


Julbo si fa largo nel ciclismo con occhiali sempre più raffinati e performanti a testimonianza di quanto la sportività e la dinamicità faccia parte del DNA di questa azienda. Oggi, arrivano i nuovissimi EVAD-1, gli occhiali iper connessi che vi permettono di leggere...


All'edizione 2019 della cronosquadre denominata 6XAndrea, in programma domenica 22 a Jesolo (Venezia) e valida per il Campionato Italiano della specialità, parteciperanno anche 12 corridori, suddivisi in due formazioni, appartenenti all'Associazione Glorie del Ciclismo Triveneto presieduta da Mario Beccia... per...


Neanche il tempo di lasciarsi alle spalle l’incredibile successo di Italian Bike Festival che la carovana di Bike Events è già pronta a partire nuovamente. Sabato 21 e domenica 22 prenderà il via la prima delle cinque tappe di Shimano...


Sabato 21 settembre, presso la Pro-Loco Seregno, in via Cavour 25, alle ore 17.30, è in programma un incontro-dibattito con il titolo “RACCONTI DI CICLISMO - tra romanzo e storia” con gli autori delle pubblicazioni – Mauro Colombo e Gianni...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy