39° Settimana Lombarda, lo spettacolo può cominciare

| 30/03/2009 | 17:33
È stato il cuore della città di Bergamo con la sorpresa di un caldo sole a fare da vetrina alla presentazione della 39esima edizione della Settimana Ciclistica Lombarda by Bergamasca – Memorial Adriano Rodoni che, dopo le operazioni di punzonatura di questo pomeriggio, alla presenza di un folto pubblico e di ospiti di spessore, scatterà sui pedali da domani, ore 15, con la cronometro a squadre di Brignano Gera d’Adda.

Prima di sei tappe molto varie che offriranno possibilità a tutti i contendenti in questa “Settimana” che si preannuncia elettrizzante visti i nomi di spessore che vi prenderanno parte: Danilo Di Luca,  Alessandro Petacchi, Davide Rebellin, Gilberto Simoni e Giovanni Visconti su tutti. Unico forfait rispetto agli annunci della vigilia è stato quello del campione italiano Filippo Simeoni.
Sono 25 le squadre iscritte per un totale di 194 corridori partenti. All’ultimo momento il ritiro del Team Piemonte ha permesso di subentrare alla squadra russa Team Moscow.
«Manca ancora molto tempo, ma sono qui per prepararmi in vista del Giro d’Italia – ha dichiarato Alessandro Petacchi uno dei protagonisti più attesi per gli arrivi in volata – ritorno alla Bergamasca dopo qualche anno e ci sono due tappe adatte alle mie caratteristiche. Non sarà facile. Speriamo di partire subito forte domani con la cronometro a squadre poi nei successivi due gironi toccherà soprattutto a me».

Quando i percorsi si faranno più impegnativi tra i protagonisti più attesi ci sarà sicuramente la medaglia d’argento olimpiaca Davide Rebellin: «Il mio primo obbiettivo è quello di cercare di vincere almeno una tappa, poi per la classifica vedremo come si metteranno le cose gli ultimi giorni. Sarà importante partire bene già domani nella cronometro a squadre poi non ho ancora visionato i percorsi ma mi pare sia una bella Settimana. Sicuramente se sono qui è per fare risultato».

Si parte dunque con una bellissima crono a squadre, su un percorso ideale che favorirà le altissime velocità. Poi due tappe di pianura che daranno ampio spazio ai velocisti sui rettilinei d’arrivo di Calcinate e Zingonia. Con la quarta tappa di Vertova il profilo altimetrico inizia a farsi più
interessante con le salite di Casnigo e, soprattutto, i tre passaggi al Gpm di La Forcella (632 mt.). Ma si tratterà solamente di una prova generale in vista del giorno successivo e del tappone bresciano che porterà la carovana a scalare in serie Passo Cavallo (759 mt.), Colle S. Eufemio (514 mt.) e l’impegnativo Colle Maddalena (804 mt.) la cui sommità è posta a una ventina di chilometri dal traguardo di Flero. Tutt’altro che interlocutoria l’ultima frazione con i primi 80 chilometri pedalabili e poi su e giù da salite storiche per il ciclismo bergamasco e non solo come il Colle Gallo (763 mt.), il Selvino (962 mt.) e l’ultima ascesa a Colle Aperto tra le suggestive mura di Bergamo prima della picchiata finale verso Piazza Matteotti dove ancora una volta sarà sicuramente un grande atleta a lasciare il proprio nome nel ricco albo d’oro della “Settimana Lombarda”.

Domani la crono a squadre a Brignano con partenza alle ore 15 del Team Katusha, via via tutte le altre ad intervalli di 3 minuti. Chiuderà la Lpr Farnese Vini con il campione in carica  Di Luca.

LE TAPPE

Lunedì 30 marzo – punzonatura e verifica licenze in piazza Vittorio Veneto a Bergamo.

Martedì 31 marzo – 1a. tappa: Brignano - Brignano (cronosquadre di 18,7 km).

Mercoledì 1 aprile – 2a. tappa: Brignano-Calcinate (160 km).

Giovedì 2 aprile – 3a. tappa: Boltiere-Zingonia (164 km).

Venerdì 3 aprile – 4a. tappa: Vertova-Vertova (183,6 km).

Sabato 4 aprile – 5a. tappa: Flero-Flero (159 km).

Domenica 5 aprile – 6a. tappa: Montello-Bergamo (131,3 km).

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Una settimana di riposo forzato, la conseguente rinuncia alla Volta ao Algarve e poi finalmente Davide Ballerini ha potuto tornare in sella e riprendere ad allenarsi. A conclusione di un allenamento sulle strade svizzere, il portacolori della Deceuninck - Quick-Step...


Alla vigilia della stagione 2020, il BEAT Cycling Club si rafforza con l’arrivo di Stefano Museeuw, 22 anni. Il figlio minore di Johan Museeuw è l'undicesimo corridore della squadra. Non è un segreto che il BEAT Cycling Club intenda utilizzare...


È stata la suggestiva location del Palazzo della Regione Lombardia a fare da sfondo alla presentazione della Ktm Protek Dama, uno dei team lombardi di spicco del panorama del fuori strada. per leggere l'intero articolo e sfogliare la Gallery vai su...


  Dal lunedì al sabato si allena come se la domenica potesse correre. Lavori, distanza, scarico, dietro moto. Poi, però, la domenica rimane a casa: niente numero dorsale, niente foglio firma, niente pronti via. Da venti mesi Andrea Innocenti è...


E' iniziata alla grande la stagione agonistica 2020 del G.S. Top Girls - Fassa Bortolo. La gloriosa compagine trevigiana di patron Lucio Rigato è stata grande protagonista sulle strade spagnole della “Setmana Ciclista Valenciana - Vuelta Comunidad Valenciana Feminas”, breve...


L’Alice Bike MyGlass è un patrimonio di tutta la città di Cesenatico, ed un fiore all’occhiello del ciclismo romagnolo insieme alle altre società che praticano ciclismo giovanile nelle varie categorie. Questa è la sintesi della presentazione dell’organico 2020, già sui...


Cinquemila persone si sono ritrovate oggi a Roma per la manifestazione #RISPETTIAMOCINSTRADA, a sostegno della sicurezza stradale e della sostenibilità e contro le morti sulla strada. Associazioni di ciclisti, motociclisti, pedoni, automobilisti, familiari vittime della strada e oltre 250 associazioni...


Baby Evenepoel continua a sorprendere. Il giovane talento belga della Deceuninck Quick Step mette il sigillo sulla Volta ao Algarve vincendo anche la crono finale di Lagoa. Sui 20, 7 km del percorso, Evenepoel si è preso il lusso di...


Sprint a due nella 61sima Coppa San Bernardino di Lugo (Ra) e successo di Davide Bauce. Il portacolori della Delio Gallina Colosio Eurofeed, protagonista di un bel finale di corsa, allo sprint ha regolato Stefano Alberti del team Aries Cycling,...


Jakob Fuglsang ha vinto la 66sima Vuelta a Andalucia-Ruta del Sol che oggi si è conclusa con la cronometro individuale di 13 km a Mijas dove invece si è imposto il belga Dylan Teuns, della Bahrain McLaren, che ha preceduto...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155