Operacion Puerto: la Wada chiede documenti e prove alla Spagna

| 27/02/2009 | 17:43
Operacion Puerto, la Wada non molla. Il presidente dell'Agenzia mondiale antidoping, John Fahey, ha esortato le autorità giudiziarie spagnole a condividere le informazioni raccolte nell'Operacion Puerto. La richiesta fa seguito alla decisione del Tribunale di Madrid di riaprire l'inchiesta - aperta nel 2006 e per due volte bloccata - e a quella fatta, nei giorni scorsi, dalla Federazione ciclistica spagnola (Rfec), che aveva chiesto di poter conoscere i risultati dei test sulle sacche di sangue collegate ai ciclisti. «Ci piacerebbe conoscere le prove raccolte, perche' potrebbero essere di grande valore per uno sport pulito - ha detto infatti Fahey, alla conferenza stampa del Global Sports Forum -. Questa è la richiesta che facciamo ai giudici. Condividere le sacche del sangue e i risultati con i funzionari sportivi per il bene della gestione dello sport e per avere atleti puliti». Le perquisizioni che hanno dato il via all'Operacion Puerto avevano portato alla scoperta di steroidi anabolizzanti, macchinari per trasfusioni e più di 200 sacche di sangue con dei nomi in codice, alcuni dei quali sono stati collegati a diversi ciclisti, tra cui il vincitore del Tour de France, Jan Ullrich, e il vincitore del Giro d'Italia, Ivan Basso. L'inchiesta e' stata poi interrotta due volte senza aver prodotto alcun procedimento penale, ma il tribunale di Madrid ne ha ordinato la riapertura dopo avere esaminato i ricorsi. Al riguardo, il ciclista spagnolo Alejandro Valverde, la scorsa settimana a Roma, è stato ascoltato dal Coni, perché accusato di essere coinvolto nello scandalo. Un interrogatorio nel quale, secondo l'avvocato dello spagnolo, Valverde ha ripetuto la sua innocenza. Intervenendo al Forum, il ministro dello Sport spagnolo, Jaime Lissavetzky, ha sottolineato che, prima dell'avvio dell'inchiesta, è entrata in vigore una legge antidoping che prevede che alcuni reati siano assicurati dalla prova. ''Il governo in Spagna ha combattuto e sta combattendo il doping con tutti i mezzi a disposizione'', ha detto ai rappresentanti, precisando che l'esecutivo spagnolo ''non ha mai nascosto nulla che riguardi il doping''.
Copyright © TBW
COMMENTI
SPAGNA
27 febbraio 2009 18:50 ale63
LA SPAGNA COMBATTE IL DOPING? MA..., I BAMBINI NASCONO SOTTO I CAVOLI?? L'AFFAIRE PUERTO SI RIAPRIRA' E SI CONCLUDERA' SOLO GRAZIE ALLA RECENTE SPALLATA PORTATA DAL NOSTRO CONI NELLA PERSONA DEL BUON DOTT. TORRI E NON PER IL GOVERNO SPAGNOLO SICURAMENTE.. FORZA TORRI!!! ALE

siamo in ritardo e.....
27 febbraio 2009 20:52 trentiguido
Come al solito mi sembra di capire che sarebbero tutti contenti se trovano delle sacche a ciclisti spagnoli. Ma se si ama questo sport io mi auguro che Torri non trovi nessun CICLISTA e che avesse il coraggio di indagare anche sugli altri sport......mi chiedo perchè solo il CICLISMO? se ci sono ancora ciclisti per carità è giusto che pagano e vengano puniti....ma nessuno si chiede perchè questi signori indagano solo sul ciclismo? 200 sacche e le dichiarazioni del dott.Fuente sul coivolgimento di altri sport importanti?......Hanno già fatto sparire tutto e alla fine ci rimetterà sempre il CICLISMO!!!!!! Trenti Guido

solo noi
28 febbraio 2009 13:28 balaverde
torri tu sei contro il ciclismo, e per l'ennesima volta lo sta dimostrando

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Faè di Oderzo sta per diventare, per la 19^ volta, la capitale del ciclocross italiano. I rinomati vitigni di Prosecco di Borgo Barattin, nel cuore della pianura trevigiana, faranno come sempre da cornice al Ciclocross Internazionale del Ponte, 4^...


La Federazione Ciclistica Italiana ha tagliato ieir il traguardo dei 136 anni di storia. Nel bel libro di Roberto Livraghi “Pista! Alessandria capitale ciclistica della Belle Epoque” si ricorda nel dettaglio la prima corsa di velocipedi...


Immaginate la scena: è la sera del 22 ottobre, Ashton Lambie ha appena realizzato il suo sogno di vincere il titolo mondiale dell'inseguimento su pista e rientra nel suo albergo a Roubaix. Ha ancora addosso la maglia iridata, deve ancora...


A Vermiglio i cannoni non serviranno e ieri, dopo abbondanti nevicate, è stato ultimato il tracciato della tappa di Coppa del Mondo in Val di Sole che sabato e domenica accoglierà i big del ciclocross. Sarà un circuito di 3...


Prosegue il dibattito sullo stato del ciclismo giovanile. Dopo l’appello e le argomentazioni di Daniele Di Batte relativamente alla categoria Giovanissimi in provincia di Livorno, tuttobiciweb raccoglie ora l’intervento di Roberta Santini, vicepresidente provinciale della Federciclismo labronica che si fa...


Il copertoncino tubeless CST Tirent è l’ideale per il Gravel ed è nato per affrontare i  più svariati terreni tipici della specialità. Grazie alla larghezza di 42mm e alla mescola Dual sorprende per trazione comfort. per leggere l'intero articolo vai su tuttobicitech.it


Nova Eroica Prosecco Hills è la nuova manifestazione ciclistica in provincia di Treviso. Tre percorsi di 50, 93 e 110 chilometri tra le colline del Prosecco e le colline dell’Unesco che si svolgeranno il 30 aprile e il primo maggio...


Il Cycling Team Friuli 2022 sarà un team di grande talento come è tradizione per la formazione bianco-nera ma, allo stesso tempo, per la prima volta nella storia sarà una squadra internazionale e poliglotta. Al riconfermatissimo campione croato Fran Miholjevic, infatti,...


Timothy Dupont, professionista della formazione professional Bingoal Pauwels Sauces WB vincitore in questa stagione della seconda tappa all'Etoile de Besseges, ha vinto il titolo nazionale del Belgio di Mountain Bike BeachRace che si è disputato a Bredene, nell'Ovest delle Fiandre....


Per riallacciare il filo con la tradizione e colmare il vuoto lasciato lo scorso anno a causa della pandemia di Covid-19, a Porto Sant’Elpidio non si festeggia il Natale e l’arrivo dell’anno nuovo senza il galà “In Fuga verso il...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI